19 settembre 2015 redazione@ciociaria24.net

L’assessore provinciale Germano Caperna precisa che i lavori della provinciale Le Prata partiranno a giorni

In un articolo apparso il 16/09/2015 su un quotidiano locale si parla con molta superficialità della strada provinciale n. 101 Le Prata 1º tronco, i consiglieri comunali Germano Caperna ed Augusto Simonelli, rettificano, precisano ed informano quanto di seguito riportato: “Con poco senso della realtà e molta demagogia il breve articolo, peraltro non firmato, chiama in causa i consiglieri comunali e gli assessori che, non vivendo lungo quella strada, non si interesserebbero della sua manutenzione. Noi consiglieri comunali, Caperna e Simonelli, che viviamo a ridosso di quella strada e che cerchiamo di fare il possibile per rispondere alle esigenze del territorio, come tutta l’amministrazione, all’autore dell’articolo diciamo innanzitutto di documentarsi prima di lanciare accuse gratuite e diffamatorie. Il tratto di strada interessato dall’articolo fra qualche ora sarà oggetto di lavori di rifacimento come da determinazione n.2015/2482 dell’11/09/2015, firmata ben prima dell’uscita del giornale e che per dovuta informazione viene allegata al presente comunicato. Non si tratta di una “bella bitumiera colma di asfalto” come viene semplicisticamente apostrofato dall’anonimo il lavoro in oggetto ma di diverse migliaia di euro. I problemi del territorio non li risolve certo la penna di un approssimativo anonimo giornalista ma l’impegno quotidiano degli amministratori che in mano non hanno certo una bacchetta magica come pensa di avere qualcun altro”. Questo il comunicato stampa che ci è stato recapitato dai consiglieri Caperna e Simonelli. In redazione è pervenuta anche la lettera della determina del settore ai lavori pubblici e viabilità della Provincia di Frosinone, avente per oggetto proprio la strada provinciale Le Prata 1° Tronco, per lavori urgenti di rifacimento piano viabile. La determina è molto lunga e dettagliata, per cui non la pubblichiamo per ragioni di spazio.

Menu