27 novembre 2014 redazione@ciociaria24.net

Nuovi furti in case ciociare. Nella prima “risolve” il cane, nella seconda “ripuliti” i figli

Nuovo furto in una abitazione di Santa Francesca, occupata da padre, madre e tre figli. Poco prima un altro tentativo sventato da colui che si conferma "miglior amico dell'uomo"

Non c’è tregua. In questi giorni stiamo assistendo ad un pattugliamento straordinario delle nostre strade, a volte capita anche di incontrare tre “pantere” o altrettante “gazzelle” tutte insieme, ciononostante i malviventi continuano la loro opera di saccheggio nelle abitazioni dei ciociari. Nella notte tra Lunedì e Martedì è stata colpita nuovamente la zona di Santa Francesca a Veroli.

I malviventi erano in cinque, secondo quanto riportato da La Provincia Quotidiano. Dopo un primo tentativo di furto andato a vuoto grazie al cane da guardia che ha svegliato abbaiando gli inquilini, i ladri sono penetrati in una seconda abitazione occupata da una famiglia di cinque persone (padre, madre e tre figli). Una volta all’interno dell’abitazione hanno rubato il portafogli di un figlio ed una collana appartenente alla sorella per un valore di circa 1.500,00 euro. Dopodiché sono fuggiti a bordo di un’auto di colore grigio.

Menu