Scarica la nostra App

Lettera di ringraziamento del presidente della A.N.C. Veroli, Mario Pomente

domenica 20 gennaio 2013     900 visite

AVVISO AI LETTORI - I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei cookie descritto nell'informativa sulla privacy.

Riceviamo e pubblichiamo la seguente lettera del Presidente della A.N.C. di Veroli, Mario Pomente Carissimi Amici, Che dire? Sono... CONTINUA

ANC

Riceviamo e pubblichiamo la seguente lettera del Presidente della A.N.C. di Veroli, Mario Pomente

Carissimi Amici,
Che dire? Sono veramente soddisfatto per come sono andate le elezione del 13 gennaio 2013, sento quindi, il dovere di scrivervi per ringraziarvi a uno a uno per la vostra collaborazione. Soddisfatto innanzi tutto come associato per l’ ottimismo e fiducia suscitata in voi, che mi avete onorato della vostra presenza. Soddisfatto anche come Presidente, perché la nostra associazione ha mostrato, come sempre, di essere coesa, forte, attiva e determinata nel raggiungere gli obiettivi prefissati.

Tutto questo è stato possibile per il grande lavoro di squadra cha ha visto la partecipazione di tutti i consiglieri e soci, nessuno escluso, che hanno profuso impegno umano e professionale e con loro, si sono aggregati tanti altri associati che hanno, ancor più, contribuito alla buona riuscita dell’evento. Credetemi è stato entusiasmante vedere lo spirito di “unione” che si è sviluppato tra tutti gli associati, e non, uniti nel cercare congiuntamente di massimizzare gli sforzi per raggiungere l’“obiettivo”.

E’ stato, credo, un momento importante d’incontro, conoscenza e confronto tra tanti associati, ma anche di riconoscimento esterno dell’Associazione, come ha dimostrato l’autorevole situazione in cui si sono svolte tutte le manifestazioni, le attività, e i numerosi pranzi che hanno visto la presenza così numerosa e qualificata dei soci di tutta la provincia di Frosinone, le istituzioni locali e i nostri rappresentati provinciali e regionali.

A testimonianza dell’ottimo lavoro svolto ci sono le numerose attestazioni di ringraziamento ricevuti dall’Arma in servizio ed altri, ritengo che queste testimonianze debbano essere un punto d’orgoglio ma anche uno stimolo a fare sempre meglio. La sfida è stata raccolta, conseguendo appieno un risultato che è andato di là da ogni ottimistica previsione, così come unanimemente testimoniato da tutti i partecipanti.

Da qui la necessità di esprimervi la mia riconoscenza, perché senza la vostra presenza non sarei mai riuscito ad arrivare al punto che siamo oggi. Se tutto ha funzionato è solo perché dietro c’è il lavoro e la competenza di tante persone che fanno tanto sapendo quello che fanno. Per questo desidero rivolgere i sensi della mia gratitudine per il decisivo efficace aiuto fornito da tutti. Abbiamo dimostrato di essere in grado di esprimere capacità di eccellenza nell’organizzazione e gestione di grandi eventi.

L’invito che pertanto voglio trasmettervi è quello di attivarvi ancora, con rinnovata tenacia, nel coinvolgimento di tanti associati che non credono nel nostro sodalizio. Una associazione forte anche numericamente ci permetterà di essere più incisivi sul territorio ottenendo, nell’interesse dei nostri associati, maggiori opportunità utili a svolgere il nostro mandato associativo con efficienza e concretezza.

Concludo rinnovando ancora i ringraziamenti a tutti per aver contribuito con grande vivacità ad rieleggermi presidente di codesta associazione, rinnovo l’invito per una fruttuosa coesione d’intenti, lavoriamo con forza ed entusiasmo assieme, percorriamo uniti questa lunga strada piena di difficoltà ma che ci condurrà senz’altro a ottenere un futuro migliore per la nostra associazione.

Con viva cordialità.
Mario Pomente

DOPO AVER LETTO QUESTO ARTICOLO MI SENTO
  • INDIGNATO
  • TRISTE
  • PREOCCUPATO
  • DIVERTITO
  • SODDISFATTO
Verdana
Lettori online