domenica 18 Novembre 2012

Ancora una sconfitta casalinga per la Prima Veroli ad opera della Novipiù Casale Monferrato 73-74: Tira aria di crisi. (di Gianni Federico)

La Prima Veroli  di coach Marcelletti era chiamata a vincere la gara interna contro la Novipiù Casale Monferrato, per la classifica e per  sfatare il tabù del PalaCasaleno. Dopo la palla a due i piemontesi confeziona un break di 8-0 firmato Green-Martinoni- Butkevicius, Veroli non reagisce e Marcelletti chiama il primo time out per sbrinare i suoi dal ghiaccio iniziale, Ware li gela di più con la tripla (0-11) dopo 4’ di gioco, Rinaldi esce per infortunio. Finalmente si alza Jiurevicus da tre e Hunter da sotto nell’extra  possesso che riducono il gap iniziale (5-11). Casale torna a + 9 ma è svelto Infante dalla media a centrare il ferro, la Novipiù manovra con Green che scarica per  Malaventura, il lungone mette tre, Veroli sbaglia con Hunter e gli ospiti centrano il canestro  con i liberi di Green che li riporta a + 13 – (7-20). Per fortuna arrivano le bombe di Berti e Jurevicus per il  – 7 (13-20). Rossetti in pick & roll che non si chiude perché Berti commette passi, stavolta è Griccioli che chiama time out, ottima occasione per Marcelletti per correggere qualcosa in difesa.  Il parziale termina 16-22 dopo la bomba di Jurevicus.   La Prima deve far quadrare i conti in difesa e in attacco deve essere più incisiva e attenta dopo i tanti errori del primo quarto. I tiri liberi di Rossetti permettono ai ciociari di segnare il – 4 (18-22), fallo di Martinoni su Berti, rimessa  che Walker scarica per Jurevicus ma il lettone sbaglia il tiro da sotto, nel possesso Casale  con Monaldi dai 6,75, fallo in attacco di Green e nell’azione successiva  Berti subisce fallo, rimessa e l’esterno giallorosso  spara la tripla (21-25), in attacco Casale perde palla e Jiurevicus  dopo il rimbalzo va da solo e ne mette due (23-25), Griccioli chiama time out. Veroli difende bene ora e nell’azione di attacco Berti scarica per Hunter , passaggio a Rossetti che si alza per  la bomba del sorpasso (26-25), Casale perde palla in attacco e nell’azione in transizione ancora Rossetti da sotto, Jurevicus dalla media marcano il + 6 (31-25) poi Green dalla lunetta fa ½ e un tiro dalla media di Ware permettono ai piemontesi di impattare (31-31) a 3,24 dal riposo.  Scontri titanici tra Infante e Antonelli, Ware trova un’autostrada aperta e ne  segna due, dall’altra parte dalla lunetta Infante fa 2/2 e Veroli torna avanti, Green sbaglia ma poi si vendica mettendo due punti seguiti dalla tripla di Ware e la Novipiù rimette il naso avanti . Un regalo dell’arbitro napoletano Perretti che ha visto (solo lui perché i suoi colleghi non erano d’accordo) un fallo intenzionale di Infante su Ware, l’americano dalla lunetta fa 4/4 e si va al riposo grande con il punteggio di 37-42, per Veroli  tutto da rifare. Si riparte ma l’atteggiamento dei verolani non cambia, Casale difende bene , i laziali con la zona press cercano di rallentare il ritmo avversario (44-50),  ma la Novipiù con Green è micidiale nell’uno contro uno e il solo Infante deve fare gli straordinari dopo l’infortunio di Rinaldi, si riaccende il duello Ware – Walker in cabina di regia.  Casale  con Green totna a + 10 (44-54) Veroli rimedia con Rossetti da tre e nel possesso successivo  con la bomba di Walker (50-54). Guerra di nervi e girandola di cambi per Marcelletti e Griccioli. Malaventura dalla lunetta fa 2/2, Rossetti dall’angolo sbaglia la tripla, arriva il terzo fallo per Ware, Gricciolo ancora con il time out. Il pubblico incita i giallorossi che però non reagiscono, Hunter da sotto 52-56), rimbalzo difensivo di Jurevicus  ma Berti  sbaglia il tiro da tre, nell’azione dopo altro errore di Berti da sotto, Casale riparte ma Butkevicius sfonda e i laziali ripartono con Rossetti che scarica per Berti  palla a Walker che sbaglia, nel possesso sulla sirena Malaventura centra il ferro, finisce 52-58 anche il terzo parziale. 10’ di lotta fisica sotto le plance,  si accende lo scontro Carenza – Malaventura, Hunter con due punti per il – 2 (56-58),  Casale in attacco Ware commette passi e i laziali ripartono con Berti, scarico per walker, fallo di Pierich, rimessa di Walker che scarica per Hunter ma l’americano sbaglia, poi commette fallo su Martinoni, rimessa Casale e fallo su Green . Due possessi per Veroli nel secondo Rossetti sbaglia il tiro, gli ospiti ripartono e Carenza si butta su Green, l’americano dalla linea della carità fa 2/2 (56-63). Veroli torna a – 3 (62-65) Marcelletti si agita in panca ma Green dalla lunetta fa 2/2, Berti perde palla, Green non approfitta, fallo su Carenza che nei liberi fa segnare un ½ ma non basta per i giallorossi che poi hanno una reazione vivace e tornano avanti di un punto a 15” secondi dalla fine. La gestione dei secondi finali è fatale per i verolani perchè  Green va a canestro facilmente. Finisce 73-74, una  sconfitta che ora fa parlare di crisi perchè la Prima Veroli rimane in fondo alla classifica, si lecca ancora una volta le ferite per una sconfitta in casa ( la quarta) forse annunciata visto che la squadra di Marcelletti ancora una volta si è dimostrata flebile in attacco e molle in difesa.

VEROLI: Hunter 6, Battaglia ne, Savo ne, Jurevicus 25, Infante 6,  Walker 11, Rinaldi, Carenza 1, Rossetti 12, Berti 12. Coach Marcelletti.

CASALE MONFERRATO: Malaventura 10, Green 27, Antonelli, Butkevicius 6, Pierich, Giovara ne, Monaldi 3, Martinoni 3, Ferrero, Ware 25. Coach Griccioli.

Gianni Federico
foto Legadue

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a info@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

La nuova promozione in vigore dal 3 al 20 Ottobre 2019.

SPONSOR

Offerte in vigore fino al prossimo 1° Ottobre.

SPONSOR

Promozione valida fino al prossimo 2 Ottobre 2019.