martedì 6 Maggio 2014

Pesante sconfitta per la GZC Veroli 94-63 in gara 2 play off contro la Tezenis Verona

VERONA: Grande 2, Smith 13, Taylor 10, Reati 10, Carrareto 15, Boscagin 11, Callahan 12, Salafia , Gandini 3, Da Ros 18. Coach Ramagli.

VEROLI: Sanders 9, Cittadini 4, Rossi, Tomassini 10, Samuels 12, Jammò, Blizzard 7, Casella 15, Fabiani 1, Carenza 5. Coach Ramondino.

Arbitri: Ursi, Scrima, Galasso

Parziali: 18-17; 21-20; 22-15; 33-11. Finale 94-63

La Tezenis Verona pareggia la serie play off battendo con un sonoro 94-63 una volitiva GZC Veroli che dopo due parziali sparisce dal parquet del PalaOlimpia e si fa travolgere da una valanga di punti. I laziali hanno retto solo due quarti e al rientro dagli spogliatoi sono letteralmente spariti facendo giocare la Tezenis a tutto ritmo permettendo a Da Ros (18), Carraretto (15), Smith (13), Callahan (12), Boscagin (11), Taylor e Reati, di andare in doppia cifra. Verona ha tirato dal campo con il 57% – 33/58, Veroli invece con il 42% – 21/50. 8/17 i punti da tre per Verona, 8/22 invece quelli per Veroli. 30 rimbalzi per Verona mentre Veroli ne ha collezionati 25; 10 palle perse per Verona, 22 quelle di Veroli, un dato allarmante questo, come la statistica dei punti subiti da palle perse, 27 ne ha segnati Verona mentre Veroli solo 7. La differenza sta tutta in questi ultimi due dati che hanno fatto allargare la forbice in favore dei felsinei. I giallorossi per circa 8’ non sono andati a segno e già questo fatto ha favorito non poco i padroni di casa che volevano la vittoria e l’hanno trovata punendo pesantemente i verolani, che nelle due gare casalinghe a Frosinone dovranno immediatamente ritrovare l’orgoglio e la forza di vincerle entrambe e passare al turno successivo. Una sconfitta contro Verona al PalaOlimpia ci può stare e non si deve drammatizzare, anche perché la squadra di Ramagli non poteva subire un’altra sconfitta davanti al proprio pubblico che in qualche modo ha contribuito con un grande tifo a far pareggiare la serie ai gialloblù. Ora tutto si decide a Frosinone dove la squadra di coach Ramondino deve riordinare le idee e giocarsi la chance come se nulla fosse accaduto. Naturalmente se la squadra giallorossa dovesse invece cedere il passo a quella gialloblù non si farebbe nessun dramma e nessuno si straccerebbe le vesti, perché a questo punto della stagione la GZC Veroli ha raggiunto il massimo obiettivo che all’inizio della regular season non aveva preventivato. Per questo quale sarà il risultato della serie con Verona, la squadra di Veroli può camminare a testa alta e mostrarsi orgogliosa.

Gianni Federico

SPONSOR

Una vastissima scelta, più di quattrocento vetture in esposizione.

SPONSOR

Nel nuovo punto vendita, situato in via Casilina Sud km 142, troverete sia il nuovo Peugeot e Toyota che l'usato plurimarche.

ASL di Frosinone

I pazienti inviati da Ospedali o da Medici di Medicina Generale possono accedere alle Unità di Degenza Infermieristica in h. 24

SPONSOR

Vieni a provare la vettura oggi stesso presso Jolly Automobili, concessionaria Peugeot per Frosinone e provincia, S.S. Monti Lepini km 6,600.

Nuova Range Rover Evoque

Nuova Range Rover Evoque: scoprila da X Class, concessionaria Land Rover per Frosinone e provincia. Ti aspettiamo presso il Gruppo Jolly Automobili, SS 156 Monti Lepini km 6.600.

AVIS

Raggiungici oggi stesso nelle sedi di Frosinone, S.S.156 Monti Lepini, Km 6.600, e Sora, Via Baiolardo, 63, per elaborare insieme la soluzione ideale per le tue esigenze professionali.

Land Rover

Ti aspettiamo oggi stesso presso X Class, SS dei Monti Lepini km 6.600, presso GRUPPO JOLLY AUTOMOBILI, a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Frosinone.

MAMA H24

400 famiglie ci hanno già scelto. In tutta la provincia di Frosinone, e non solo, il nostro servizio è ormai un punto di riferimento per chi ha bisogno di assistenza h24. Vi spieghiamo perché.