La Mostra della pittrice verolana Agnes Preszler all’estita nell’atrio del Palazzo della Provincia dal titolo: “Ciociaria – terra di arte e di cultura” sarà aperta dall’ 8 al 22 aprile

La pittrice verolana Agnes Preszler presenta presso l’atrio del Palazzo della Provincia di Frosinone la mostra “Ciociaria – terra di arte e di cultura” , l’ennesima fatica della signora dei colori che mette a disposizione del pubblico attento le sue opere pittoriche che sicuramente affascinano, dunque dall’8 al 22 aprile c’è l’occasione per gente dal palato fine, di gustare un insieme di quadri che formano la personalità e la tecnica di Agnes. Si tratta di una selezione di quadri prodotti nell’ambito del progetto “Volti Ciociari”, ideato e portato avanti dall’artista ormai da anni. Una quarantina i ritratti di figure di spicco che hanno animato o animano ancora la vita culturale della Ciociaria e non solo, arrivando, in alcuni casi, alla fama nazionale ed internazionale. Rappresentate le varie forme dell’arte, inclusa la fortunata serie “Cinema Ciociaro”, già esposta ad Alvito e a Frosinone. La stessa comprende ritratti di attori e registi come Nino Manfredi, Vittorio de Sica, i fratelli Bragaglia. In più, nuove collezioni, mai esposte finora: ritratti di pittori e scultori ciociari del calibro di Ernesto Biondi e Umberto Mastroianni (nella foto); quelli di letterati come Tommaso Landolfi e Giuseppe Bonaviri; di musicisti e compositori come Ennio Morricone e Daniele Paris. La mostra attuale, curata da Giorgio Copiz e promossa dalla Fondazione Gianluigi e Stefano Proia, è visitabile da lunedì al venerdì, orario continuativo: 7.30-19.30, sabato e domenica chiusa. L’occasione è propizia per ammirare le opere pittoriche della Preszler, che sono  uniche,  quadri di una certa importanza magari da acquistare  per abbellire il salotto di casa.

Menu