lunedì 5 dicembre 2016

Furto all’area di servizio “Veroli Sud” sulla Frosinone-Sora: i carabinieri arrestano tre giovani bosniaci

In data odierna, personale del Reparto Operativo – Nucleo Investigativo di questo Comando Provinciale Carabinieri, con il supporto del personale dipendente della Compagnia Carabinieri di Giugliano in Campania (NA), hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Frosinone, dott. Antonello BRACAGLIA MORANTE, su richiesta della locale Procura, P.M. dott.ssa Barbara TROTTA, nei confronti di H. T, cl. 88 (attualmente già detenuto per fatti analoghi), S. A., cl. 95 e H. M., cl. 97. Gli stessi, tutti originari della Bosnia, con precedenti specifici e domiciliati in Italia presso campo nomadi di Giugliano in Campania, sono ritenuti responsabili di concorso in più furti aggravati commessi in Veroli (FR), Sesto Campano (IS) e Castel Volturno (CE).

I provvedimenti traggono origine da una articolata attività d’indagine avviata a seguito della commissione di un furto aggravato perpetrato il 4 gennaio u.s. ai danni della Stazione di Servizio “Veroli sud” sulla SR 214 – tratto Frosinone – Sora e, le investigazioni condotte, attraverso tradizionali attività investigative consistite nell’immediata raccolta di informazioni nella contestualità del primo intervento sul posto, verifiche in banca dati, controllo del territorio, visioni ed analisi di immagini riprese da telecamere presenti sulla pubblica via, osservazioni, pedinamenti, perquisizioni, analisi dei tabulati telefonici, hanno permesso di acquisire univoci elementi probatori a carico dei destinatari del provvedimento e di ricostruire puntualmente la dinamica dell’evento criminale e di attribuire loro altri delitti della stessa specie anche in altre Province.

In sostanza, l’indagine ha permesso di individuare un gruppo di criminali “itineranti”, già noto in Campania come la “banda dell’Audi A4 dell’Asse Mediano” (per via dei numerosi furti perpetrati su quell’asse viario) che, partendo da un campo nomadi della Campania, ove avevano base logistica, nelle ore notturne di ogni notte, si spostava a bordo di potente autoveicolo, tra le Province di Napoli, Caserta, Frosinone ed Isernia mettendo a segno colpi in danno di esercizi commerciali, privilegiando rivendite di tabacchi collocate all’interno di aree di servizio, distributori di carburanti e bar tabacchi, da dove riuscivano a prelevare ed impossessarsi di refurtiva di ingente valore consistente in tabacchi, valori bollati e biglietti della lotteria istantanea.

La tecnica utilizzata, sempre la stessa, rapida ed efficace. Localizzazione dell’obiettivo, attraverso preliminari e preparatori “sopralluoghi”, arrivo in velocità con l’Audi A4 (sempre la stessa a cui venivano apposte targhe rubate e che hanno anche riverniciato di diverso colore dopo più raid per renderne più difficile l’identificazione) dalla quale scendevano cinque persone, completamente travisate con passamontagna, con compiti e ruoli ben definiti. Uno di vedetta lungo la strada principale, l’autista fermo alla guida con motore acceso pronto a ripartire, gli altri tre, in sequenza, agganciavano la serranda di protezione con una catena la cui altra estremità era ancorata all’auto che nel ripartire rapidamente la scardinava; forzavano la porta di ingresso con un “piede di porco” ed, infine, trafugavano la merce posizionandola all’interno di una cesta per il pane collocata nel cofano della vettura. L’azione durava pochi minuti.

Con tale tecnica, oltre gli episodi scoperti che hanno fruttato loro circa 20.0000 euro tra denaro contante, valori bollati e tabacchi, si ritiene che il medesimo gruppo criminale abbia potuto eseguire diversi altri furti in questa provincia, su cui sono in corso ulteriori approfondimenti. Gli arrestati, al termine delle previste formalità di rito, sono stati ristretti presso la Casa Circondariale di Na-Poggioreale.

furto-veroli-1 furto-veroli-2

Il capolista di “Centro solidale” per Zingaretti: «I cittadini premieranno l’alleanza del fare». L'evento si svolgerà a partire dalle 16:30.

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Allerta meteo, i sindaci decidono per la chiusura delle scuole
11 ore fa

FROSINONE TODAY - L'allerta meteo previsto per le prossime ore e che dovrebbe far scendere le temperature molto al di sotto dello 0 anche ...

Maltempo: Lunedì 26 Febbraio a Frosinone scuole chiuse
10 ore fa

CIOCIARIA24 - Lo ha deciso il sindaco del capoluogo, Nicola Ottaviani, nel pomeriggio di oggi. Ecco la nota ufficiale del Comune. .

Prima le sposavano e poi le facevano prostituire sull'asse attrezzato. Scoperta una banda di 20 persone
18 ore fa

FROSINONE TODAY - Arrivavano nel capoluogo ciociaro con la promessa di un matrimonio e di una famiglia. Ma una volta sposate i mariti ...

Burian, neve e gelo: gli ultimi aggiornamenti sull'ondata previste nelle prossime ore
10 ore fa

CIOCIARIA24 - La Protezione Civile ha emesso oggi un nuovo bollettino di vigilanza metereologica, contenente le previsioni per Domenica 25 e Lunedì 26 Febbraio. .

Anziano investito da un'auto: è grave
12 ore fa

FROSINONE TODAY - Investito da un'automobile, grave un uomo di 83 anni di Frosinone. Il fatto è successo questa mattina. L'anziano stava camminando ...

La Volvo XC60 è l'auto più sicura del 2017 secondo i test Euro NCAP
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Euro NCAP elegge le Best in Class del 2017 e la XC60 di Volvo Cars si conferma come la vettura con le migliori prestazioni sia nella categoria dei fuoristrada di grandi dimensioni sia in assoluto.

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Plus, Titanium, ST-Line e Vignale: quattro abiti nuovi di zecca per una vettura che oramai è un'autentica bandiera.

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
6 giorni fa

AUTOSHOW24 - Grandi novità per quel che riguarda la gamma Tipo.

Uilm: «Tutte le nuove speranze per i 532 mandati via da Fca»
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Al congresso provinciale Uilm, il segretario generale indica le nuove prospettive per i 532 precari ai quali non era stato rinnovato il contratto in Fca nello scorso novembre.

In Valcomino nasce il primo bio - distretto del Lazio
1 giorno fa

THESTARTUPPER - La giunta regionale ha varato oggi il primo distretto biologico del Lazio. Chi ne fa parte. A cosa serve. E quali opportunità può portare all'economia ed all'occupazione del territorio.

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
4 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.