La Gruppo Zeppieri Costruzioni Veroli vince 89-65 contro la Pallacanestro Trieste e continua il cammino verso i play off

Praticamente una partita che non ha avuto storia quella tra la Gruppo Zeppieri Costruzioni Veroli e la Pallacanestro Trieste. Forse il risultato a favore dei laziali era già scontato, anche se i triestini si sono battuti fino all’ultimo secondo nella speranza di poter cavare un ragno dal buco. E’ finita con il punteggio di  89 – 65 e adesso la squadra giallorossa è a un passo dai play off, anche perché le dirette interessate, Ferentino e Brescia, hanno accusato una battuta d’arresto perdendo rispettivamente contro Napoli e Verona, Veroli accorcia le distanze con solo due punti di ritardo sulla diretta avversaria Barcellona caduta in malo modo a Torino contro la Manital. Una partita tutta in discesa quella della squadra di coach Ramondino, contro Trieste, che ha vinto anche la sua sfida personale, nella veste di primo allenatore, nei confronti del collega Dalmasson, se non altro perché Veroli all’inizio di stagione era partita con la chiara intenzione di salvarsi mentre Trieste aveva chance di piazzamento. Ora Veroli si ritrova con un piede nei play off  e Trieste lotta per non retrocedere. I verolani hanno avuto Cittadini (20) con la mano calda e via via si sono scaldate anche quelle di Casella (21), Samuels (16) e quelle dei due play Rossi e Tommasini (7), ha avuto momenti di gloria anche il giovane Ondo Mengue (5), che Ramondino ha voluto lanciare come ulteriore cambio in vista magari delle prossime partite dei play off. La gara era iniziata con il freno a mano tirato per ambedue le formazioni in campo, poi i giallorossi hanno iniziato una danza continua sotto il canestro avversario cercando di colpire anche dalla distanza riuscendoci bene con Blizzard, Rossi e Casella che è stato devastante per la squadra ospite. I ragazzi di coach Ramondino hanno saputo tenere il ritmo per tutta la gara, così come la concentrazione e la mole di gioco che è stata asfissiante. La vittoria contro Trieste permette alla GZC Veroli di rimanere salda e solitaria al settimo posto, domenica si viaggia alla volta di Imola e con il fanalino di coda i ciociari non dovrebbero avere nessun timore, anche se il basket insegna che non bisogna mollare e rilassarsi in nessuna occasione e per nessun motivo. Dopo la sosta di Pasqua l’ultima partita in casa con Barcellona, sarà una battaglia dura che Veroli deve vincere per entrare trionfalmente nei play off, un obiettivo che all’inizio sembrava impossibile ma che  adesso potrebbe diventare è una bella realtà, in barba a tante altre squadre che hanno affrontato un budget tre volte più grande di quello di Veroli. I meriti di questi risultati vanno ascritti sicuramente alla qualità dei giocatori, a tutto lo staff  che sta lavorando per la squadra ma soprattutto al presidente Massimo Uccioli e alla società che hanno saputo fare scelte oculate e vincenti.

Gianni Federico

 

I risultati della 28^ giornata: Aquila Basket Trento – Novipiu’ Casale M.to  83 – 67 (giocata sabato); Manital Torino – Sigma Barcellona 86 – 76; Lighthouse Trapani – Upea Capo D’Orlando 89 – 85; Credito Romagna Forlì – Angelico Biella 67 – 69; GZC Veroli – Pall. Trieste 2004 89 – 65;  Aget Imola – Fileni BPA Jesi 65-87; Tezenis Verona – Centrale Latte Brescia 90 – 61;  Expert Napoli – FMC Ferentino 101 – 87.

 

 

La Classifica: Aquila Basket Trento 40, Upea Capo D’Orlando 38, Angelico Biella 38, Manital Torino 36, Tezenis Verona 36, Sigma Barcellona 32, GZC Veroli 30, Centrale Latte Bs 28, FMC Ferentino 28, Lighthouse Trapani 28, Expert Napoli 26, Novipiù Casale M.to 24, Fileni BPA Jesi 24, Pall. Trieste 2004 20, Credito di Romagna Forli’ 16*, Aget Imola 2.   (*-2 punti di pen.)

 

Prossimo Turno: Sigma Barcellona – Expert Napoli,Centrale Latte Bs – Manital Torino,Lighthouse Trapani – Aquila Basket Trento,Aget Imola – GZC Veroli,Fileni BPA Jesi – Upea Capo D’Orlando,FMC Ferentino – Novipiu’ Casale M.to,Angelico Biella – Tezenis Verona,Pall. Trieste 2004 – Credito Romagna FC

Tutte le gare:
===============================================
Aquila Basket Trento – Novipiu’ Casale M.to 83-67 (29-17, 19-15, 13-19, 22-16)
Aquila Basket Trento: Triche 16 (7/12, 0/1), Pascolo 12 (6/8), Baldi Rossi 5 (1/5, 1/3), Pablo Forray 8 (3/5, 0/1), Fiorito, Santarossa 5 (1/2, 1/1), Jaquawn Elder 20 (5/5, 2/7), Lechthaler 2, Spanghero 15 (1/2, 4/6) N.E.: Molinaro
Allenatore:Buscaglia
Tiri Liberi: 11/22 – Rimbalzi: 30 23+7 (Pascolo 8) – Assist: 13 (Spanghero 4)
Novipiu’ Casale M.to: Marcos Casini, Giovara 14 (4/6, 2/4), Bruttini 4 (1/3), Amato 11 (1/2, 3/8), Dillard 10 (3/11, 1/4), Martinoni 18 (6/8, 1/4), Cutolo 3 (1/4 da tre), Fall 5 (2/4), Jackson 2 (1/3) N.E.: Di Prampero
Tiri Liberi: 7/11 – Rimbalzi: 27 20+7 (Fall 6) – Assist: 12 (Dillard 7)
===============================================
Manital Torino – Sigma Barcellona 86-76 (27-18, 15-18, 25-14, 19-26)
Manital Torino: Mancinelli 3 (1/1), Evangelisti 12 (2/4, 2/9), Baldasso, Sandri 4 (2/3, 0/1), Amoroso 19 (8/11, 1/3), Wojciechowski 13 (1/4, 3/3), Zanotti, Steele 11 (0/2, 3/3), Bowers 12 (3/8, 1/2), Gergati 12 (4/5, 1/2)
Allenatore:Pillastrini
Tiri Liberi: 11/16 – Rimbalzi: 36 25+11 (Amoroso 9) – Assist: 16 (Bowers 6)
Sigma Barcellona: Young 20 (4/9, 4/10), Toppo 8 (4/4), Maresca 9 (3/3, 0/3), Natali 3 (0/2, 1/1), Collins 12 (1/2, 3/7), Filloy 3 (0/2, 1/2), Ganeto 9 (3/4, 0/4), Pinton 6 (2/3 da tre), Fantoni 6 (2/6, 0/1) N.E.: Varotta
Allenatore:Calvani
Tiri Liberi: 9/16 – Rimbalzi: 26 20+6 (Young 8) – Assist: 18 (Collins 7)
===============================================
Lighthouse Trapani – Upea Capo D’Orlando 89-85 (16-24, 23-13, 21-16, 29-32)
Lighthouse Trapani: Renzi 12 (5/6, 0/1), Lowery 17 (3/6, 3/5), Baldassarre 25 (6/9, 4/7), Bossi 3 (1/5 da tre), Rizzitiello 8 (1/2, 2/4), Ianes 4 (2/4), Parker 16 (2/3, 3/6), Ferrero 4 (2/4, 0/2) N.E.: Bartoli, Tabbi
Allenatore:Lardo
Tiri Liberi: 8/11 – Rimbalzi: 29 23+6 (Baldassarre 10) – Assist: 22 (Lowery 9)
Upea Capo D’Orlando: Basile 14 (1/1, 4/5), Soragna, Laquintana 2 (1/2, 0/1), Benevelli 2 (1/1, 0/2), Nicevic 18 (7/11, 0/2), Portannese, D’Wayne Mays 29 (6/6, 4/9), Archie 20 (4/7, 4/6), Valenti N.E.: Ciribeni
Allenatore:Pozzecco
Tiri Liberi: 9/11 – Rimbalzi: 27 25+2 (Nicevic 7) – Assist: 18 (D’Wayne Mays 6) – Cinque Falli: Basile
===============================================
Credito Romagna FC – Angelico Biella 67-69 (18-14, 20-12, 22-25, 7-18)
Credito Romagna FC: Basile 5 (1/1, 1/2), Lee Cain 18 (6/10), Crow 15 (4/7, 2/11), Ferguson 12 (2/5, 2/8), Saccaggi 10 (4/7, 0/5), Eliantonio 2 (1/3), Sergio 3 (1/2, 0/2), Rosignoli 2 N.E.: Mascherpa, Ravaioli
Allenatore:Galli
Tiri Liberi: 14/18 – Rimbalzi: 44 30+14 (Lee Cain 16) – Assist: 11 (Saccaggi 3) – Cinque Falli: Sergio
Angelico Biella: Murta, Raspino 12 (2/5, 2/6), Infante 19 (5/7, 2/3), Lombardi 1 (0/1, 0/1), Berti, Voskuil 13 (1/1, 2/8), De Vico 2 (1/1, 0/2), Hollis 14 (3/6, 2/5), Bloise 8 (1/1, 2/5) N.E.: Giacomelli
Allenatore:Corbani
Tiri Liberi: 13/22 – Rimbalzi: 30 26+4 (Hollis 9) – Assist: 12 (Raspino 4)
===============================================
GZC Veroli – Pall. Trieste 2004 89-65 (24-15, 18-17, 28-8, 19-25)
GZC Veroli: Rodez Sanders 4 (1/4, 0/1), Cittadini 20 (8/11), Rossi 7 (2/2, 1/2), Tomassini 7 (2/2, 0/2), Lascells Samuels 16 (5/6), Ondo Mengue 5 (2/2), Alan Blizzard 5 (1/1, 1/3), Casella 21 (2/2, 5/7), Carenza 4 (1/2, 0/2) N.E.: Fabiani
Allenatore:Ramondino
Tiri Liberi: 20/26 – Rimbalzi: 27 23+4 (Casella 7) – Assist: 14 (Tomassini 5)
Pall. Trieste 2004: Tonut 12 (6/9, 0/6), Harris 24 (7/12, 2/5), Ruzzier 4 (2/4, 0/2), Coronica, Diliegro 6 (3/5), Carra 8 (4/5, 0/1), Urbani, Wood 11 (4/7, 1/6) N.E.: Fossati, Norbedo
Allenatore:Dalmasson
Tiri Liberi: 4/7 – Rimbalzi: 27 15+12 (Harris, Coronica 8) – Assist: 9 (Ruzzier, Wood 3)
===============================================
Aget Imola – Fileni BPA Jesi 65-87 (19-19, 15-18, 17-24, 14-26)
Aget Imola: Maccaferri 2 (1/4, 0/1), Gorrieri 3 (1/1 da tre), Poletti 15 (6/12, 1/1), Folli, Luca, Warren Niles 23 (5/12, 4/9), Mancin 6 (3/6), Bianconi 6 (1/5, 1/3), Iannone 10 (1/3, 2/4) N.E.: Sedioli
Allenatore:Vecchi
Tiri Liberi: 4/10 – Rimbalzi: 32 26+6 (Poletti 9) – Assist: 14 (Maccaferri 5)
Fileni BPA Jesi: Maggioli 14 (7/11), Borsato 13 (2/3, 3/6), Fallucca, Jukic 4 (2/4), Esposito 1 (0/1), Bonfiglio 4 (2/4), Santiangeli 7 (1/3, 1/2), Hoover 15 (1/1, 4/7), Migliori 27 (3/5, 7/10), Di Giuliomaria 2 (1/1, 0/2)
Allenatore:Coen
Tiri Liberi: 4/16 – Rimbalzi: 32 29+3 (Maggioli 11) – Assist: 24 (Maggioli, Hoover 7)
===============================================
Tezenis Verona – Centrale Latte Bs 90-61 (24-22, 20-19, 28-10, 18-10)
Tezenis Verona: Grande 2 (1/1), Smith 16 (7/9, 0/4), Taylor 17 (5/7, 1/3), Reati 9 (0/2, 3/4), Carraretto 2 (1/1, 0/1), Boscagin 14 (3/6, 2/4), Callahan 12 (4/4, 1/2), Salafia 2 (0/1 da tre), Gandini 7 (2/3), Da Ros 9 (4/4, 0/1)
Allenatore:Ramagli
Tiri Liberi: 15/20 – Rimbalzi: 31 26+5 (Callahan 11) – Assist: 18 (Smith 6)
Centrale Latte Bs: Bushati 2 (1/3), Slay 7 (1/6, 1/4), Rinaldi 13 (5/9), Loschi 11 (1/2, 3/7), Fultz 2 (1/1, 0/1), Di Bella 13 (3/5, 2/5), Cuccarolo 4 (2/2), Ray Giddens 9 (3/11, 1/3), Maspero N.E.: Procacci
Allenatore:Martelossi
Tiri Liberi: 6/10 – Rimbalzi: 27 17+10 (Ray Giddens 8) – Assist: 9 (Di Bella 5)
===============================================
Expert Napoli – FMC Ferentino 101-87 (20-27, 26-22, 28-22, 27-16)
Expert Napoli: Malaventura 13 (0/2, 4/8), James Black 20 (4/9, 2/3), Montano, Justin Bryan 9 (4/5), Cefarelli 5 (2/3), Donovan Weaver 18 (7/11, 1/3), Brkic 17 (3/4, 2/4), Ceron 19 (0/1, 5/8) N.E.: Esposito, Izzo
Allenatore:Bianchi
Tiri Liberi: 19/33 – Rimbalzi: 40 30+10 (Justin Bryan 11) – Assist: 17 (James Black 6)
FMC Ferentino: Guarino 7 (2/2, 1/4), Bucci 16 (6/8, 0/3), Pierich 11 (2/5, 2/8), Green 21 (4/8, 3/6), Garri 4 (2/4), Giuri 10 (3/5, 1/2), Parrillo 3 (1/3 da tre), Mosley 15 (7/10) N.E.: Duranti, Perroni
Allenatore:Gramenzi
Tiri Liberi: 11/17 – Rimbalzi: 26 19+7 (Garri 6) – Assist: 15 (Green 7) – Cinque Falli: Guarino, Pierich, Parrillo

 

Menu