7 novembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Alcune scuole comunali di Veroli si rifanno il look

Continuano gli interventi per il miglioramento dello standard complessivo delle scuole comunali di Veroli. La scuola materna di Casino Spani è stata proprio in questi giorni oggetto di opere murarie con rifacimento della pittura interna ed esterna e manutenzione dell’impiantistica. Come per il plesso di Colleciaffone, sono stati realizzati anche in quello di Casino Spani murales sulle pareti esterni con disegni animati, molto apprezzati dai bambini che frequentano le scuole materne. Una serie di interventi risolutivi di problematiche che si trascinavano ormai da più anni scolastici, realizzati in economia attraverso l’impiego degli operai comunali. “L’Amministrazione da quando si è insediata – dice il sindaco, Simone Cretaro – ha programmato tutta una serie di interventi nelle scuole comunali che stanno dando decoro, accoglienza, vivibilità e maggiore sicurezza ai plessi. La scelta di intervenire in economia sta risultando vincente perché finanziariamente ci sta consentendo di effettuare lavori ad un costo notevolmente inferiore rispetto ad un appalto esterno. Continueremo su questa strada anche nel prossimo futuro”. Il plesso scolastico della materna di Casino Spani è stato interessato anche dalla sistemazione dell’area esterna con la realizzazione di una nuova area verde per il gioco e l’intrattenimento dei bambini, con la creazione di un manto erboso ed impianto di vegetazione curato dalla ditta Centorose di Roberto Scaccia di Veroli. “Altre scuole saranno interessate da lavori – anticipa il sindaco, Cretaro – finalizzati a migliorare l’ambiente in cui i nostri ragazzi ed i loro insegnanti passano gran parte della loro giornata. Come Amministrazione la scuola è una priorità e tutti gli investimenti finora realizzati e quelli che a breve verranno attivati grazie anche ai contributi regionali assegnati, vanno proprio in questa direzione”. Le scuole interessate dai finanziamenti regionali, circa 200 mila euro, sono quelle elementari di Casamari, Colleberardi e Giglio che, proprio con l’inizio del 2016, saranno oggetti di interventi di ristrutturazione e miglioramento complessivo dello standard della sicurezza.

Menu