martedì 26 marzo 2013

I nostri lettori ci segnalano che la “Movida” notturna verolana si trasforma in atti vandalici che non si possono più tollerare, si chiede alle istituzioni locali e alla forza pubblica di rafforzare la vigilanza nei luoghi più a rischio

IMG_0037

Alcuni dei nostri lettori ancora una volta ci segnalano una situazione, quella di atti vandalici che prendono di mira l’arredo urbano e anche quello privato, ai quali sembra non ci siano rimedi, al momento,  per poterli reprimere. Un lettore in particolare ci segnala quanto segue:  “Salve, ancora una volta voglio segnalare alcuni atti di puro e stupido vandalismo perpretati notte tempo nel centro cittadino e in vari luoghi da parte di alcune bande di scellerati che la notte a Veroli, ma anche in periferia, (Casamari; Via Case Campoli, S. Francesca, Giglio e altre località) scorrazzano liberi senza nessun controllo. Le foto che ho inviato alla vostra redazione sono eloquenti e mettono a nudo la ferocia e la stupidità di certi personaggi che non avendo niente da fare, dopo aver bevuto birra e liquori a quantità ( mi chiedo se non hanno lavoro quei soldi per bere e mangiare tutte le sere fuori dove li prendono), si annoiano e se la prendono con l’arredo urbano cittadino che tutti noi abbiamo contribuito a pagare. I danni sono notevoli e sono stati consumati credo nella notte tra’ sabato e domenica scorsi. A questo punto un rimprovero verso le forze dell’ordine e le istituzioni politiche del paese è d’obbligo. Tra telecamere non funzionanti (sappiamo pure perche’ dopo che sono stati spesi soldi pubblici), controlli limitati o inesistenti per vari motivi da parte di vigili e carabinieri, penso che qualche amministratore, in primis il sindaco Prof. D’Onorio, stiano sottovalutando il problema della “movida” notturna a Veroli centro e in varie parti del territorio. Si fanno segnalazioni giornaliere da parte di tanti, su giornali (carta stampata oppure on line) e su internet, ma dopo le segnalazioni, i vandali spostano solo di poco il loro raggio di azione e vanno in altri luoghi dove rendono i loro danni ancora più visibili, a conferma di quanto detto. Noi cittadini, che la notte riposiamo per lavorare il giorno dopo, piu’ di questo non possiamo fare, ci si affida allora ai responsabili affinchè mettano in pratica interventi piu’ incisivi ed efficaci di prevenzione e repressione. Saluti”. La lettera è firmata ma per nostra scelta non l’abbiamo pubblicata, intanto però le forze dell’ordine, anche se sappiamo che non hanno più tante risorse per girare, invece di fermare qualche padre di famiglia che torna a casa stanco dal lavoro, cerchino di individuare tutti quelli che la notte, ma anche la sera e la mattina, vanno in giro a disturbare e a distruggere quello che a loro non costa nulla, così, solo per il gusto di spaccare, rompere e distruggere, forse per cercare di dare una svolta alla loro vita monotona, senza ideali e traguardi. Che vergogna!

Roccasecca, schianto in A1, tre morti, compresa una bambina
14 ore fa

FROSINONE TODAY - Un gravissimo incidente stradale si è verificato poco le 13 lungo la corsia sud dell'A1 nel tratto compreso tra i caselli di ...

Isola del Liri, in bici con la droga. Fermato e riportato nella struttura di accoglienza
17 ore fa

FROSINONE TODAY - Se ne andava in giro con la droga tranquillamente pensando di non essere scoperto. Un giovane nigeriano, domiciliato presso una ...

Pontecorvo, false assicurazioni: truffati decine di clienti. Denunciati due uomini ed una donna
14 ore fa

FROSINONE TODAY - I Carabinieri dell'Aliquota Operativa della Compagnia di Pontecorvo, al termine di specifiche e mirate indagini, hanno denunciato in stato di ...

Sora Calcio: fatta la squadra, i volsci rafforzano lo staff tecnico
4 giorni fa

SORA CALCIO - Il Sora Calcio comunica due nuove entrate nello staff tecnico: il secondo allenatore Luca Nardone (ex giocatore di Sora, Isola ...

In estate serve più sangue: Avis Sora chiede aiuto ancora una volta
5 giorni fa

AVIS SORA - Chiediamo un gesto di coraggio e solidarietà. Donare non fa male anzi è facile, veloce e sicuro. Un appello a tutti ...

117 anni fa nasceva a Sora Vittorio De Sica
1 settimana fa

VITTORIO DE SICA - La sua immensa versatilità, e quindi la grandezza artistica, è nel fatto che seppe cogliere il mutare dei tempi, delle tendenze ...

SORA - Asilo Nido Comunale: gara d’appalto ferma. La nota di Pintori
1 settimana fa

ASILO NIDO SORA - «Il M5S Sora esprime la propria preoccupazione in merito all’allungamento dei tempi di svolgimento della gara d’appalto ...

Biosì Indexa Sora: il quarto si di Federico Marrazzo
1 settimana fa

FEDERICO MARRAZZO - E' al suo quarto “sì” con l'Argos Volley, Federico Marrazzo, il palleggiatore col mito di Totti, beniamino indiscusso del pubblico ...

Sora: strisce blu sospese fino al 30 Settembre
1 settimana fa

ROBERTO DE DONATIS - L’Amministrazione De Donatis, a seguito di un incontro interlocutorio con i commercianti svoltosi lunedì e presieduto dall’Assessore al ...

Asilo Nido: chiarimenti del Sindaco di Sora
1 settimana fa

ROBERTO DE DONATIS - «Per opportuna chiarezza in merito ad una tematica sensibile, quella del servizio dell’Asilo Nido Santucci, al fine di evitare ...

Asilo Nido: La FP CGIL esprime apprezzamento per l’incontro avuto con il Sindaco di Sora
1 settimana fa

GIANCARLO CENCIARELLI - «In passato, come FP CGIL abbiamo espresso, le nostre preoccupazioni circa l’asilo nido di Sora e, evitando ogni possibile ...

Il Museo Civico di Sora rende omaggio a Vittorio De Sica con una mostra
1 settimana fa

VITTORIO DE SICA - Il grande regista e attore Vittorio De Sica riceve quest’anno, con la istituzione della Mostra d’Arte Cinematografica “Vittorio ...

Grandissimo successo per il Saggio Spettacolo del 35mo anno di Danzapiù Sora
1 settimana fa

ANNA MARIA TOLLIS - Si é svolto domenica 24 giugno presso il Teatro Mangoni Isola del Liri il Saggio Spettacolo del 35esimo anno accademico dell'Associazione Danzapiù ...