6 settembre 2013 redazione@ciociaria24.net

In attesa del via al campionato di Legadue-Gold il Basket Veroli prosegue con la preparazione e le amichevoli di lusso

In attesa del via alla regular season il prossimo 6 ottobre del campionato di Legadue-Gold dove il Basket Veroli esordirà contro  Biella, la squadra di coach Marco Remondino ( nella foto) continua la sua preparazione costellata da molti appuntamenti pre season. Domani sabato 7 settembre il gruppo giallorosso esordirà al Palamaggiò, uno dei templi del Basket Italiano, contro la Juve Caserta per uno scrimmage che farà tastare al tecnico verolano il polso alla sua nuovissima squadra. Intanto dopo l’arrivo a Veroli la settimana scorsa di Jamarr  Sanders, ieri è sbarcato a Fiumicino anche l’altro americano Jamar Samuels, che ha prolungato la vacanza con un permesso speciale della società per la nascita del suo primo figlio,  che si è unito al gruppo dopo le visite mediche completando il roster giallorosso. La squadra in questi giorni sotto la guida del preparatore atletico Aldo Chiari ha svolto un duro lavoro sotto il profilo fisico, mentre coach Remondino ha condotto molte sedute tecniche per conoscere e capire più da vicino le caratteristiche dei suoi giocatori. Il tour pre-campionato del Basket Veroli dopo Caserta prosegue con l’appuntamento fisso del Memorial Zeppieri il 14 e 15 settembre al Casaleno al quale parteciperanno Jesi, Matera e Ferentino,  per un primo derby ciociaro che si annuncia interessante e pieno di curiosità per i tifosi di entrambe le squadre.  La settimana successiva il team giallorosso consumerà una serie di appuntamenti che inizieranno a Torino per il Trofeo Mancinelli, poi l’amichevole al PalaFiera contro Forlì, mentre capitan Cittadini e compagni due giorni dopo parteciperanno al quadrangolare Città di Roseto in compagnia di Napoli e Ferentino, per il secondo derby della stagione anche se non ufficiale in attesa dell’inizio di un campionato che per la squadra verolana sarà tutto da scoprire, da vivere, per centrare al momento l’obiettivo minimo che è la salvezza, quello che arriverà in più sarà merito del coach e dei giocatori. Il presidente Massimo Uccioli, che sentiremo nei prossimi giorni, è invece molto ottimista sui risultati che il Basket Veroli potrà portare a casa nella nuova stagione agonistica e sinceramente non gli si possono dare tutti i torti.

Gianni Federico

Menu