Il Basket GZC Veroli contro la Pallacanestro Trieste tra le mura amiche fa le prove Play off

Sabato 5 aprile, ore 20.30 :  Aquila Basket Trento -Novipiù Casale Monferrato. Domenica 6 aprile, ore 18.00 :Tezenis Verona -Centrale del Latte Brescia,  Manital Torino-Sigma Barcellona ,  Lighthouse Trapani-Upea Capo d’Orlando,  Credito di Romagna Forlì-Angelico Biella,   Aget Imola-Fileni BPA Jesi,  GZC  Veroli- Pallacanestro Trieste. Expert Napoli -FMC Ferentino.

La classifica : Aquila Basket Trento, Upea Capo d’Orlando 38; Angelico Biella 36; Tezenis Verona, Manital Torino 34; Sigma Barcellona 32; GZC Veroli, FMC Ferentino, Centrale del Latte Brescia 28; Trapani 26; Novipiù Casale Monferrato, Expert Napoli 24; Fileni BPA Jesi 22; Pallacanestro  Trieste 20; Credito Romagna FC 16; Aget Imola 2.

Veroli – La ventottesima giornata del campionato di Lega-Gold prevede , tra le altre, la partita casalinga della Gruppo Zeppieri Costruzioni Veroli che affronta, per una gara importante ai fini della classifica che definirà la griglia play off, la Pallacanestro Trieste. Una squadra che ha 20 punti in classifica, appena 4 dalla zona retrocessione e senza ombra di dubbio i triestini scenderanno in Ciociaria per cercare di fare bottino pieno, ma dovranno fare i conti con una squadra determinata come quella giallorossa,  che già domenica scorsa in casa di Jesi poteva ipotecare un posto nei play off se non ci fosse stato quel tiro da tre sulla sirena finale di Santiangeli assai fortunato. Una settimana prima anche Veroli contro Torino aveva vinto con la tripla di Blizzard sulla sirena, ma Brett quei tiri ce li ha in repertorio e da distanza giusta, mentre Santiangeli è stato solo fortunato e basta. Remore a parte, la squadra verolana dovrà giocare una partita giusta e con la concentrazione al massimo, lo dice anche coach Ramondino: “Giochiamo contro un avversario che è alla ricerca della salvezza. La partita vinta all’andata non deve ingannare. Il nostro obiettivo è strappare due punti  importanti per la nostra classifica. Sarà una partita molto difficile perché Trieste  scenderà sul parquet del Palsport di Frosinone molto motivata, quella cioè di non dover retrocedere e poi non dobbiamo dimenticare che nel roster triestino ci sono diversi talenti, nel reparto esterni ad esempio dove hanno uno che si chiama Diliegro che sotto canestro non va lasciato solo. Comunquer noi ce la giocheremo come sempre e la volontà di fare risultato pieno è una prerogativa di tutti i ragazzi che sono al completo e pronti”. – Anche il Playmaker  Claudio Tomassini  è preoccupato ma non spaventato e da giocatore navigato pensa che la squadra giallorossa possa vincere questa e le altre due gare rimaste:  “Ci aspettano tre partite impegnative ma alla nostra portata. Per i playoff siamo ancora in piena corsa e se il pubblico ci sarà vicino possiamo tentare di centrare l’obiettivo che avrebbe il sapore dell’impresa. Trieste durante l’anno ha fatto vedere di essere in grado di battere chiunque e verrà qui per conquistare i due punti”. Coach Dalmasson, un tecnico che non ha bisogno di presentazioni ci racconta della settimana di lavoro svolto dalla squadra biancorossa e fa anche una previsione: “ E’ stata la settimana più difficile della stagione a causa di vari infortuni che hanno  minato la preparazione alla gara contro Veroli, infatti non saranno disponibili sia Fossati che Candussi. Sulla carta sono più forti di noi e punteranno decisamente a guadagnare i due punti. Ci aspettano tre finali da qui fino alla fine e  dovremo cercare di strappare punti salvezza”.  Anche lo stesso Dan Diliegro  parla di una gara difficile contro Veroli ma che lui e i suoi compagni vogliono giocare fino in fondo:  “ La sfida di Veroli dovrà essere interpretata nel modo giusto. Loro hanno buone individualità ed hanno dimostrato di essere un team competitivo. Sarà importante per noi focalizzarci sui compiti assegnati a ciascuno e riuscire a fare bene ciò che abbiamo pianificato”.– Si gioca alle 18 come di consueto e la palla a due sarà alzata dalla terna arbitrale composta da: Manuel Beniamino Attard di Priolo Gargallo (SR), Angelo caforio di Brindisi, Nicola Cappati di Roncade (TV). La gara Veroli-Trieste  sarà trasmessa  in differita lunedì pomeriggio alle 18.00 su Extra Tv, canale 94 del dgt terrestre.

Gianni Federico

 

Menu