Pubblicit
24Network

Basket Legadue: Prima Veroli, domenica 07 Ottobre esordio in campionato casalingo con il Forlì

venerdì 5 ottobre 2012     133 visite

Per la Prima Veroli quella che parte domenica è la sesta stagione nel campionato professionistico di Legadue, ma in qualche modo è anche la stagione che ha fatto segnare una sorta di rifondazione con tante buone speranze che si sono rivelate in una pre-season giocata ad alti livelli. Rimane la macchia della eliminazione in......

Per la Prima Veroli quella che parte domenica è la sesta stagione nel campionato professionistico di Legadue, ma in qualche modo è anche la stagione che ha fatto segnare una sorta di rifondazione con tante buone speranze che si sono rivelate in una pre-season giocata ad alti livelli. Rimane la macchia della eliminazione in Coppa Italia per mano della Fmc Ferentino, una matricola terribile che ha nel roster un giocatore come James che può fare la differenza in campo. Tutto bello fino ad ora, ma il campionato che sta per iniziare comunque è un’altra cosa, perchè quelle di Coppa sono partite secche e non dicono nulla di importante, lo dimostra il fatto che i giallorossi negli ultimi tre anni hanno sfiorato la promozione in A, anche se la squadra allenata oggi da coach Marcelletti, proviene da una stagione deludente.

La società di via Parco Rimembranza stavolta ha deciso di cambiare il roster al completo dando carta bianca al professore che l’anno scorso ha stupito con la sua Ostuni, squadra che non si è poi presentata ai nastri di partenza per questa stagione, società sciolta, dalla quale Marcelletti ha prelevato ben 5 elementi, tra i quali spicca il lettone Jurevicus, un giocatore che da quando è partito dalle rive del Mar Baltico per approdare in Italia, prima con Verona poi con Ostuni è stato sempre sotto le direttive dell’allenatore casertano.A Veroli sono arrivati anche il centro Luca Infante e Tommaso Rinaldi, due torri che sotto canestro fanno sentire la loro presenza, gli americani Hunter, che non ha bisogno di presentazioni e il folletto Erving Walker un rookie al quale è affidata la regia devono poter fare la differenza. Gli altri nuovi sono Berti, Bruttini, Carenza e il cavallo di ritorno Rossetti, mentre gli under sono tutti ciociari: Sardaro, Fassiotti e Stirpe.

Nonostante le due sconfitte di Coppa la Prima Veroli rimane la squadra che insieme a Verona e Barcellona sono indicate come quelle che si giocheranno la promozione, l’importante è partire bene e crescere nel contempo, questo è anche il pensiero di coach Marcelletti che vuole comunque una squadra concentrata e pronta già dalla prima giornata di campionato che i ragazzi in giallorosso giocheranno in casa contro la Gamberi Foods Forlì per poi affrontare nella seconda giornata l’Aget Imola. Nel terzo turno invece Veroli se la vedrà in casa, per l’anticipo televisivo, contro la neopromossa Pallacanestro Trento 2009 per poi recarsi in Sicilia per affrontare in uno scontro assai interessante la Orlandina Basket a Capo d’Orlando dell’ex Bernardi, per chiudere il primo mese di campionato al Palas di Frosinone contro la Centrale del Latte Brescia.Cinque partite diciamo “abbordabili” per la squadra di Marcelletti che potrebbero proiettarla subito nei primi posti della classifica.

Infatti da quello che si è potuto capire l’obiettivo immediato per la squadra laziale è quello di partire lancia in resta nella stagione che sta per aprirsi, diventare subito protagonista e riconquistare l’entusiasmo del pubblico e degli ultrà. Insomma la proma Veroli deve far tornare nella gente che la segue la passione per la squadra che per tanti anni è stata protagonista in Legadue conquistando diverse finale promozione e tre Coppe Italia. A coach Marcelletti e ai suoi ragazzi il compito di poter realizzare il sogno che tutti si attendono. Palla a due alle 18,15 con i fischietti designati: Pasetto di Firenze, Scrima di Catanzaro (CZ, Nicolini di Bagheria (PA). Come di consueto il nostro giornale ” Veroli 24″ metterà in rete il resoconto della gara in tempo reale a partire dalle ore 23 di domenica. Gianni Federico

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • PREOCCUPATO
  • DIVERTITO
  • SODDISFATTO
Verdana
Lettori online