21 settembre 2013 redazione@ciociaria24.net

Ancora quindici giorni di preparazione per la Prima Basket Veroli in vista del campionato di legadue-Gold

Una serie di impegni in questo fine settimana  più o meno importanti  attendono la Prima Veroli di coach Ramondino su diversi parquet d’Italia.  A quindici giorni dall’inizio del campionato di Legadue-Gold il tecnico avellinese sta mettendo a punto il motore della sua squadra. Nel pomeriggio di oggi alle 18,30 infatti i giallorossi saranno impegnati al Palafermi di Pistoia contro la Pms Torino per una prova importante, non faranno parte della spedizione in toscana Giovanni Carenza, da poco operato per un problema alla schiena ( il rientro in squadra è previsto per la prima di campionato contro Biella)  e Brett Blizzard , che in allenamento giovedì scorso ha riportato una contrattura muscolare, due pedine importanti per l’economia del gioco della squadra verolana.  Domani alle 18 invece  il confronto con i padroni di casa del Pistoia, che in questa stagione gioca nel massimo campionato dopo la promozione ottenuta tre mesi fa, per cui la prova che deve affrontare la Prima è di quelle toste, ma servirà come detto a coach Ramondino per capire di più i punti di forza e quelli deboli della sua squadra. Sul fronte societario c’è da registrare la rescisssione consensuale del contratto con il giocatore Luca Martignago , la decisione con molta probabilità è maturata per il non completo recupero del giocatore  dopo  il grave infortunio avuto nel gennaio scorso con la lesione del legamento crociato e del menisco del ginocchio. Per quanto concerne il ruolo che ricopriva l’ex Siena, coach Ramondino potrebbe anche soprassedere affidandolo al giovanissimo Jousha Giammò, il quale  pare stia raggiungendo un accordo per la stagione alle porte con la società di via Parco Rimembranza,  che nelle ultime gare e nei vari tornei si è messo in evidenza dimostrando capacità, velocità di gioco e scaltrezza da giocatore navigato. Questo in attesa delle  decisioni della società che dovrà scegliere se far rimanere in quel ruolo Giammò oppure prendere nell’immediato futuro un under che giochi sotto canestro. Agli appuntamenti della preparazione manca soltanto quello del 27-28 settembre per il torneo di Roseto dove la Prima Veroli affronterà, con molta probabilità, nuovamente la FMC Ferentino per il secondo derby della stagione. La settimana dopo sarà solo regular season e ci saranno pochi spazi per preparare e affrontare la sfida più attesa.

Gianni Federico

Menu