30 Novembre 2013

Ancora una storia di degrado mai risolta nel centro storico della città

Che sia un’indecenza nessuno lo può negare basta guardare la foto che pubblichiamo. Stiamo parlando dell’ormai famoso “gabbiotto” ricavato a ridosso della roccia di Piazzale Vittorio Veneto, che in origine era l’ufficio e il deposito (piccolo) del gestore del distributore di carburante che insisteva sul Piazzale in questione, rimosso dopo anni di servizio per motivi di spazio ma soprattutto di sicurezza. Oggi è un lurido tugurio senza luce e senza manutenzione che viene usato per pochi giorni al mese per il rinnovo degli abbonamenti alle circolari che servono il territorio di Veroli. Ma come ci scrive il nostro amico Franco Fiorini:  “  Il problema non e’ solo la Signora che vi lavora, ma l’estetica, la visione, entri a Veroli e ti ritrovi quel mostro di fabbricato ricoperto di rami e robaccia varia; che dire? La politica e’ “rispetto” o “dispetto”?    Questa e’ la domanda che ci facciamo da sempre e che rivolgiamo a chi e’ responsabile del famoso “ gabbiotto “ di Piazzale Vittorio Veneto ( S.Martino per i verolani), dove solitamente ad inizio mese prende posto una signora che per conto della ditta di trasporti urbani “Reali Tour” rinnova gli abbonamenti. Noi d’altro canto abbiamo piu’ volte segnalato il degrado di quel manufatto, dell’impianto elettrico ormai andato a farsi friggere, pulizia neanche a parlarne, mai nessuna iniziativa per quel “gabbiotto”, nessuna risposta ai nostri appelli, tranne qualcosa che si è mossa solo dopo il nostro ultimo intervento dell’inverno scorso, ma i risultati sono stati degni di chi non ha alcun interesse a risolvere il problema, infatti e’ stata staccato, da parte del Comune, il contatore dell’energia elettrica, per cui da allora in poi per riscaldarsi la signora addetta agli abbonamenti usa una semplice stufa a gas (con tutti i suoi problemi) che la aiuta a non soffrire piu’ di tanto il freddo. Ma la storia non finisce con la stufa a gas perché chi è riuscito ad entrare in quel “gabbiotto” si è reso consapevole che sono aumentati i problemi in termini di odori nauseabondi, di umidita’ e tante altre cose. Che il problema sia politico, lo dimostra il fatto che essendo di proprieta’ del Comune, nessun amministratore, dico nessuno, nonostante  le varie segnalazioni fatte nel corso degli anni, pur vedendo peggiorare la situazione con rischi per tutti, ha pensato bene di esporsi, mettendoci la faccia e spiegare perché non si vuol far niente per risolvere il problema. Forse perché e’ il cittadino a chiederlo e un amministratore non puo’ correre dietro le emozioni, le sensazioni e i desideri di ognuno? O perché come abbiamo gia’ ricordato in altre occasioni, la sicurezza e la dignita’ vale solo per alcune persone?  Ormai siamo vicini all’inverno, interventi non ce ne saranno ne ora né mai, il problema e’ l’inutilità di quel fabbricato e allora perché non usare un po’ di fantasia e trovare un modesto e dignitoso posto nelle vicinanze, dove l’addetta agli abbonamenti deve stare per pochi giorni e poche ora al mese? Attualmente, il rimedio porterebbe il solo “voto” di chi vi lavora, ma potrebbe invogliare anche le persone che vi si recano. .Forza cari amministratori, arriva il Natale, fate i bravi e per quella data trovate un posto dove chi vi lavora possa regalare un sorriso a chi vi si reca…Siamo, nonostante tutto, fiduciosi! “. Come sempre attendiamo qualche risposta concreta dal palazzo comunale per dare magari buone notizie sulla vicenda che ci pare un tantino grottesca, visto che un intervento a quella struttura non dissanguerebbe le casse comunali e ridarebbe vita e decoro al Piazzale.

Redazione Veroli24 Network

 

 

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.

CORONAVIRUS

Disposizioni emergenza COVID-19: nuova valanga di multe dei Carabinieri

Ancora troppa gente in giro, ancora una valanga di multe. Questa volta sono stati sanzionati cittadini di: Amaseno, Anagni, Morolo, ...

CRONACA

Sora, 01/04/2020: il mio pensionamento (di Augusto Vinciguerra)

La storia di una vita professionale trascorsa fra passione ed affetto per gli altri. Lo storico medico anestesista-rianimatore dell'Ospedale SS. ...

CORONAVIRUS

Coronavirus, la situazione a Sora: tre nuovi casi "positivi"

Sono tre donne di 56 anni, 76 e 83 anni. I contagiati complessivi salgono a 31, 5 dei quali sono guariti. Le comunicazioni del Sindaco, ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: 18 nuovi "positivi" e un decesso oggi in provincia di Frosinone

Il direttore sanitario della Asl è risultata positiva, negativo, invece, il direttore generale.

CORONAVIRUS

Emergenza Coronavirus: il Sindaco di Sora spiega alle famiglie in difficoltà come ottenere i fondi straordinari

Roberto De Donatis invita i nuclei che hanno problemi economici a farsi avanti: «Non ci si deve vergognare poiché si è ...

CORONAVIRUS

Coronavirus, il bollettino nazionale di oggi: 1.109 guariti e altri 837 deceduti

Il numero totale di contagiati ufficialmente riscontrati dall'inizio dell'epidemia è arrivato a 105.792 unità, mentre ieri era ammontava a 101.739. Ecco tutti i ...

CORONAVIRUS

Ci ha lasciato Francesco Cervelli

Si è spento presso l'Ospedale "SS. Trinità" in Sora.

CORONAVIRUS

FROSINONE - Coronavirus e didattica a distanza: ecco le somme precise assegnate a tutte le scuole della provincia

Scuola per scuola, ecco tutti i fondi erogati dal Governo per favorire lo sviluppo di piattaforme digitali. Ilaria Fontana: «La ...

CORONAVIRUS

ROMA - Il bollettino dello Spallanzani: scendono ancora i ricoverati

Continua il trend di aumento del numero delle dimissioni in parallelo ad un minor numero di ricoverati Covid-19 positivi.

CORONAVIRUS

La piccola Alice manda mamma e papà a regalare ai Carabinieri il suo bellissimo striscione: «Andrà tutto bene!»

I bambini: un raggio di luce accecante capace di illuminare il mondo in qualsiasi condizione.

CORONAVIRUS

ISOLA DEL LIRI - Emergenza Coronavirus: attivato conto corrente per aiutare le famiglie bisognose

In questi giorni Isola del Liri si sta dimostrando e confermando una Comunità dotata di grande sensibilità. Le telefonate e ...

EXTRA

"Viva l'Italia": il nuovo singolo di Andrea Cianfarani

La musica è una poderosa ancora di salvezza in tempi difficili come quelli che stiamo vivendo. «Questo video - spiega l'autore ...

EVENTI

Per tutti i bambini parte da Ceccano il contest "COLORAVIRUS"

L'idea nasce per dare risalto alla capacità espressiva e creativa dei bambini in questo periodo di attuale di forzata permanenza ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: 169 nuovi "positivi" nel Lazio. Trend in calo, ma guai ad abbassare la guardia

Le misure messe in atto per contrastare il virus stanno dando i risultati sperati, ma è presto per cantare vittoria. Ecco ...

CORONAVIRUS

FROSINONE - Provincia: grazie allo smart working garantiti i servizi essenziali durante l'emegenza COVID-19

L'Ente ha già attivato lo smart working per il personale, continuando a garantire, senza soluzione di continuità, i servizi essenziali.

CORONAVIRUS

FROSINONE - Emergenza Coronavirus: completato il sesto ciclo di sanificazione

Ecco il lungo elenco delle le strade coinvolte nell'operazione.

CORONAVIRUS

FROSINONE - Emergenza Coronavirus: 400 mila euro in buoni spesa

I fondi governativi e regionali serviranno a quei nuclei familiari o ai single che si trovano in difficoltà per le ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: tornano a salire i "nuovi" positivi. Oggi altre 727 deceduti e 1.118 guariti

Tutti i numeri forniti dal Ministero della Salute attraverso il Dipartimento di Protezione Civile.

CORONAVIRUS

CASSINO - Emergenza Coronavirus: approvata delibera famiglie in difficoltà economica

Il Sindaco Salera: «L’obiettivo è quello di consegnare i buoni spesa entro i primi giorni della prossima settimana. I numeri ...