La GZC Veroli batte 80-73 la Sigma Barcellona e conquista i play off con autorità

GZC VEROLI: Sanders 22, Cittadini 14, Rossi 9, Tomassini 1, Samuels 16, Giammò ne, Ondo mengue ne, Blizzard 15, Casella, carenza 3. Coach Ramondino.

 

SIGMA BARCELLONA: Young 15, Toppo 9, Maresca ne, Natali 2, Collins 20, Filloy 11, Ganeto 4, Iurato ne, Pinton 3, Fantoni 9. Coach Calvani.

 

Arbitri: Beneduce, Bartoli, Bianchini.

 

Parziali: 22-18; 43-38; 62-53; 80-73.

 

Spettatori: 2100

 

 

E’ stata una partita a dir poco eccezionale quella giocata dai giallorossi ciociari di Veroli contro i siciliani di Barcellona Pozzo di Gotto, una gara vibrante, intensa e sotto il profilo dell’agonismo esaltante. La squadra di coach Ramondino all’inizio del campionato era partita con il chiaro obiettivo della salvezza, era stata costruita per questo, la salvezza è arrivata prima del previsto e ora sono arrivati anche i play off, roba da grande squadra. Il racconto della gara è breve perché la GZC Veroli per due quarti, complici le giocate e i punti di Cittadini (ha giocato una gara perfetta realizzando 15 punti e 15 rimbalzi di cui 9 in attacco vincendo il duello con Toppo) e dell’amaricano Sanders 22 punti e un 3/5 dai 6,75, ha dominato gli ospiti che non riuscivano a ragionare sia in attacco che in difesa. 22-18 il punteggio alla fine del primo quarto.Anche nel secondo tempino Veroli riesce a controllare gli avversari e mantiene l’inerzia della partita ben salda ma Barcellona non ci sta e recupera il gap di 7 punti tornando a – 2 (26-24). Ci pensa Blizzard con una bomba a misurare le distanze giuste ma non basta perché fino al riposo i due quintetti se la giocano seriamente la gara per avere i due punti, ma gli ospiti della trinacria non avevano fatto i conti con il momento si di Cittadini che in soli 2’ infila sei punti che fanno impazzire il Palas e mandano tutti a prendere un thè caldo sul punteggio di 43-38. Quando le squadre rientrano in campo si vede subito che Barcellona vuole cambiare l’inerzia della gara, ci riesce con due triple consecutive di Young e cinque punti di Collins piazzando un mortifero break di 11-0 che frastorna i giallorossi. Ramondino chiama time out e rimette le cose a posto, i suoi ragazzi eseguono gli ordini e in poco meno di due minuti la GZC Veroli torna a condurre le danze sul parquet del Casaleno grazie ad una stoppata di Cittadini su Fantoni con due punti preziosi del lungo verolano, la successiva bomba di Sanders e i tiri dalla lunetta dell’altro americano Samuels che riportano Veroli a + 5 (54-49). A quel punto la squadra di coach Calvani non va più a canestro con continuità e Veroli piazza un break di 19-0 (62-539 che tramortisce gli ospiti, che però hanno ancora la forza di reagire e dimezzano il gap tornando in partita. In agguato c’è il solito, inimitabile e fedele Marco Rossi che lancia uno dei suoi siluri dai 6,75 che taglia la gara in due, fa lo stesso Blizzard e Veroli allunga a + 10 (74-64). La tensione è alta in campo ma un’altra bomba di Blizzard manda i titoli di coda ad una partita che significano la realtà dei play off centrati con pieno merito dai ragazzi in giallorosso. Finisce 80-73 e inizia la festa dei tifosi che invadono il parquet, abbracci con i giocatori, con l’allenatore, con il presidente Massimo uccioli che merita i complimenti a parte per aver creduto in quel progetto di squadra e per aver fatto tanti sacrifici economici. Ora non importa fin dove arriverà la GZC Veroli, non interessa a nessuno fare calcoli e statistiche, quello che conta è la realtà e la storia di oggi racconta che la GZC Veroli doveva salvarsi ed invece si gioca la possibilità di un pisto in serie A. Un sogno? Forse! Ma siccome da sempre i play off sono un altro campionato, tutto può succedere. E poi sognare non è proibito!

 

Gianni Federico

 

 

 

 

 

Credito Romagna FC – Centrale Latte Bs            87 – 101

Expert Napoli – Fileni BPA Jesi  91 – 86

Upea Capo D’Orlando – Aget Imola         105 – 66

Novipiu’ Casale M.to – Pall. Trieste 200473 – 67

Manital Torino   – Lighthouse Trapani      91 – 78

GZC Veroli – Sigma Barcellona   80 – 73

Tezenis Verona- FMC Ferentino            81 – 79

Aquila Basket Trento – Angelico Biella    80 – 70

 

La classifica:

Aquila Basket Trento 44, Upea CDO 42, Tezenis Verona 40, Angelico Biella 38, Manital Torino 38, GZC Veroli 34, Sigma Barcellona 34, Centrale Latte Brescia 32, FMC Ferentino 30, Expert Napoli 28, Lighthouse Trapani 28, Novipiu’ Casale 26, Fileni BPA Jesi 24, Pall. Trieste 22, Credito Romagna Forli’* 16, Aget Imola 2. (*-2 pen).

 

I Tabellini:

 

Aquila Basket Trento – Angelico Biella 80-70 (26-22, 15-14, 26-15, 13-19)

Aquila Basket Trento: Triche 18 (4/15, 2/6), Pascolo 15 (6/11, 1/2), Baldi Rossi 13 (4/6, 1/2), Pablo Forray 13 (2/4, 3/5), Fiorito, Molinaro, Santarossa, Jaquawn Elder 1 (0/1 da tre), Lechthaler 5 (2/2), Spanghero 15 (1/2, 4/6)

Allenatore:Buscaglia

Tiri Liberi: 9/11 – Rimbalzi: 31 22+9 (Pablo Forray 7) – Assist: 14 (Triche 6)

Angelico Biella: Murta, Chillo 6 (3/5, 0/1), Infante 4 (2/5, 0/1), Lombardi 8 (4/5, 0/1), Giacomelli, Berti 9 (2/3, 1/3), Voskuil 11 (4/6, 1/10), De Vico 2 (1/3, 0/3), Hollis 30 (8/11, 3/7), Bloise

Allenatore:Corbani

Tiri Liberi: 7/9 – Rimbalzi: 29 17+12 (Hollis 14) – Assist: 7 (Chillo, Infante 2)

===============================================

Manital Torino – Lighthouse Trapani 91-78 (34-18, 16-23, 22-19, 19-18)

Manital Torino: Mancinelli 4 (1/4), Evangelisti 11 (1/3, 3/6), Baldasso, Sandri 20 (8/9, 1/5), Amoroso 25 (5/8, 4/7), Bergese, Steele 5 (1/3, 1/3), Bowers 12 (1/6, 3/4), Gergati 14 (1/3, 4/8), Bianchi

Allenatore:Pillastrini

Tiri Liberi: 7/7 – Rimbalzi: 26 18+8 (Amoroso 7) – Assist: 20 (Steele 9)

Lighthouse Trapani: Renzi 11 (4/6, 1/2), Bartoli 6 (0/1, 2/2), Lowery 14 (4/6, 1/3), Baldassarre 14 (4/7), Bossi 2 (0/1 da tre), Rizzitiello 10 (2/2, 1/3), Ianes 5 (2/4), Tabbi, Parker 10 (2/8, 2/3), Ferrero 6 (3/5, 0/2)

Allenatore:Lardo

Tiri Liberi: 15/20 – Rimbalzi: 36 26+10 (Baldassarre 10) – Assist: 14 (Parker 8)

===============================================

Novipiu’ Casale M.to – Pall. Trieste 2004 73-67 (22-16, 17-20, 15-14, 19-17)

Novipiu’ Casale M.to: Marcos Casini 3 (0/1, 1/5), Giovara 7 (2/3), Bruttini 3 (1/5), Di Prampero 2 (1/2, 0/1), Amato 5 (2/3, 0/7), Martinoni 12 (4/5, 1/2), Valentini, Cutolo 20 (2/4, 3/6), Fall 7 (3/5), Jackson 14 (5/14, 0/1)

Tiri Liberi: 18/24 – Rimbalzi: 34 24+10 (Fall 8) – Assist: 10 (Jackson 3)

Pall. Trieste 2004: Fossati, Tonut 3 (0/2 da tre), Harris 13 (3/5, 2/6), Mastrangelo, Ruzzier 5 (2/4, 0/1), Coronica, Diliegro 20 (8/18), Carra 8 (2/5, 0/3), Urbani 2 (1/1), Wood 16 (4/8, 2/4)

Allenatore:Dalmasson

Tiri Liberi: 15/21 – Rimbalzi: 37 29+8 (Diliegro 14) – Assist: 9 (Ruzzier, Coronica, Wood 2) – Cinque Falli: Carra

===============================================

Credito Romagna FC – Centrale Latte Bs 87-101 (22-25, 21-27, 21-25, 23-24)

Credito Romagna FC: Basile 3 (1/2 da tre), Lee Cain 27 (12/15), Mascherpa, Ravaioli, Crow 2 (1/3, 0/7), Ferguson 22 (3/7, 4/6), Saccaggi 13 (3/6, 1/4), Battistini 2 (1/1), Eliantonio 10 (2/2, 2/3), Rosignoli 8 (4/9)

Allenatore:Galli

Tiri Liberi: 11/14 – Rimbalzi: 28 23+5 (Lee Cain 12) – Assist: 9 (Basile 3)

Centrale Latte Bs: Bushati 9 (1/5, 1/3), Procacci, Rinaldi 14 (6/11), Loschi 19 (2/3, 4/8), Fultz 11 (0/3, 3/5), Di Bella 14 (3/6, 2/2), Cuccarolo, Ray Giddens 29 (6/11, 4/6), Maspero 5 (2/4, 0/2) N.E.: Slay

Allenatore:Martelossi

Tiri Liberi: 19/24 – Rimbalzi: 37 27+10 (Ray Giddens 13) – Assist: 14 (Fultz 5)

===============================================

GZC Veroli – Sigma Barcellona 80-73 (22-18, 21-20, 19-15, 18-20)

GZC Veroli: Rodez Sanders 22 (5/8, 3/5), Cittadini 14 (6/9), Rossi 9 (1/3, 1/2), Tomassini 1 (0/4), Lascells Samuels 16 (5/7, 1/3), Alan Blizzard 15 (0/3, 4/5), Casella, Carenza 3 (1/3, 0/1) N.E.: Giammo’, Ondo Mengue

Allenatore:Ramondino

Tiri Liberi: 17/21 – Rimbalzi: 35 23+12 (Cittadini 15) – Assist: 9 (Lascells Samuels 3) – Cinque Falli: Carenza

Sigma Barcellona: Young 15 (3/8, 3/4), Toppo 9 (3/6), Natali 2 (1/1), Collins 20 (4/7, 3/6), Filloy 11 (3/6, 1/3), Ganeto 4 (2/3, 0/1), Pinton 3 (1/3 da tre), Fantoni 9 (1/4) N.E.: Maresca, Iurato

Allenatore:Calvani

Tiri Liberi: 15/19 – Rimbalzi: 24 18+6 (Toppo 6) – Assist: 5 (Young, Toppo, Collins, Pinton, Fantoni 1)

===============================================

Tezenis Verona – FMC Ferentino 81-79 (16-21, 17-18, 21-14, 27-26)

Tezenis Verona: Grande, Smith 26 (6/7, 0/2), Taylor 17 (5/11, 1/3), Reati 10 (1/1, 2/6), Carraretto 3 (0/2, 1/3), Boscagin 6 (0/4, 1/3), Callahan 7 (3/4, 0/4), Gandini 5 (0/1 da tre), Da Ros 7 (3/6, 0/1) N.E.: Salafia

Allenatore:Ramagli

Tiri Liberi: 30/40 – Rimbalzi: 37 23+14 (Callahan 9) – Assist: 13 (Smith 7) – Cinque Falli: Callahan, Gandini

FMC Ferentino: Guarino 9 (1/3, 1/3), Bucci 6 (1/5, 0/1), Pierich 6 (0/3, 1/4), Green 17 (7/12, 1/1), Garri 21 (8/12), Giuri 11 (4/6, 1/3), Parrillo 3 (0/1, 1/2), Mosley 6 (2/3) N.E.: Duranti, Paesano

Allenatore:Gramenzi

Tiri Liberi: 18/25 – Rimbalzi: 28 18+10 (Garri 7) – Assist: 13 (Pierich 6) – Cinque Falli: Pierich, Giuri

===============================================

Expert Napoli – Fileni BPA Jesi 91-86 (29-17, 13-25, 17-27, 32-17)

Expert Napoli: Malaventura 23 (5/5, 4/9), James Black 15 (4/7, 1/1), Montano 4 (2/3, 0/2), Justin Bryan 13 (6/7), Cefarelli 3 (0/2), Donovan Weaver 18 (6/12, 2/6), Brkic 10 (1/3, 2/5), Ceron 5 (0/2, 1/5) N.E.: Esposito, Izzo

Allenatore:Bianchi

Tiri Liberi: 13/22 – Rimbalzi: 42 31+11 (Donovan Weaver 13) – Assist: 14 (James Black, Donovan Weaver 4)

Fileni BPA Jesi: Maggioli 21 (10/14), Fallucca 11 (0/2, 3/3), Jukic 18 (8/11, 0/3), Bonfiglio 4 (0/3, 0/1), Hoover 16 (4/10 da tre), Migliori 16 (3/7, 2/9) N.E.: Borsato, Esposito, Ruggeri, Di Giuliomaria

Allenatore:Coen

Tiri Liberi: 17/24 – Rimbalzi: 32 28+4 (Maggioli, Jukic 9) – Assist: 11 (Bonfiglio 4) – Cinque Falli: Maggioli

===============================================

Upea Capo D’Orlando – Aget Imola 105-66 (29-17, 32-18, 20-11, 24-20)

Upea Capo D’Orlando: Basile 9 (3/4 da tre), Soragna 2 (1/1, 0/1), Laquintana 12 (3/5, 2/3), Benevelli 8 (4/9, 0/1), Nicevic 8 (4/9), Portannese 14 (3/3, 2/5), D’Wayne Mays 18 (2/3, 4/5), Archie 18 (5/8, 2/3), Ciribeni 13 (1/2, 1/3), Valenti 3 (1/3, 0/1)

Allenatore:Pozzecco

Tiri Liberi: 15/18 – Rimbalzi: 38 25+13 (Valenti 7) – Assist: 23 (Basile, D’Wayne Mays 5)

Aget Imola: Maccaferri 2 (1/3, 0/2), Esposito 14 (1/1, 4/7), Gorrieri 2 (1/1, 0/3), Poletti 15 (4/9, 2/3), Villa 2 (1/1), Sedioli 2 (1/1), Luca, Mancin 8 (4/7), Bianconi 12 (0/4, 4/8), Iannone 9 (1/2, 2/4)

Allenatore:Vecchi

Tiri Liberi: 2/7 – Rimbalzi: 21 16+5 (Poletti 6) – Assist: 16 (Maccaferri 7)

 

Menu