Il PalaFerraris di Casale Monferrato attende la sfida tra la Novipiù e la Prima Veroli: i giallorossi laziali di coach Marcelletti devono trovare la vittoria per non perdere ulteriore terreno sulla strada play off ( di Gianni Federico)

Dopo l’anticipo di venerdì sera tra la Biancoblù Bologna e la Tezenis Verona finito con la vittoria degli scaligeri, si giocano le altre partite della xxiima giornata, la settima di ritorno, tutte alle ore 18,15. Per le due ciociare, la Prima Veroli e la FMC Ferentino, la classifica non è delle migliori ed entrambe devono vincere tutte le gare fino alla fine del campionato per sperare di entrare a giocare i play off. Forse i gigliati hanno una possibilità in più dei giallorossi per realizzare il loro sogno di conquistare i play off alla loro prima apparizione in Legadue. Alle spalle della capolista Pistoia, l’inseguitrice Novipiù Casale Monferrato riceve al PalaFerraris la Prima Veroli di coach Marcelletti che in questo campionato non si è esaltata e non ha esaltato. La squadra di coach Griccioli ha ottenuto 4 successi nelle prime 6 gare del ritorno, vuol mantenere il passo (in attesa di eventuali scivoloni davanti e soprattutto dello sconctro diretto a Pistoia di domenica prossima) e dimenticare in fretta l’amara Final Four Eurobet (fuori in semifinale con la Trento poi vincitrice del trofeo), arrivata proprio dopo la prova di forza in campionato della domenica prima quando era andata a vincere lo scontro tra seconde con Barcellona: prova che sembrava coincidere con il raggiungimento del top della propria forza e della consapevolezza di essa. Discorso diverso per la squadra di coach Marcelletti che si trova di fronte ad un bivio: iniziare a fare qualche impresa (in trasferta non vince dai primi di dicembre, a Jesi: dopo 0/5), se vuole ancora inseguire il sogno play off, oppure rimanere appesa ad un filo. Tra i duelli della gara, spiccano quello tra i due folletti che più folletti non si può del campionato, Walker-Green (con il primo diventato anche numero uno della classifica cannonieri di Legadue-Eurobet), e quello tra Green (che sta recuperando la forma dopo i due mesi di stop) e un Marigney che Veroli spera ispirato dalle motivazioni di un confronto così stimolante: e del suo Usa capace di sfruttare al massimo le sue potenzialità offensive, Veroli ne ha bisogno come l’ossigeno. I laziali col doppio ex, Berti (anche se la sua fu una fugace esperienza alla Junior, proprio lo scorso anno in A) e capitan Rossetti in duello di temperamento con capitan Pierich (ultimamente gran cecchino:,66.7% nelle ultime tre gare, 6/6 contro Jesi , record storico per la Junior) bandiera della Junior; compito da tiratori in agguato per Malaventura e Jurevicus (terza bocca da fuoco di una Veroli che ha peso offensivo quasi tutto sugli esterni); sotto canestro la solidità di Butkevicius e un Martinoni più duttile e anche, da un lungo periodo, sostanzioso con continuità contro l’esperienza di Infante, la solidità di Rinaldi e un Bruttini in cerca di rilancio, unica alternativa come caratteristiche resta Carenza. Casale favorita: anche le quote Eurobet non lasciano dubbi: la sua vittoria è data a 1.25, quella di Veroli a 3.65. Ma questo campionato ha comunque sempre regalato incertezza e all’andata la Prima stava per fare il colpaccio (73-74, migliori realizzatori Walker e Jurevicus con 25 punti entrambi). Una partita tutta da vivere che sicuramente darà l’ultimo verdetto sulle vere intenzioni dei giallorossi. Palla a due agli ordini dei fischietti: Pascotto di Portogruaro (VE), Beneduce di Caserta, Cappello di Porto Empedocle (AG).

Menu