26 gennaio 2016 redazione@ciociaria24.net

Basket serie D: ennesima sconfitta per l’Academy Veroli che cede 80-67 sul parquet del Basket Roma Nord 2011

Continua il momento di crisi della squadra ernica, che la scorsa domenica ha rimediato un’altra sconfitta contro Roma Nord 2011 per 80 a 67. La scorsa domenica il Basket Academy ha rimediato un’altra sconfitta sul campo della squadra capitolina, nella prima giornata di ritorno del campionato di serie D. La squadra ciociara è partita subito bene, giocando a ritmi elevati con importanti punti messi a segno da Lo Sinno e riuscendo così a mettere in difficoltà gli avversari. Nel secondo periodo di gioco il Basket Academy ha sofferto i rimbalzi di Roma Nord 2011, ma grazie al giovane capitano Renzi è riuscita ad andare alla pausa con undici lunghezze di vantaggio. Nel terzo quarto Roma Nord ha provato a rimontare, portandosi a meno sei  dal Basket Academy, ma quest’ultimo, grazie ancora a due triple di un Renzi in gran forma, è riuscito a riportarsi in vantaggio in doppia cifra. É stato però un fischio arbitrale  a nove secondi dalla fine del terzo periodo di gioco a decidere la partita: infatti, sul 61 a 53  per i ciociari, è stato fischiato al Basket Academy un dubbio fallo su un tiro da tre punti di Renzi, il quale, chiedendo spiegazioni in merito al direttore di gioco, è stato sanzionato con un fallo tecnico e con relativa espulsione. Roma Nord così è riuscita ad approfittare della situazione, riuscendo ad invertire le sorti dell’incontro e a portarsi ad un solo punto dalla squadra avversaria. L’ultimo quarto ha visto sempre i romani dominare, con l’Academy che ha dovuto assistere anche  all’uscita per falli  di  Lo Sinno, che ha lasciato la squadra senza play. Negli ultimi istanti di gioco l’Academy ha faticato in attacco, perdendo anche la differenza canestri e chiudendo la gara sull’80 a 67. ≪Siamo molto amareggiati per come è maturata la sconfitta, mi avevano preparato alcuni giornalisti in settimana sul fatto che arbitrasse una coppia che aveva già subito diverse lamentale da altre società, ma sinceramente non pensavo di trovarmi di fronte a due incompetenti. Non mi piace mai parlare degli arbitri ma oggi un loro fischio sbagliato ha deciso un incontro. Renzi avrà indubbiamente sbagliato a protestare, anche se in modo civile con l’arbitro, ma da qui a sanzionarlo con tecnico ed espulsione ci vuole veramente tanto coraggio. La partita si è chiusa lì. Purtroppo Marco è il nostro unico play e a dispetto dei suoi sedici anni si sta mostrando il faro di questa squadra. Uscito lui si è spenta la squadra, disunendoci nel momento più difficile abbiamo commesso un grandissimo errore e abbiamo pagato con una dura sconfitta questo atteggiameno. Alla squadra ho chiesto di  non cercare più alibi o scusanti e di impegnarsi fino alla fine per cercare quei punti salvezza indispensabili per mantenere la categoria. Domenica ci aspetta una gara difficile contro Collefiorito, reduce dalla vittoria contro Frassati e lanciata all’inseguimento del terzo posto; speriamo che il giudice sportivo non ci riserve brutte sorprese≫.

Parziali: 12-24, 22-21, 24-16, 22-6

fonte ufficio stampa basket veroli

 

Menu