25 novembre 2016 redazione@ciociaria24.net

Il Comune di Veroli chiarisce la sua posizione in merito alle presunte multe ai commercianti per gli impianti pubblicitari

In merito ad articoli di stampa pubblicati nei giorni scorsi, circa le multe ai commercianti che operano sul territorio comunale di Veroli, l’Amministrazione rettifica e precisa quanto segue: “Innanzitutto il Comune di Veroli, né con atti propri né tramite terzi incaricati, ha applicato alcuna multa ai commercianti titolari di attività sul territorio comunale. Tale premessa è doverosa e necessaria per ristabilire la verità e per informare correttamente i cittadini. Come ampiamente illustrato in Consiglio Comunale ed anche tramite gli organi di informazione l’Amministrazione, nel perseguimento dell’obiettivo primario di indirizzare le scelte amministrative verso progetti di miglioramento della qualità dei servizi, del decoro urbano e del rispetto dell’ambiente ed al fine di far emergere fenomeni contrastanti con il suddetto obiettivo ha proceduto all’affidamento del censimento dell’intero territorio comunale per l’individuazione di tutti gli impianti pubblicitari di segnaletica direzionale privata e di altri spazi pubblicitari esistenti per la verifica e la regolamentazione tutti i relativi titoli autorizzativi. Ciò nel rispetto delle leggi in materia, che non sono di emanazione locale, ma nazionale (D. Lgs. n. 507/1993 – articoli da 1 a 37). A tale riguardo, nel rispetto delle norme e, pertanto, nell’esclusivo interesse generale, sono state prese le seguenti decisioni:

  • Il Comune di Veroli per fascia di popolazione è considerato di Classe IV. Nell’ambito di questa classe IV il Comune di Veroli applica dall’istituzione del tributo la tariffa minima (Delibera C.C. n. 14 del 29/04/2016).
  • In data 01/03/2016, con avviso pubblico, si informava la cittadinanza dell’operazione di verifica e censimento ai fini dell’imposta comunale sulla pubblicità e l’affidamento alla Società ICA Srl, sensibilizzando chiunque esponesse impianti pubblicitari non in regola a munirsi del regolare titolo autorizzativo rilasciato dal Comune di Veroli. Tale informativa è stata più volte diffusa anche tramite comunicati stampa.
  • Con delibera di C.C. n. 15 del 29/04/2016 veniva approvato il Regolamento per l’applicazione dell’imposta sulla pubblicità e del diritto sulle pubbliche affissioni che disciplina l’esecuzione della pubblicità e delle affissioni in conformità a quanto stabilito dal D. Lgs. 507/1993.

 

  • In data 03/03/2016 è stata emessa un’ordinanza per la rimozione immediata di tutti i cartelloni pubblicitaria e degli impianti di segnaletica privi di autorizzazione affidando un termine di 30 giorni.
  • E’ stata eseguita la rilevazione dei cartelloni pubblicitaria e degli impianti di segnaletica presenti sul territorio.Nei prossimi giorni, ultimate le procedure amministrative in corso, il Comune di Veroli invierà avvisi di pagamento bonari con i quali i contribuenti risultati non in regola con la normativa verranno nuovamente invitati a regolarizzare la propria posizione con l’avvertimento che, in caso di adempimento nei termini ivi previsti, non sarà applicata alcuna sanzione o interesse.
  •  Queste sopra elencate sono le procedure attuate sino ad oggi dal Comune di Veroli, pertanto, nessuna sanzione o multa è stata notificata ad alcuno.
Menu