La giovanissima e combattiva Sara Passarani della lista Fratelli d’Italia-An, sostiene la candidatura a sindaco di Gianfranco Rufa

Sara Passarani, 18 anni compiuti il 21 marzo scorso e la grinta tipica dei giovani. Ha scelto di scendere in campo, nonostante l’età, per rivendicare quel ruolo raramente riconosciuto a chi, come lei, non ha ancora capelli bianchi ed esperienza alle spalle. “ Sono giovane ma non indifferente a quello che mi accade intorno –ha riferito la studentesse aspirante medico- ho scelto di partecipare alle prossime amministrative non senza qualche dubbio. Sono perfettamente consapevole che a contare sono e saranno sempre gli stessi, quella classe politica che una volta eletta si dimentica dei cittadini e dei problemi che, quotidianamente, tante famiglie si trovano ad affrontare. È per questo che mi propongo come elemento di rottura per ridare un nuovo volto alla politica locale e una possibilità ai giovani di essere finalmente protagonisti del proprio futuro. Sono entrata nella lista di Gaspare Fini insieme ad altre candidate donne (otto in tutto) che hanno davvero la voglia di cambiare e di fare in modo che tutti si sentano realmente coinvolti nell’amministrazione della cosa pubblica. Non siamo cittadini una volta ogni cinque anni! Quello che andremo a proporre con il nostro candidato a sindaco, Gianfranco Rufa, sono progetti concreti che i verolani dovranno approvare. Saranno infatti loro la nostra vera forza e un valido punto di riferimento per ridare impulso ad una città ormai morta. Non ho esperienza ma tante idee e la grinta di chi non ha alcuna intenzione, anche questa volta, di lasciare il paese nelle mani di quanti non hanno saputo sfruttare l’importante possibilità di fare qualcosa per il bene del paese. Troppe le promesse non mantenute, troppe le volte che come cittadina mi sono sentita inutile dinanzi a chi non ha mai saputo rappresentare le mie esigenze di giovane donna>.

Redazione – Veroli24Network

 

Menu