19 febbraio 2014 redazione@ciociaria24.net

” Incontriamoci in Biblioteca” Marco Venturino scrittore – medico ospite a Veroli parlerà di ” Letteratuta e Medicina: Ipotesi di un Rapporto”.

Sabato 22 febbraio 2014 , alle ore 17.30, per l’iniziativa “Incontriamoci in biblioteca”, appuntamento con Marco Venturino, scrittore di rilevanza nazionale. Responsabile della divisione di anestesia e rianimazione dello IEO (Istituto Europeo Oncologico) di Milano. Venturino, terrà una conferenza dal titolo: “LETTERATURA E MEDICINA: IPOTESI DI UN RAPPORTO”. Una vera e propria sfida che lo scrittore-medico cerca di evidenziare nei suoi romanzi – “Cosa sognano i pesci rossi” e  “Si è fatto tutto il possibile” – nei quali si raccontano luoghi dove ogni giorno medici e infermieri ingaggiano una battaglia estrema a sostegno di vite umane in pericolo e dove si ricerca il valore della salute. Venturino, da profondo conoscitore della propria professione, nei suoi romanzi mette di fronte il paziente ed il medico-anestesista. L’uno con i suoi problemi di salute e che ha, spesso, quale unica via d’uscita quella di aggrapparsi al medico; l’altro, invece, alle prese oltre che con i suoi pazienti in costante pericolo di vita, anche con le problematiche della vita quotidiana che lo coinvolgono direttamente. “Oltre all’esaltazione romanzesca – ha più volte detto Marco Venturino in diverse interviste – con i miei libri cerco di far venire fuori momenti di autocritica. Il non sentirsi idonei, il senso di inadeguatezza davanti alla vita dolente è una sensazione che credo tutti provino. Quindi l’autocritica è sempre presente, in un continuo rivolgersi verso se stessi. La scrittura rimane per me un’attività catartica, un altrove dove mi posso rifugiare. In definitiva, un’autentica terapia. E nel nostro mestiere di terapia c’è sempre un gran bisogno”. Un rapporto interessante, dunque, tra medicina e letteratura che sicuramente focalizzerà l’attenzione sull’attualità. “Siamo davvero orgogliosi – dicono il sindaco, Giuseppe D’Onorio e l’assessore alla cultura, Simone Cretaro – di ospitare a Veroli un grande medico ed uno straordinario romanziere, molto apprezzato dalla critica letteraria. Sicuramente ci farà trascorrere un pomeriggio di interesse su tematiche che ci toccano a tutti molto da vicino. Ringraziamo, inoltre, Marco Sciandrone che continua a collaborare con la Città di Veroli e, anche questa volta, ci ha consentito di organizzare un’iniziativa culturale di rilievo”. Appuntamento, quindi, nella biblioteca comunale di Veroli sabato pomeriggio 22 febbraio alle 17.30 per ascoltare lo scrittore Marco Venturino descrivere stereotipi, tipi umani, situazioni in un’opera letteraria.

 

Menu