martedì 20 Novembre 2012

Il Punto sulla Settima giornata del campionato di Basket di Legadue (di Gianni Federico)

La settima giornata del campionato di Legadue di Basket ha fatto registrare il primato in classifica della Giorgio Tesi Group Pistoia e la prima sconfitta della Biancoblù Bologna di coach Salieri ma anche tanto equilibrio in tutti i match disputati. Nell’anticipo televisivo di venerdì la Bitumcalor asfalta la Fmc Ferentino di coach Gramenzi 87-81 dopo 40′ di bel gioco, Umeh (26 punti) è andato in doppia doppia nell’ultimo quarto e ha fatto impazzire la difesa avversaria, Forray (13), Garri (13) e  BJ Elder (13) hanno completato l’opera, da parte dei laziali l’atteggiamento è stato quello giusto ma solo Guarino (27) e James hanno fatto vedere cose egregie, ma non è bastato. La Prima Veroli non riesce a spuntarla neanche stavolta in casa e perde di un solo punto 63-64 contro la Novipiù Casale Monferrato che infila la quarta perla consecutiva in trasferta, anora superlative le prestazioni della premiata ditta Green-Ware ormai piacevole conferma del campionato, il numero 6 nativo di Philadelphia aumenta il suo bottino di punti come miglior marcatore della Legadue (27 punti e 32 di valutazione)piazzando anche l’entrata decisiva a 5” secondi dal termine. La Prima cade ancora in casa e nemmeno i punti di Jurevicus (25) e quelli di Rossetti (12) e Berti (12) sono bastati per vincere la gara, Walker nonostante la doppia cifra (11) ha fatto però segnare a referto un dannoso (meno 19 di plus minus), per i laziali, comunque in netta crescita, la ripartenza è tutta in salita. Pistoia vince seppur di misura 88-86 su una volitiva e vivace Givova Scafati e conquista il primato grazie anche al duo terribile composto da Hicks (23 punti) e Graves (22), che hanno portato scompiglio nella difesa dei campani che hanno avuto un super Mays (34) attivo su tutte le palle che che sbaglia l’ultima azione e l’ex Tavernari assai negativo ( 2 punti e 0/7 da tre), roba da non credere.Sigma Barcellona vs Aget Service Imola è finita 91-84, ma è stata una partita thrilling esattamente come un anno fa: la Sigma passa nuovamente con l’overtime, Bell (16) e Sanders (15) risescono a spegnere la rimonta dei romagnoli: Gay (18) vero ispiratore dei suoi, Valenti (15) e zagorac (15) portano a referto gli stessi punti e sono risultati mai domi, Marigney riesce a fare solo 7 punti ma è suo il ciuff della partiota al 40′. La Tezenis Verona, imbattibile in casa, vince 80-69 contro la Biancoblù Bologna che cade per la prima volta in campionato, McConnell (20 e 5 assist) e Lawal (15 punti e 14 rimbalzi) sono stati l’asse portante dei veneti, per la squadra di coch Salieri solo un buon Cournooh (18 punti), perchè l’intera squadra cede sotto le plance e tira male da tre (9/33). La Gamberi Foods Forlì si è vestita ancora una volta da trsformista, vince 70-76  sull’Acegas Trieste con una rimonta da – 15 nell’ultimo quarto.E’ stato quel “diavolo” di Spencer (26 punti) la freccia avvelenata che ha inflitto il primo ko casalingo ai triestini ai quali non sono bastati Thomas (18 punti) e Brown (16 punti) perchè anche i giovani che di solito sono determinanti sono andati in tilt.Dal campo alla panchina la voglia di vincere di Gianmarco Pozzecco  non cambia perchè a l’ex “mosca atomica” ha guidato l’Upea Capo d’Orlando alla prima vittoria in campionato contro la Fileni Jesi 78-83, gli attori della vittoria sono stati Young (22), Battle (25) e George (20). I marchigiani nonostante la giornata buona di Maggioli (25) e Griffin (19), non sono riusciti a vincere davanti al proprio pubblico sfornando una gara incolore. Il turno di riposo stavolta è toccato alla Centrale del Latte Brescia.

Gianni Federico

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

La nuova promozione in vigore dal 3 al 20 Ottobre 2019.

SPONSOR

Offerte in vigore fino al prossimo 1° Ottobre.

SPONSOR

Promozione valida fino al prossimo 2 Ottobre 2019.