VEROLI – Prorogato termine massimo presentazione domande per lavoro occasionale

E’ stato prorogato a Sabato 14 Luglio il termine massimo di presentazione delle domande per l’acquisizione delle disponibilità a svolgee lavoro occasionale. I requisiti per partecipare alla selezione: invalidità civile, studenti, casalinghe, disoccupati, cassintegrati. Le prestazioni verranno retribuite con un rimborso mensile di 500,00 euro.

L’ufficio stampa del comune di Veroli rende noto che sono stati prorogati i termini per presentare le domande per l’acquisizione delle disponibilità a svolgere lavoro di natura occasionale. Il termine ultimo, dapprima fissato al 10 luglio, è stato prorogato a SABATO 14 LUGLIO 2012 ALLE ORE 12.00 per consentire, da parte degli interessati, la maggiore partecipazione possibile. Si ricorda che il numero di lavoratori selezionati sulla base delle domande pervenute, che dovranno avere la residenza in Veroli, sarà di 20 unità e verranno utilizzati per due mesi nei seguenti lavori: 1 – giardinaggio, pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti, patrimonio naturale; 2 – servizi di supporto ad esigenze del settore cultura, manifestazioni sportive e di controllo e presidio degli accessi al centro storico.

Le prestazioni saranno da svolgersi in accordo con il Comune di Veroli, nei giorni e negli orari stabiliti dall’Ente. Trattasi di attività di natura occasionale con diritto a una quota forfettaria di rimborso spese mensile di Euro 500,00. omnicomprensiva, con regime fiscale della prestazione occasionale. I suddetti lavoratori saranno coperti da eventuali rischi con assicurazione a carico dell’Ente utilizzatore. “L’Amministrazione – dice il sindaco Giuseppe D’Onorio – è impegnata a dare risposte di carattere sociale ai cittadini residenti nel nostro Comune. Tale iniziativa va incontro alle famiglie particolarmente bisognose che verranno selezionate da apposita commissione che dovrà verificare il possesso dei requisiti per l’accesso a tale tipo di lavoro.

Siamo consapevoli che si tratta di una piccola goccia nell’oceano delle molteplici domande di lavoro che ci provengono giornalmente. Tuttavia questa iniziativa è fortemente sociale ed è finalizzata a contribuire a sollevare le famiglie da particolari disagi”. I requisiti per poter partecipare prevedono, tra l’altro, di rientrare tra le seguenti categorie: coloro che godono di assegno ordinario di invalidità e pensione agli invalidi civili; studenti con un’età uguale o inferiore a 25 anni (età minima 18 anni): regolarmente iscritti ad un ciclo di studi; percettori di prestazioni integrative del salario o sostegno al reddito: cassintegrati, titolari di disoccupazione ordinaria, disoccupazione speciale per l’edilizia, i lavoratori in mobilità ed i lavoratori sottoposti a regime di CGS;  altre categorie: inoccupati, disoccupati e casalinghe.

Tutta la documentazione relativa all’avviso pubblico è disponibile sul sito internet del Comune di Veroli www.comune.veroli.fr.it nel link “Avvisi”, dove si potrà scaricare il fac-simile della domanda che potrà essere presentata anche all’Ufficio di Protocollo dell’Ente Comunale, tutti i giorni durante l’orario lavorativo dalle 08.00/14.00 ed il martedì  e giovedì anche di pomeriggio dalle 14.30/17.30, nonché l’ultimo giorno utile di sabato 14 luglio dalle ore 9.00 alle ore 12.00.

Gianni Federico

Menu