Da Boville alla serie B spagnola, la favola del portiere Stancampiano

Gaucci riparte dalla Spagna, e lo fa con una conoscenza del nostro calcio territoriale, ossia Giuseppe Stancampiano. L’ex giocatore del Boville infatti, è stato personalmente scelto da Alessandro Gaucci per andare a difendere la porta niente dimeno che di una squadra nella seconda serie spagnola, il Cordoba. Inutile dire la gioia del giocatore palermitano che comunque meritava una chanche del genere dopo anni passati a vivacchiare nella nostra Serie D. A detta di tutti erano palesi le qualità di Giuseppe Stancampiano ma nessuna società professionistica locale ha avuto il coraggio di dargli una possibilità. Il palermitano che nello scorso anno appunto ha difeso i pali della porta blugranata del Boville era stato vicinissimo alcuni anni fa a vestire il giallazzurro del Frosinone ma una incomprensione tra i dirigenti e lo staff del giocatore ne ha bloccato il trasferimento sul più bello. Il ragazzo poi, infortunatosi al ginocchio, ripiegò clamorosamente in Serie D al Ferentino disputando peraltro una splendida stagione. Ora invece il destino ha voluto dare una seconda grandissima opportunità all’estremo difensore siciliano ( ma ormai naturalizzato ciociaro visto che nella nostra terra ha trovato anche l’amore ). Per Giuseppe si spalancano le porte del professionismo e a lui va un grandissimo in bocca al lupo da parte nostra. «Sono emozionatissimo ed allo stesso tempo incredibilmente felice – le parole emozionate del giocatore – Mi si prospetta una opportunità grandissima ed ho tutta l’intenzione di sfruttarla al massimo. Un grazie ad Alessandro Gaucci ed a suo padre che hanno creduto in me e che mi stanno dando questa opportunità. Per me il professionismo è un sogno e voglio ringraziare tutti quelli che in questi anni mi sono stati accanto. Dalla mia famiglia, a tutte le persone splendide che ho conosciuto in provincia di Frosinone fino alla mia ragazza che ha sempre creduto in me».  Stancampiano partirà per Cordoba lunedì dall’aeroporto di Fiumicino con un volo pagato dalla società iberica. Il portiere in questi giorni era stato avvicinato anche dallo staff del Gavorrano calcio e del Trapani ma alla fine per lui si sono arrivate le sirene spagnole.

 

 

 

 

 

 

 

 

Menu