18 febbraio 2013 redazione@ciociaria24.net

Negozio del centro storico a Veroli allagato

A Veroli nella notte della scossa di terremoto tra sabato e domenica un negozio di profumeria e abbigliamento, in pieno centro storico, ha subito un allagamento provocato sembra dalla rottura di un flessibile di un lavandino oppure dalla dimenticanza di un rubinetto aperto nell’appartamento del piano superiore allo stabile di Via Gracilia, c’è voluto l’intervento dei Vigili del Fuoco per fermare l’ondata di acqua ancora calda, visto che gli inquilini non erano in casa. Sono andati in rovina la controsoffittatura, il pavimento in parquet, buona parte dei capi di abbigliamento e le vetrine espositive dove c’èrano, profumi, borse, capi di abbigliamento, scarpe e numerosa altra merce non più recuperabile. Il danno arrecato all’esercizio commerciale non è stato ancora quantificato ma sicuramente è enorme e almeno per una decina di giorni i proprietari del negozio non apriranno al pubblico, per questo motivo, che è il più serio, suggeriamo un opportuno gesto umano da parte di tutti i negozianti del centro storico per poter avviare una raccolta solidale per dare una mano al collega commerciante in difficoltà in questo momento triste da affrontare. Un gesto che onorerebbe la categoria, forse troppo vessata ingiustamente, ma che in caso di bisogno è sempre stata al fianco di chi ha bisogno.

Menu