30 gennaio 2012 redazione@ciociaria24.net

Basket Legadue: Prima Veroli-Piacenza 85-76. Un sospiro di sollievo per i giallorossi di coach Gentile

Prima Veroli – Morpho Basket Piacenza: 85-76 (18-14, 19-18, 27-19, 21-25)

VEROLI: Tullio, Tommasini, Fabiano, Cortese 9, Rullo 6, Gatto, Lee 6, Ammannato 2, Elder 9, Jackson 26, Giovacchini 2, Brkic 25. All. Gentile

PIACENZA: Casella 2, Infante 5, Harrison 12, Perego 6, De Nicolao, Simoncelli 8, Stecconi, Varrone, Voskuil 13, Anderson 29, Scarone, Amoroso 1. All. Corbani

 

La Morpho Basket non riesce nell’obiettivo di espugnare il Palazzetto di Frosinone, dovendo lasciare cosi i due punti ai padroni di casa della Prima Veroli che centrano un successo fondamentale per il seguito della stagione.

 

Che non sarebbe stata una sfida semplice i biancorossi già lo sapevano, ma le prime conferme sono arrivate fin dai primi minuti del match, quando i ragazzi di Gentile hanno schiacciato subito sull’acceleratore per imporre il proprio ritmo. Piacenza ha retto bene l’urto, si è aggrappata ad uno scatenato Anderson (autore di 29p. totali con 9/9 da due) e ha chiuso sotto di 4 il primo periodo e sotto di 5 il secondo. La svolta dell’incontro c’è stata al rientro dalla pausa lunga, con Veroli che ha ribaltato a proprio favore il fattore rimbalzi (9 a 2, mentre nei primi dieci minuti Piacenza ne aveva tirati giù 11 rispetto ai 6 degli avversari), andando poi a costruirsi la vittoria in fase offensiva (58% totale da due) grazie all’esplosività dell’americano Jackson (26p., 27 val.) e al contributo fondamentale dato sotto canestro da Brkic (25p., 7/10 ai tiri 6 rimbalzi e 29 di val.).

 

 (fonte ufficio stampa Morpho Basket)

 

 

 

Menu