10 gennaio 2017 redazione@ciociaria24.net

Incredulità per l’assurda morte di uno stimato professionista e docente ciociaro

Trageda ieri pomeriggio sull’Autostrada A25 Roma-Pescara, la cosiddetta Strada dei Parchi, nel tratto compreso tra i caselli di Pescina e Celano, a pochi km a Avezzano. Tarcisio Paniccia, 66 anni, urologo e docente dell’Università di Chieti, è morto a seguito di un tamponamento avvenuto mentre, a bordo della sua auto, si era accostato momentaneamente in un’area di sosta per riposare.

La dinamica dell’assurdo incidente costato la vita al professionista e insegnante di origini verolane, è al vaglio della pPolizia Stradale, intervenuta sul luogo dell’impatto per i rilievi di rito. Sul posto anche Vigili del Fuoco e Sanitari del 118 per soccorrere la vittima. La notizia della scomparsa del medico si è sparsa subito nella città ernica, dove Paniccia era conosciuto e stimatissimo. Il professore verolano lascia la moglie e una figlia.

Menu