24 novembre 2015 redazione@ciociaria24.net

Basket serie D: momento difficile per la squadra verolana che cede 64-51 sul parquet della Pegaso Roma

Domenica scorsa il Basket Academy Veroli è stato battuto in trasferta dalla Pegaso Roma 64 a 51, nella gara valida per la settima giornata del campionato di Serie D, girone B. Un brutto inizio di partita con la squadra di casa che si porta subito avanti 10 a 2; il Basket academy rientra in partita e riesce a chiudere il primo quarto sotto di sole tre lunghezze, 18 a 15, grazie a due canestri di Frasca. Nel secondo periodo di gioco il Basket Academy fatica a trovare il giusto ritmo di gioco in attacco, andando all’intervallo sotto di undici lunghezze. Nella ripresa gli ernici riescono a fare più gioco di squadra, contenendo bene l’attacco degli avversari e riuscendo a ripartire in contropiede; il Basket Academy chiude il terzo quarto avanti di due lunghezze, 44 a 46. Nell’ultimo quarto il Basket Academy appare diviso in campo e fatica a segnare, mentre i padroni di casa chiudono la gara con un netto vantaggio, 64 a 51. –  “Ritengo sia stata la più brutta partita dell’anno – ha commentato a fine partita il coach del Basket Academy, Francesco Calcabrina – Siamo partiti contratti subendo le loro iniziative e riuscendo a restare in gara con alcuni canestri da fuori. Nella ripresa siamo stati bravi a contenere il loro attacco e con alcuni contropiedi a realizzare canestri facili. Ma nell’ultimo periodo abbiamo perso completamente lucidità in attacco, forzando e sbattendo contro la loro difesa. C’è molto da fare, molto da lavorare e migliorare. Il nostro compito ora è quello di invertire questo trend di sconfitte a partire già dalla prossima domenica”.

Pegaso Roma- Basket Academy 64-51 – Parziali:18-15, 18-11, 8-20, 20-5

Basket Academy: Renzi 2, Frasca 15, Fassiotti 9, Lo Sinno 4, Grande 8, Cestra, Iaboni, Corsi 7, De Caris 4, Igliozzi n.e.,  Calicchia 2.

fonte ufficio stampa basket veroli

nella foto Stefano Grande

 

 

Menu