28 Aprile 2016

A Proposito della “Giornata della Salute a Veroli” l’Amministrazione Comunale precisa

In merito ad alcuni articoli di stampa attinenti alla “Giornata della salute a Veroli”, l’Amministrazione ritiene opportuno fornire alcune precisazioni e, soprattutto, fornire i dati relativi ai servizi resi ai nostri concittadini. “Preliminarmente, al fine di chiarire i dubbi dell’articolista che non ha avuto modo di leggere il materiale informativo dell’iniziativa, si precisa che l’evento è stato organizzato dal Comune di Veroli. Il numero complessivo delle visite effettuate è pari a 174: 53 screening visivi gratuiti a cura di Federicottica di Carla e Paolo Federico, 36 screening uditivi gratuiti a cura di Amplifon del dottor Roberto Magnante, 25 screening gastroenterologici gratuiti a cura della dottoressa Tiziana Foglietta. Si sono tenute, inoltre, 20 lezioni di disostruzione adulta e pediatrica, uso del defibrillatore a cura di 3F Centro Formazione Academy. Nella sola mattina, sono state effettuate 25 ecografie tiroidee. Le predette ecografie, come chiaramente e anticipatamente specificato nel materiale informativo dell’evento, sono state effettuate a cura dell’associazione Onlus ‘Il Glicine’ del dottor Flavio Malpassini, per un costo unitario di euro 20,00, ed interamente prenotate nei giorni precedenti all’iniziativa. Infatti, trattandosi dell’unico servizio a pagamento, non solo si è ritenuto di informare in anticipo i cittadini, ma il servizio è stato garantito attraverso una preventiva prenotazione telefonica della indagine diagnostica. Tale servizio ha riscontrato un elevatissimo interesse da parte dei nostri cittadini che, in poche ore, hanno prenotato tutti i 25 esami disponibili, e ciò in quanto il contributo richiesto era di gran lunga inferiore ai costi richiesti dalla Asl, pari ad euro 45,00, e a quelli richiesti da ambulatori privati, pari ad euro 80,00. Dalle ore 10.30 alle ore 12, sono stati eseguite 15 visite cardiologiche gratuite a cura del dottor Michelangelo Mastrandrea.  Alle ore 16:00 si è tenuto, infine, un interessante convegno medico alla presenza di tantissimi interessati con l’intervento del dottor Domenico Cestra e del dottor Moreno Bartolomucci. Al termine della giornata è seguita la donazione alla Città di Veroli di un defibrillatore per ‘Veroli città cardioprotetta’ a cura del Nido Comunale Il Pulcino. Alla luce dei dati innanzi indicati, risulta difficile comprendere come si possa polemizzare anche in occasione di un evento che ha garantito a numerosi concittadini di usufruire gratuitamente di importanti servizi sanitari. Non si comprendono poi gli attacchi mossi nei confronti del consigliere Egidio Lombardi, il quale, nella sua qualità di medico e di presidente della Commissione consiliare Sanità, ha coinvolto nell’iniziativa alcuni suoi colleghi, che, con grande generosità, hanno prestato la loro opera professionale in modo del tutto gratuito. Si apprende poi che alcuni medici si sarebbero risentiti perché non coinvolti nell’iniziativa. A tal proposito, si evidenzia che, sebbene l’iniziativa sia stata pubblicizzata con largo anticipo, nessuna offerta di collaborazione è mai pervenuta all’Ente comunale.   Comunque, considerata la volontà della Comune di Veroli di ripetere tali iniziative, si invitano, sin d’ora, questi medici per i prossimi eventi, precisando che l’adesione andrà comunicata all’Ente e non alla stampa. Ci troviamo di fronte, pertanto, all’ennesimo episodio di attacco strumentale, posto in essere da chi porta avanti un lavoro sistematico di demolizione di ogni proposta ed iniziativa. Un metodo questo davvero solo distruttivo di ogni attività ed azione con la quale si cerca di contribuire all’ulteriore sviluppo del nostro territorio”.

 

 

 

 

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a http://giostra.info/did-mike-the-situation-hook-up-with-sammi/ o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.