venerdì 6 settembre 2013

C’è chi si diverte a distruggere il fantoccio della “Pantasema” e l’arredo urbano in nome della noia.

Chiaramente mi riferisco a  persone che oltre ad essere dementi sono anche  persone malpensanti, senza cuore e soprattutto ignoranti, dal verbo ignorare, perché non sanno che tipo di danno hanno arrecato alla comunità verolana. Mi riferisco a quei delinquenti, forse annoiati, forse ubriachi, forse drogati, forse così scemi da fare un’azione del genere, che nottetempo si sono divertiti a distruggere la struttura della “ Pantasema” il fantoccio di cartapesta che gli studenti delle scuole medie e del liceo stavano costruendo nello spiazzo del Polivalente per la festa di fine estate che segna il ritorno sui banchi di scuola. Una tradizione che si ripete ormai da 48 anni con successo e tanto divertimento,  la rabbia per quello che è accaduto nello spazio adiacente la struttura sportiva è ancora più grande visto che chi scrive insieme ad altri cinque amici, allora tutti studenti nel lontano 1965, fummo gli ideatori della ludica festa di fine estate che ancora appassiona grandi, piccoli e gli studenti di oggi che hanno mantenuto la tradizione. Quel branco di sciocchi patentati, si sono divertiti (bel divertimento?) ha dare fuoco alla struttura del fantoccio, a disperdere  e far sparire gli attrezzi di lavoro, per cui sicuramente i ragazzi e le ragazze che ci stavano lavorando non faranno più in tempo a costruire un nuovo fantoccio prima di domenica sera. Non contenti della bravata se la sono presa con i muri della struttura facendo disegni sciocchi come la loro mente, per poi pensare di mettere le bottiglie di birra bene in fila indiana prima di fare il tiro al bersaglio. Sarebbe opportuno che le forze dell’ordine locali, Vigili Urbani e Carabinieri, con l’aiuto della Polizia che forse sarebbe più adatta al caso, facessero dei controlli allargati e mirati per scoprire chi sono quei dementi che la notte non riescono a prendere sonno, non certo solo dalla notte scorsa, che gironzolano per la città arrecando danni irreparabili all’arredo urbano e a quello privato, ignorando, sempre dal verbo ignorare sia chiaro, che quei danni alla fine li pagano anche le loro famiglie attraverso l’aumento delle tasse. Molte le zone a rischio nel centro storico ma anche nelle contrade e nelle frazioni verolane. Tanto per citarne una, chi ha l’obbligo di vigilare si faccia una passeggiata lungo via Case Campoli la sera dopo le 10, troverà molte sorprese!

Gianni Federico

Fino al 1° Giugno, cucine, soggiorni, camere da letto, complementi d'arredo e tanto altro... con sconti reali dal 30% al 70%!

Cassino in lutto, è morta la moglie del procuratore capo d'Emmanuele
21 ore fa
8

FROSINONE TODAY - Un sorriso dolce e rassicurante e una cascata di capelli biondo grano. E l'educazione e l'eleganza con le ...

Montecassino, perde l'equilibrio durante un'escursione e precipita nel vuoto
1 giorno fa

FROSINONE TODAY - Le scarpette da trekking e la sua grande esperienza non l'hanno protetto come avrebbero dovuto ma hanno consentito ad ...

Anagni - Inquinamento del fiume Sacco, denunciate dieci persone
23 ore fa

LA PROVINCIA - Denunciate dieci persone ritenute responsabili di aver contribuito all’inquinamento del fiume ; Continua incessante l’operato dei Carabinieri tendente ...

SORA - Asilo Nido “Santucci”, al via le iscrizioni per il prossimo anno. Tutte le info
6 ore fa

ASILO NIDO - Il Sindaco Roberto De Donatis, l’Assessore alle Politiche Sociali Veronica Di Ruscio e la Consigliera delegata all’Istruzione Serena ...

Ci ha lasciato l'ing. Mario Lecce
7 ore fa
2

MARIO LECCE - Il giorno 21 Maggio 2018 è venuto a mancare, presso la propria abitazione in Piazza Municipio a Posta Fibreno, l'Ing. MARIO LECCE. I ...

Il nome Polsinelli, orgoglio sorano
11 ore fa

GUIDO POLSINELLI - Sora esprime ai massimi livelli un atleta che, oltre ad essere il CT della Nazionale di tiro a volo, è anche ...

Un videoclip girato tra Sora, Isola e Arpino per Francesca Iafrate e la sua canzone Adesso che sei lì
1 giorno fa
2

FRANCESCA IAFRATE - Si chiama “Adesso che sei lì” ed è il nuovo videoclip musicale prodotto da LuzNegra Film, associazione ciociara, che torna alla ...

Sora in Rosa alla Race for the Cure 2018
1 giorno fa

SORA IN ROSA - “Sora in Rosa – Una mano tesa alla prevenzione”. Con questo slogan, un autobus partito da Sora ha preso parte all’...

L'INTERVISTA - Salvatore Lombardi
1 giorno fa

SALVATORE LOMBARDI - Esperto in mercato del Lavoro e servizi per il lavoro. Esperto in formazione finanziata, nell'ideazione progettazione e coordinamento di percorsi ...

Sora: il prossimo consiglio comunale si svolgerà di domenica
1 giorno fa
1

ROBERTO DE DONATIS - Il Presidente del Consiglio Antonio Lecce ha convocato il Consiglio Comunale di Sora in seduta pubblica, ordinaria, presso la Sala ...

Arpino: grande successo per il 6° Festival delle Piccole Orchestre
1 giorno fa

BERNARDO GIOVANNONE - Si è concluso il 6° Festival Nazionale per Piccole Orchestre organizzato dall' "Cicerone" di Arpino-Fontana Liri-Santopadre. Tre giorni di festa all'insegna della ...

Sora Calcio: nel giorno di S. Restituta la semifinale playoff in campo neutro
1 giorno fa

SORA CALCIO - Il Sora Calcio batte 3-1 la Polisportiva Romano e si qualifica per le semifinali playoff di Promozione, facendo un passo ...

Sora Calcio: bianconeri in semifinale playoff, al Tomei è 3-1
2 giorni fa
5

SORA CALCIO - Il Sora non fallisce il primo importantissimo appuntamento di questa coda stagionale, che potrebbe aprire un'altra porta per l'Eccellenza. Al ...