La Prima Veroli in crisi punta forte sul nuovo acquisto Elder

Nove sconfitte in dodici partite di campionato, penultimo posto in classifica. E’ crisi nera in casa della Prima Veroli. La cura dell’ex stella azzurra Nando Gentile per ora non funziona. Jason Rowe, play licenziato per giusta causa, il flop più clamoroso. Ma il momento no dei verolani ha mandato in tilt anche altri big: dal  fuoriclasse Jackson, di solito sempre incisivo e decisivo, a Gatto. I numeri di quest’ultimo, 6,3 punti, 4.1 rimbalzi e 5,2 di valutazione in 22minuti, la dicono lunga sul  suo momento no che ha messo in crisi pure il rapporto con la tifoseria giallorossa. Il capitano dei giallorossi è stato così messo fuori squadra. La società verolana ha deciso di far allenare a parte l’ala forte trevigiana mentre a Veroli è arrivato l’ala-guardia Bj Elder, 29enne americano ex Cantù e Jesi che è andato a riempire il vuoto nella casella degli extracomunitari lasciato da Rowe. Coach Gentile punta forte sull’ultimo acquisto Elder (in foto) e spiega: “Nulla contro Gatto ma visti i risultati si doveva cambiare qualcosa”. Eppure i piani del glorioso club ciociaro presieduto da Zeppieri per questa annata di Legadue erano ben altri. Viceversa a metà campionato i giallorossi sono già fuori dalla Coppa Italia e navigano nei bassi fondi della classifica. Tempo di riprendersi c’è né. Ma non si può più sbagliare

 

Menu