domenica 2 Marzo 2014

Il Basket Veroli torna alla vittoria, vince 76-60 contro Forlì e si rilancia nella corsa play off

VEROLI: Sanders 12, Cittadini 13, Rossi 3, Tomassini 2, Samuels 15, Giammò, Ondo Mengue ne, Blizzard 14, Casella 12, Carenza 5.  All. Ramondino.

FORLI’: Basile 3, Cain 16, Mascherpa ne, Ravaioli ne, Crow 14, Ferguson 8, Saccaggi 7,  Eliantonio 2, Sergio 8, Rosignoli 2. ALL. Galli

Arbitri: Di Toro, Ceratto, Pisoni.

Parziali: 14-17; 41-37; 53-52; 76-60.

Note: Veroli punti da due 18/42- da tre 11/19 – tiri liberi 7/14.

Forlì punti da due 13/28 – da tre 7/23 – tiri liberi 13/19.

 

E’ stato un banco di prova importante per la GZC Veroli che ha affrontato  la Credito di Romagna Forlì vincendo 76-60 ed ha messo in cascina  la salvezza  matematica, ora deve ripartire  dopo un periodo no per può continuare la corsa verso i play off. Per  Forlì invece quella di oggi èra l’ultima spiaggia ma la sconfitta contro Veroli e il successo di Jesi contro la capolista Trento condanna  i romagnoli in zona retrocessione avanti solo a Imola. La cronaca della partita racconta che la palla a due è conquistata da Forlì che va a canestro con Crow, Veroli ci prova ma Cittadini commette passi e gli ospiti nel possesso  vanno nuovamente a canestro con Crow e nell’extra possesso  ancora con Ferguson per  un parziale di (0-6).  Samuels dalla lunetta fa ½, ma Cain colpisce ancora dalla media e siamo (1-8) dopo 3’ di gioco. Lotta sotto canestro, Sanders se va da solo ma sbaglia,  Samuels  a rimorchio rimedia, seconda possibilità per Veroli , Carenza in transizione segna dalla media poi Samuels commette fallo in attacco, visto solo dagli arbitri, punteggio  (5-10) a 4,30’ dal mini riposo. Situazione di pick e& roll di Basile che scarica per Cain che segna da sotto, arriva la tripla di Casella che riporta Veroli ad una sola lunghezza  11-12. Buona difesa di Veroli  che riparte con Casella poi Sanders sbaglia il tiro, riparte Forlì che trova la tripla con Sergio. Il parziale si esaurisce sul punteggio di 14-17 dopo un’affondo di Blizzard che segna riceve fallo e chiude il gioco da tre.   I ciociari partono bene e vanno a canestro con Sanders  (16-17), sulla sirena dei 24’, Crow ne mette altri due poi arrivano i liberi di Cittadini 2/2, Carenza ruba palla e dall’angolo scarica la tripla del sorpasso (21-19), ma gli ospiti biancorossi non mollano, ci pensa allora Sanders dalla media che da il via alla sagra dei canestri continui fino alla bomba di Crow, in agguato c’è Cittadini che entra in area e mette il canestro, siamo (28-25) dopo 4’ di gioco spumeggianti e spettacolari, time out per coach Galli.  Blizzard con la tripla rallenta il ritmo indiavolato dei forlivesi che perdono palla con Ferguson, nel possesso Samuel  tenta l’affondo ma viene fermato da un fallo, dalla lunetta fa 2/2 , punteggio ( 33-25). Ancora una bomba di Blizzard che allarga la forbice del massimo vantaggio per i giallorossi che ora difendono e attaccano con continuità,  ma perdono palla  al limite dei 24’, Forlì manda in lunetta Cain che fa 2/2, riparte Veroli con Blizzard, scarico per Tomassini che ne mette due, dalla lunetta dalla parte opposta  Saccaggi  2/2 per il (38-30), Veroli sbaglia ancora il tiro con Sanders,  Forlì ne approfitta con l solito Cain che va da due.  La sirena del riposo trova le due squadre sul punteggio di 41-37 dopo due bombe consecutive di Ferguson per gli ospiti e Casella per i giallorossi. Si rigioca e Veroli parte bene con un canestro di Cittadini, Forlì sbaglia il possesso e  Cittadini non ne approfitta da sotto, seguono tre azioni concitate con errori e palle perse da ambedue le formazioni in campo,  Sanders spezza il periodo di confusione con un tiro dalla media e nell’azione successiva  Forlì perde palla, i giallorossi mettono a frutto l’errore avversario con due tiri dalla lunetta di Sanders /48-43) dopo 5’ di gioco. Ferguson sbaglia, Veroli attacca con Tomassini, scarico per Blizzard, palla fuori, rimessa giallorossa e tiro sbagliato di Cittadini, Veroli va in leggera confusione, Ramondino chiama time out per svegliare i suoi che rispondono subito con un canestro di Blizzard dalla grande distanza (51-45) il risultato a 3,10’ dalla fine del terzo parziale. Eliantonio e compagni ora giocano con le mani addosso perché la partita non gli deve sfuggire, Rossi e compagni invece lottano con forza e vanno a canestro con Cittadini che riceve fallo ma non chiude il gioco da tre. Una serie di errori favoriscono il riavvicinamento di Forlì (53-50), time out per Ramondino  poi il parziale termina con il punteggio di 53-52. Ultimi 10’ di fuoco perché Forlì marca al limite del fallo, Samuels esce dai blocchi e scarica per Tomassini che lo rilancia, l’americano va in schiacciata per il (57-52), gli ospiti sbagliano , nel possesso Blizzard riceve fallo, time out di Galli, rimessa giallorossa che manda a canestro Samuels. Rimbalzo vincente di Sanders scarico per Casella che si alza da tre (62-52), Veroli perde palla e Forlì sfrutta l’occasione con Basile che va da due + tiro aggiuntivo che però sbaglia. Rossi mette la tripla del (66-56), ma Forlì non molla e lotta su tutti i palloni, anche con l’aiutino della terna arbitrale un tantino in confusione su alcune fischiate. Blizzard si difende e riesce a metterne due, fallo e tiro aggiuntivo, cerca di ripartire la Fulgor che sbaglia ancora con Ferguson, i giallorossi manovrano con Rossi, scarico per Sanders che si alza da tre per il (72-56). Ramondino mette Giammò che si fa vedere, assist  per Samuels che ne mette altri due che chiudono la gara sul punteggio di 76-60 per la GZC Veroli che torna al successo, raggiunge la salvezza matematica  e attacca la zona play off. Domenica si riposa perché si gioca la Final Six di Coppa Italia , la domenica  successiva, 16 marzo, la compagine giallorossa viaggerà alla volta della Sicilia per lo scontro con la Upea Capo d’Orlando.

Gianni Federico

 

 

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

All'interno tutti i dettagli delle vetture in promozione presso Jolly Automobili Peugeot, S.S. dei Monti Lepini km 6.600, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

Jolly Rent

Tutto sul noleggio a lungo termine proposto dal Gruppo Jolly Automobili e cinque proposte molto interessanti.

Punto Fresco

Punto Fresco presenta: "Il Gusto della Convenienza, offerte al sapore d'Estate", la nuova promozione in vigore dal 10 al 23 Luglio.

Toyota Hybrid School

Toyota Hybrid School è una nuova grande iniziativa Toyota in collaborazione con Golden Automobili, la concessionaria del celebre brand nipponico per Frosinone e provincia del Gruppo Jolly Automobili.

Mazda CX-3

Vieni a scoprirla oggi stesso presso Jolly Auto, Concessionaria Mazda per Frosinone e provincia, S.S. dei Monti Lepini, km 6,600, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

Summer Days

Dieci vetture a prezzi davvero speciali. Vi aspettiamo oggi stesso nella nostra sede sulla S.S. Monti Lepini km 6,600, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

Fiat 500

Per l'occasione, Jolly Auto, concessionatia Fiat del Gruppo Jolly Automobili, propone un'ottima offerta per acquistare la mitica citycar italiana.