Pubblicità
giovedì 19 settembre 2013

52 flaconi di “droga da stupro” in casa: nei guai un uomo di Castelmassimo di Veroli

I carabinieri di Veroli gli hanno trovato in casa 52 flaconi di Ghb, nota come ecstasy liquida, una quantità doppia rispetto a quella che gli era stata prescritta dal Sert per la cura dell’alcolismo. E’ finito così nei guai un uomo residente a Castelmassimo di Veroli. Lo stupefacente in questione è definito anche “droga da stupro” ed è utilizzato da malintenzionati che la fanno assumere a donne delle quali poi abusano sessualmente. La droga è stata sequestrata, mentre l’uomo è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini dello spaccio.

PUBBLIREDAZIONALE - Impossibile resistere alle offerte dell'estate Peugeot.