Presentazione partita di legadue di basket Pistoia vs Veroli (di Gianni Federico)

Dopo il turno di riposo e la sosta per la pasqua la Prima Veroli da martedì scorso è tornata a lavorare in palestra ed ha fatto due scrimmage amichevoli, contro Latina e Anagni, che sono servite a coach Nando Gentile per tastare il polso della sua squadra che domenica al Palafermi di Pistoia affronta la vice capolista Giorgio Tesi Group. Molte le indicazioni che il tecncico casertano ha tratto dalle amichevoli, Gentile ha detto che la maggiore è quella di ritrovare concentrazione massima perchè due settimane fa la squadra, con la scusa del riposo aveva un tantinoi mollato, si era scaricata. La settimana che sta per chiudersi invece è stata più remunerativa e l’amichevole con Latina è servita soprattutto a ritrovare il ritmo partita. Al suo rientro in squadra dopo l’infortunio alla coscia che lo ha tenuto fuori per un mese, Bj Elder è apparso in ottima forma e piano piano si inserirà nuovamente nei meccanismi della squadra per affrontare l’ultima parte della regular season (mancano 4 partite alla fine) e la lotteria dei play off. Se Elder è tornato Martin Colussi è sempre più lontano, perchè mercoledì scorso prima della gara con la Bonaquista Latina, l’ala friulana alla sua già deludente stagione in giallorosso ha aggiunto pure un litigio con il coach Gentile prima della gara, che per punizione ha guardato dalla panchina. Sull’accaduto è intervenuto il gm Ferencz Bartocci che ha cerca di gettare avcqua sul fuoco: < Quello che stiamo chiedendo a tutti i nostri ragazzi di mantenere la massima concentrazione dall’iniuzio alla fine delle partite, da quando si entra nello spogliatoio fino alla sirena finale. Martin in questo periodo è molto nervoso ma sicuramente la cosa si sistemerà al meglio con il coach>. Invece crediamo che la stagione verolana per Colussi sia arrivata al capolinea.

Tornando a parlare di basket giocato la trasferta di Pistoia è un appuntamento importante per la squadra laziale che a questo punto della stagione deve dare veramente prova di aver raggiunto quella consapevolezza di poter entrare definitivamente nel giro play off e combattere per una possibile promozione in A1. Veroli vuole e deve ottenere la sua terza vittoria consecutiva e salire ancora nella graduatoria play off, i toscani però sono un cliente difficile, una squadra sicuramente di qualità ma per la Prima Veroli sarà essenziale l’equilibrio, certamente i ritmi stagionali cambiano costantemente e dopo una settimana lunga e piena di lavoro i giallorossi devono affrontare una delle regine del campionato sul proprio parquet, ma questi pensieri non devono turbare la loro concentrazione in un momento assai decisivo del campionato. Jackson e compagni devono lavorare a testa bassa senza fare calcoli, ragionando e affrontando con un avversario alla volta, senza fare tabelle, perchè in questo momento qualsiasi squadra che si incontra sta lottando per un obiettivo importante, in questo caso la tesi Group Pistoia che attualmente è seconda in classifica ad un passo dalla promozione diretta, Reggio Emilia permettendo! I lunghi di Pistoia hanno caratteristiche diverse e se Toppo gioca da 5 Galanda invece è più perimetrale e gioca lontano da canestro, quindi per i ragazzi di Gentile sarà importante cambiare atteggiamento difensivo in base alle esigenze che si verificheranno. I giallorossi verolani però possono confidare nel talento e nell’estro di Elder e Jackson, nella velocità di Cortese e Giovacchini, nella balistica di Rullo, ma dalla panchina escono bene Gatto e Tommasini e sotto le plance Brkic e Lee sono ormai imbattibili.

Palla a due alle 18,15 con gli arbitri designati: Pasetto di Firenze, Perretti di Napoli, Scrima di Catanzaro. Diretta su canale TV Extra 24 a partire dalle ore 18.

Gianni Federico

Menu