venerdì 19 settembre 2014

Veroli: fissata la prima scadenza della Tasi. Ecco tutti i particolari e le aliquote

Il Comune di Veroli informa che il 16 ottobre prossimo è fissata la scadenza della prima rata della TASI, tributo destinato a contribuire alla copertura dei costi dei servizi indivisibili. Il tributo è dovuto per il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di fabbricati, comprese le abitazioni principali e le relative pertinenze, e di aree edificabili, come definiti ai fini dell ‘IMU.

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 17 del 31 luglio scorso sono state stabilite le seguenti aliquote:

  1. tutte le abitazioni principali e relative pertinenze pagheranno il 2,5 per mille della rendita catastale;
  2. si avrà un’aliquota dell’1,6 per mille per gli immobili diversi dall’abitazione principale ed una dell’1,4 per mille per immobili appartenenti alle categorie catastali C1/C3 e D (solo nel caso di utilizzo degli stessi per la finalità catastale);
  3. i fabbricati rurali ad uso strumentale pagheranno un’aliquota dell’1 per mille;
  4. tutti gli immobili diversi da quelli di lusso (A1/A8/A9) per una sola unità immobiliare e relative pertinenze, concessi dal soggetto passivo (cioè, chi è tenuto al pagamento) in comodato di uso gratuito ad un parente di primo grado in linea retta, che la utilizzi come abitazione principale, sono tenuti al pagamento con l’aliquota agevolata dell’1 per mille. Per usufruire di tale agevolazione, dovranno presentare apposito modello predisposto dall’ufficio tributi comunale.

“Sulla TASI il Comune di Veroli – dice il sindaco, Simone Cretaro – ha raccolto le aspettative della cittadinanza prevedendo un’agevolazione sostanziale per le famiglie che mettono a disposizione dei loro figli le abitazioni per uso abitativo. E’, inoltre, importante che, nonostante gli ulteriori tagli ai trasferimenti registrati nel 2014, siamo riusciti a mantenere un prelievo tributario complessivo nel nostro Comune di gran lunga inferiore rispetto ad altri Comuni dove ad aliquote TASI leggermente inferiori corrisponde un’addizionale IRPEF di gran lunga maggiore rispetto alla nostra ed un’aliquota IMU sulla seconda casa quasi sempre maggiore, con oneri a carico delle persone fisiche di gran lunga superiori. E tale considerazione deve essere fatta in relazione a quelli che sono i servizi forniti dal nostro Comune che, paragonabile ad altri per estensione e per servizi, riesce comunque a garantirli con le stesse modalità ma con un prelievo fiscale inferiore in un periodo di perdurante crisi economica”.

La base imponibile, ovvero il valore su cui calcolare il tributo, è determinata come per l’IMU. Quindi è costituita dall’ammontare della rendita risultante in catasto, rivalutata del 5% e moltiplicata per il moltiplicatore di legge. A tal fine è necessario utilizzare gli stessi moltiplicatori previsti per il calcolo della base imponibile IMU, facendo riferimento alle categorie catastali dei fabbricati assoggettati alla TASI. Per il calcolo del tributo e la stampa del modello F24 collegarsi al seguente sito: clicca qui.

“Tutte le informazioni – aggiunge il sindaco Cretaro – saranno consultabili sull’albo pretorio on line del nostro Comune, nel link “Avvisi”, ed i nostri uffici comunali saranno a disposizione dei cittadini per approfondimenti e spiegazioni di ogni genere al fine di agevolare al massimo gli adempimenti dovuti per legge dello Stato.” La scadenza della prima rata in acconto è fissata al 16 ottobre 2014, mentre il saldo andrà effettuato entro il 16 dicembre 2014. Il tributo potrà essere pagato con il modello F24 oppure con il bollettino postale appositamente predisposto e disponibile presso gli uffici postali (c/c n. 1017381649, valido indistintamente per tutti i comuni del territorio nazionale) con l’indicazione del codice identificativo del Comune di Veroli L780.

Ufficio Stampa Comune di Veroli

Il capolista di “Centro solidale” per Zingaretti: «I cittadini premieranno l’alleanza del fare». L'evento si svolgerà a partire dalle 16:30.

Da Jolly Auto, concessionaria FCA del Gruppo Jolly Automobili, parte una fortissima azione di marketing in collaborazione con Leasys.

Allerta meteo, i sindaci decidono per la chiusura delle scuole
11 ore fa

FROSINONE TODAY - L'allerta meteo previsto per le prossime ore e che dovrebbe far scendere le temperature molto al di sotto dello 0 anche ...

Maltempo: Lunedì 26 Febbraio a Frosinone scuole chiuse
10 ore fa

CIOCIARIA24 - Lo ha deciso il sindaco del capoluogo, Nicola Ottaviani, nel pomeriggio di oggi. Ecco la nota ufficiale del Comune. .

Prima le sposavano e poi le facevano prostituire sull'asse attrezzato. Scoperta una banda di 20 persone
18 ore fa

FROSINONE TODAY - Arrivavano nel capoluogo ciociaro con la promessa di un matrimonio e di una famiglia. Ma una volta sposate i mariti ...

Burian, neve e gelo: gli ultimi aggiornamenti sull'ondata previste nelle prossime ore
10 ore fa

CIOCIARIA24 - La Protezione Civile ha emesso oggi un nuovo bollettino di vigilanza metereologica, contenente le previsioni per Domenica 25 e Lunedì 26 Febbraio. .

Anziano investito da un'auto: è grave
12 ore fa

FROSINONE TODAY - Investito da un'automobile, grave un uomo di 83 anni di Frosinone. Il fatto è successo questa mattina. L'anziano stava camminando ...

La Volvo XC60 è l'auto più sicura del 2017 secondo i test Euro NCAP
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Euro NCAP elegge le Best in Class del 2017 e la XC60 di Volvo Cars si conferma come la vettura con le migliori prestazioni sia nella categoria dei fuoristrada di grandi dimensioni sia in assoluto.

Inossidabile Fiesta: la piccola di casa Ford diventa grande
4 giorni fa

AUTOSHOW24 - Plus, Titanium, ST-Line e Vignale: quattro abiti nuovi di zecca per una vettura che oramai è un'autentica bandiera.

E tu che Tipo sei? Be Free o Be Free Plus?
6 giorni fa

AUTOSHOW24 - Grandi novità per quel che riguarda la gamma Tipo.

Uilm: «Tutte le nuove speranze per i 532 mandati via da Fca»
1 giorno fa

THESTARTUPPER - Al congresso provinciale Uilm, il segretario generale indica le nuove prospettive per i 532 precari ai quali non era stato rinnovato il contratto in Fca nello scorso novembre.

In Valcomino nasce il primo bio - distretto del Lazio
1 giorno fa

THESTARTUPPER - La giunta regionale ha varato oggi il primo distretto biologico del Lazio. Chi ne fa parte. A cosa serve. E quali opportunità può portare all'economia ed all'occupazione del territorio.

Europrogetto DTT, la Regione Lazio ha candidato Frascati
4 giorni fa

THESTARTUPPER - Realizzare in sette anni un impianto in grado di fornire energia elettrica da fusione nucleare entro il 2050. Si chiama DTT, Divertor Tokamak Test ed e' il progetto europeo a cui la Regione Lazio ha candidato il centro Enea di Frascati.