giovedì 24 aprile 2014

Il candidato sindaco di Forza Italia, Gianfranco Rufa lancia la sua coalizione alle elezioni comunali con un programma ambizioso

A Rufa, giovane imprenditore e che quindi dovrebbe avere il polso della situazione del territorio abbiamo chiesto il perché  candidarsi a sindaco di questi tempi.

La candidatura a Sindaco nasce dalla necessità di vedere la mia città crescere ed accompagnare nel tempo i miei figli. Da qui anche un certo malcontento per quella disonestà politica di quanti si ritengono veri ‘politici’ solo perché in grado di salire sul carro del papabile vincitore, senza minimamente tener conto degli effetti che scelte poco coerenti possono invece avere sull’elettorato, ormai attento osservatore delle manovre opportuniste di alcuni soggetti. Resto poi basito dinanzi alla scorrettezze di tanti che mettono in dubbio il mio operato e la mia individuale integrità culturale e politica: è per questo che ho deciso di andare avanti nonostante tutto e tutti “.

Per la verità il corpo elettorale non la conosce bene, anche perché in città e nel territorio lei è stato assente, certamente non per colpa sua ma soltanto per il fatto che non avendo le mani in pasta in politica non ne aveva motivo. Come imprenditore invece sappiamo che ha molti amici e tanta gente la conosce sotto questo aspetto, per cui in vista della campagna elettorale questo fatto potrebbe portarle un vantaggio. Ma come cittadino di Veroli e magari come sindaco eletto, quali sarebbero le priorità su cui intenderà lavorare sodo?

“La priorità è far riscoprire ai miei concittadini l’amore per Veroli. Cominceremo con la valorizzazione, in ogni frazione, di un’area verde attrezzata per lo svago di grandi e piccoli; promuoveremo l’istituzione di un Premio Veroli; lavoreremo alla revisione del regolamento cimiteriale e alla messa on line delle spese pubbliche dell’Ente. Compito del sindaco sarà quello di scendere tra la gente: visitando a scadenza regolare le scuole e le strutture caritative. Ci impegneremo anche per l’istituzione di una figura che rappresenti Veroli in Europa. La luce, l’asfalto e la sicurezza pubblica sono un dovere e non un vanto!”.

Lei naturalmente sta lanciando il programma della sua coalizione mi pare di capire, allora mi permetto di suggerirle un’altra priorità, quella di ripopolare da subito la città di Veroli. So che non è impresa facile ma Veroli ha bisogno di una scossa, al centro storico, da santa Croce a San Leucio dovrebbero circolare giornalmente 4, 5 6 mila persone, solo allora si potrà parlare di rilancio economico e sociale, non  le pare? Per questo come imprenditore le chiedo:  ha un’idea per promuovere lo sviluppo delle attività produttive della città e del territorio?

“Le attività produttive nascono da scelte decise per cui l’area commerciale, per ovvie necessità, dovrà svilupparsi tra Castelmassimo e Casamari, mentre l’area turistico-culturale dovrà promuovere la valorizzazione delle aree comprese tra il Centro storico e Casamari. Questa scelta consentirà lo sviluppo naturale di tutte le attività e la promozione del settore turistico, rimasto purtroppo indietro. Ovviamente, dovremo intervenire a livello infrastrutturale con la predisposizione di parcheggi adeguati, marciapiedi e sensi unici dove possibile. Dovrà avvenire una piccola ma importante “rivoluzione urbanistica”.

Bene,  d’accordo, comunque la pubblica amministrazione è spesso lenta e lontana dalle esigenze dei cittadini, se dovesse essere eletto sindaco come sveltirebbe le pratiche?

“Il personale del Comune non è lento, anzi è competente ed operativo. Sono lenti ed anche non presenti alcuni dei nostri assessori e consiglieri. Semmai, sono i nostri deputati nazionali che incartano la pubblica amministrazione”.

So che è pronta la coalizione che la sosterrà a maggio, ma siamo sicuri che al suo interno ci siano persone valide per portare avanti il programma ambizioso che mi ha appena accennato?

“La coalizioni che mi rappresenta non ha “politici vecchi e forti”, quelli che hanno i voti ma che poco o niente hanno fatto per il territorio che rappresentano. Sono convinto più che mai che se vogliamo dare una svolta all’attuale situazione, è necessario se non indispensabile cambiare l’intera classe politica”.

Gianfranco Rufa ha la stessa chiarezza del padre e la stessa forza di volontà. Ma lui è un soggetto diverso, nuovo e soprattutto giovane, ingredienti che potrebbero dargli un vantaggio su alcuni candidati dell’altra coalizione che per la politica nostrana avrebbero fatto il loro tempo. L’ultima parola come sempre spetterà agli elettori verolani che da anni aspettano una svolta per la loro città.

Gianni Federico

Sora, controlli antidroga. Due giovani presi con quattro Gr di canapa indiana
17 ore fa

FROSINONE TODAY - Proseguono senza sosta i controlli da parte della polizia di Stato per arginare il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti. ...

Sant'Andrea, muro di cinta e pilastri abusivi, tre denunciati
16 ore fa

FROSINONE TODAY - Un muro di cinta abusivo con pilastri in cemento armato dove avevano inserito un cancello. A bloccare tre persone&...

Cassino - Abusivismo edilizio, tre denunce
13 ore fa

LA PROVINCIA - I militari della Compagnia di Cassino sono sempre più impegnati nella prevenzione e repressione dei reati in genere, al ...

Ci ha lasciato Annita Paniccia
6 giorni fa

ANNITA PANICCIA - Il giorno 15 Giugno 2018, alle ore 20:00, è venuta a mancare all'affetto dei suoi cari, all'età di anni 86, ANNITA PANICCIA (in Vinci), "Nannina". ...

Ci ha lasciato Teresa Ornella
7 giorni fa

TERESA ORNELLA - Il giorno 15 Giugno 2018, alle 16:45, si è spenta serenamente, assistita dai suoi cari, TERESA ORNELLA (vedova Costantini), di anni 80. I funerali saranno ...

Biosì Indexa Sora: dopo otto anni di matrimonio Santucci saluta i bianconeri
7 giorni fa

BIOSì INDEXA SORA - L'Argos Volley comunica che dopo un “matrimonio” durato ben 8 anni, sebbene non continuativi, per la società e Marco Santucci le ...

Chiusura temporanea S.P.D.C. Sora, interviene anche l'UGL
7 giorni fa

OSPEDALE SORA - In riferimento alla chiusura temporanea del reparto SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura) dell’Ospedale di Sora, UGL Medici ...

«S.P.D.C. Sora: non si ignorino le esigenze del territorio». Il monito di Loreto Marcelli
7 giorni fa

LORETO MARCELLI - «In merito alla temporanea chiusura, per lavori, del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura () di Sora si é svolto, nei giorni ...

Sora Calcio: la società volsca blinda i suoi giovani
7 giorni fa

SORA CALCIO - Il Sora Calcio annuncia le conferme per i giovani classe 2000 Alessandro Ferrari (difensore), Edoardo Campoli (difensore), Andrea Francazi (centrocampista), Mattia ...

La Paolucci Liquori di Sora alla conquista di Brooklyn
1 settimana fa

PAOLUCCI LIQUORI - Nei giorni 12 e 13 Giugno la Paolucci Liquori di Sora è stata protagonista, presso il Brooklyn Expo Center, del BCB 2018, alias "Bar ...

SORA - Sfalcio erba, pulitura vie e marciapiedi: il programma dal 18 al 23 Giugno
1 settimana fa

AMBIENTE SORA - Al fine di evitare iniziative che non siano in linea con la programmazione del Comune, nell’ottica di razionalizzare e ...

Imperdibile Corso di Scacchi ad Isola del Liri
1 settimana fa

CIRCOLO SCACCHISTICO LA TORRE VALCOMINO - Questi corsi nascono con l'idea di diffondere il gioco degli scacchi come non è stato mai fatto fino ad ora, ovvero: ...

Ci ha lasciato Mauro Bianchi (ex Pizzeria Federico)
1 settimana fa

MAURO BIANCHI - Il giorno 14 Giugno 2018 è venuto a mancare all'affetto dei suoi cari MAURO BIANCHI (ex Pizzeria Federico). I funerali avranno luogo Sabato 16 ...