2 Marzo 2016

Aggiudicata la gara per l’affidamento in concessione dell’Asilo Nido Comunale del Giglio di Veroli

E’ stata aggiudicata la gara per l’affidamento, in concessione, dell’asilo nido comunale del Giglio di Veroli. Con atto del responsabile del servizio, determinato sulla base delle risultanze dell’apposita commissione valutatrice delle offerte pervenute, la ditta Leonardo Società Cooperativa Sociale di Avezzano, è quella risultante aggiudicataria per l’avviamento della gestione dell’asilo nido comunale. Una cooperativa sociale risultante attiva nella gestione di nidi in diversi centri del vicino Abruzzo e già affidataria, nella nostra provincia, di uno degli asili nido comunali del centro capoluogo di Frosinone. “Un altro traguardo è stato raggiunto – dice il sindaco Simone Cretaro – perché è importante in questo periodo di continue incertezze dare risultati in termini di attivazione di servizi, specie nel sociale. Dare opportunità alle nostre famiglie di poter avere a disposizione sul nostro territorio asili nido ubicati in strutture adeguate e con gestione qualificata è sicuramente un ottimo risultato”. L’asilo nido trova ospitalità nell’immobile di proprietà comunale in località Giglio, già sede di scuola dell’infanzia e riconvertito con finanziamenti regionali. L’iter procedimentale per l’affidamento è stato dettato da norme di carattere europeo anche per l’opportunità data dalla Regione Lazio di finanziare lo start-up con fondi dell’Unione Europea attraverso l’iniziativa “Nidi al Via” che ha visto il Comune di Veroli tra i primi protagonisti. “La cooperativa sociale Leonardo – aggiunge Cretaro – è stata già convocata ed ha dichiarato la massima disponibilità ad attivare tutte le attività dichiarate in sede di gara, in particolare a procedere nell’immediatezza all’arredamento del nido e, quindi, provvedere ad effettuare subito dopo delle giornate di open day al fine di far conoscere alle famiglie interessate la struttura ed il metodo di lavoro che intende portare avanti. Siamo fiduciosi che tutto possa iniziare nel migliore dei modi”. L’aggiudicatario dell’affidamento è stato sollecitato a presentare all’Ente comunale, entro il termine indicato dal bando di gara, tutta la documentazione necessaria e giustificativa di quanto autocertificato in sede di gara. Non appena riscontrata la veridicità della documentazione, gli Uffici preposti provvederanno alla stipula del contratto di servizio con il quale si darà il via alla gestione della nuova struttura sociale dell’asilo nido comunale che potrà ospitare fino a 31 bambini nella fascia di età tra 0 e 3 anni.

 

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a http://countrywild.ca/senior-dating-a-freshman-college/ o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.