17 settembre 2012 redazione@ciociaria24.net

Moraldi: “Gaffe della Società Basket Veroli che dimentica di invitare chi le procura fondi” (di Gianni Federico)

Il consigliere comunale Mino Moraldi ha inviato un comunicato stampa nel quale si lamenta di alcune dimenticanze da parte della Società Basket Veroli riguardo a un contributo avuto dalla Regione Lazio per l’organizzazione del Memorial Adolfo Zeppieri. Il dott. Moraldi peraltro precisa che non vuole nessun merito per quanto concerne la vicenda, ma il suo intervento vuole essere soltanto un richiamo alla deontologia professionale e umana dei soggetti che hanno organizzato la manifestazione di basket, che è senza dubbio un veicolo di aggregazione popolare, ma che ha delle regole da rispettare, cioè quelle del riconoscimento dei meriti, anche se piccoli. Il dott. Mino Moraldi allora si è sentito in dovere di scrivere quanto segue:

“La Società basket di Veroli ha indetto ed organizzato l’ottavo memorial Adolfo Zeppieri, dimenticando di invitare chi gli ha procurato 20 mila euro”. Questo è l’attacco frontale al sodalizio giallorosso di Moraldi, che secondo la sua opinione ha commesso una gaffe clamorosa. “Come si legge direttamente dalle pagine del sito verolibasket. it l’iniziativa Basket a Tavola è stata possibile grazie al ‘contributo del Consiglio Regionale del Lazio presieduto da Mario Abbruzzese’ che, con l’ interessamento del sottoscritto, ha fatto del tutto per indirizzare 20 mila euro alla società verolana la quale, organizzando l’ottava edizione del memorial, non ha ritenuto opportuno di invitare all’evento, ma neanche informare ufficialmente, le istituzioni eroganti e chi si è interessato. I fondi per l’iniziativa, portata avanti sul finire dello scorso anno scolastico, sono stati erogati dalla Regione Lazio grazie al fondamentale interessamento del presidente Abbruzzese e per il mio tramite, ancor più dell’amministrazione D’Onorio, ma questo è stato dimenticato in meno di tre mesi, tanto da cadere nella facile dimenticanza che pone l’accento sulla qualità e lo spessore di chi organizza eventi senza tenere nel dovuto conto passaggi chiave nei rapporti diplomatici ed istituzionali. L’intera dirigenza della società di pallacanestro di Veroli avrebbe fatto bene ad evidenziare quelle voci di entrata del bilancio per le quali si sono rivolte a terze parti, che hanno reso possibili iniziative straordinarie rispetto al campionato di Legadue che tanto lustro le dà “.

In fin dei conti il consigliere Moraldi ha posto l’accento soltanto sulla dimenticanza di un invito che la società di basket avrebbe fatto bene ad inviare. Così, tanto per sciacquarsi la bocca come si dice in ciociaria!

Gianni Federico

Menu