7 dicembre 2012 redazione@ciociaria24.net

La Prima Veroli contro la Biancoblù Bologna vuole sfatare il tabù e trovare il primo successo sul parquet di casa (di Gianni Federico)

La squadra di coach Marcelletti stavolta è determinata a cogliere a tutti i costi la sua prima vittoria in casa davanti ai propri tifosi e l’occasione è ghiotta per i ragazzi della Prima Veroli che ospitano la Biancoblù Bologna dell’ex coach Stefano Salieri. E’ una partita delicata per entrambe le formazioni, la squadra del prof. Marcelletti potrà contare sulla regia, stavolta non anonima di Erving Walker che finalmente sta ritrovando la sua dimensione, anche perchè si è sopito il canto delle sirene di mercato che volevano  il rookie 22enne di Brooklin verso la via di Caserta, Il folletto Walker rimane a Veroli e stasera dovrà lottare e  confrontarsi con il collega Pecile, capitano dei bolognesi. L’altro USA, Jimmy Lee Hunter la guardia di Memphis, dopo le gare con Barcellona e Jesi sembra si stia avvicinando sempre più allo standard del giocatore che deve essere decisivo e rassicurante per i compagni e che stasera dovrà vedersela con un certo signor Cournooh, fresco di convocazione in nazionale. Il lettone di Liepaja,  Mareks Jiurevicus da qualche settimana è tornato a giocare e a fare punti secondo la sua media che è quella di 19 a partita, un giocatore dotato di un ottimo tiro da tre. I lunghi Italiani di Veroli, Infante e Rinaldi, che rientra dopo due settimane mentre Bruttini è ancora in forse per via della fascite, forse saranno meno fisici ma risultano sempre più solidi ed esperti, avranno il compito di fermare Vitali, Mosley e Pini, perchè sembra che Cutolo non dovrebbe giocare perchè ancora sofferente al polso destro che gli ha fatto abbandonare l’ allenamento di giovedì scorso. Coach Salieri allora punta tutto su Harris e da lui si attende un’altra prova come quella di domenica scorsa contro Scafati, il tecnico di Castel Sampietro poi deve leggere bene la situazione di Diviach, fuori dalle rotazioni nelle ultime tre gare, e anche quella di Drenovac che stanno provando a fare i primi passi sul parquet, Salieri vuol capire bene quanto valgono sul serio. Tornando alla squadra giallorossa, dopo cinque ko consecutivi sui legni del PalaCasaleno, stasera ha la possibilità di sfatare una volta per tutte quel tabù casalingo che la tiene lontana dall’alta classifica, è chiaro che la squadra in queste ultime settimane, a parte i risultati delle gare, è apparsa in netta ripresa quindi contro la squadra felsinea sarà carica al massimo e vorrà fare punti per continuare la corsa verso posizioni di classifica degne del suo rango. Approfittando del fatto che la squadra di Salieri non è più quella di inizio stagione quando ne aveva per tutti, Rossetti e compagni devono approfittarne per iniziare la scalata definitiva verso i play off e dare maggiore continuità ai risultati. Con il rientro di Rinaldi e tra una settimana quello di Bruttini,  Marcelletti avrà a disposizione più rotazioni e solo allora si potrà vedere la Prima Veroli di che sostanza è composta. Palla a due alle 18,15 con gli arbitri designati: Ciaglia di Caserta, Morelli di Brindisi, Cappello di Agrigento.

Gianni Federico

 

Menu