30 Dicembre 2016

Editoriale: 2016 un anno da dimenticare?

Cari amici lettori, quello che sta per finire non è stato un anno proprio favorevole per i cittadini di Veroli e per gli Italiani, quasi tutti sono stati costretti a toccare con mano, facendo i conti con il portafogli vuoto, la fallimentare politica fiscale attuata dagli ultimi governi.

L’aumento dell’imposizione fiscale e della disoccupazione, unita all’inesistenza di azioni per contrastare la crisi economica con numerose imprese costrette a chiudere, hanno portato sotto l’albero di Natale delle famiglie il poco gradito regalo del record della povertà: chi si è potuto permettere di fare qualche regalo ha badato a spendere poco, ma molte persone non hanno nemmeno potuto pensare a concedersi un pranzo o una cena. Tanto per rinfrescare la memoria a chi ha le leve del comando in mano e che sicuramente le muove in modo distratto e per certi versi abusivo, sta dimostrando tutta la sua incompetenza nel fare politica e forse ancora non si è reso conto che oggi sono ben 5 milioni gli italiani che vivono al di sotto della soglia di povertà, un record poco invidiabile; disoccupati, esodati, cassintegrati: molti di loro fino a pochi anni fa, anche nella nostra bella cittadina, erano persone che potevano condurre una vita magari non particolarmente agiata, ma quantomeno normale. Lavoravano, riuscivano pur con qualche sacrificio a mantenere una famiglia e qualcuno di loro si era anche potuto permettere l’acquisto di una casa. Poi con l’avvento dei governi voluti dai poteri forti (le banche?), malamente guidati dai non eletti Monti, Letta, Renzi e ora Gentiloni, si sono ritrovati senza più un lavoro, la casa se la sono ripresa le banche e ora la famiglia è costretta a rivolgersi alla mensa dei poveri per un pasto caldo. Vorrei capire una volta per tutte: cui prodest? A chi giova? Sicuramente non ai cittadini, alla gente che lavora e che produce per la nazione, mentre invece giova molto a coloro che in parlamento hanno tanti privilegi e prendono un mensile più alto di altri parlamenti europei! Già, l’europa! Io la immaginavo come un continente da invidiare e forte come quello americano che avrebbe dato lavoro e sicurezza a tutti, invece si è rivelata una macchina infernale che ha procurato tantissimi danni alla nostra bella Italia, a cominciare dai settori come la pesca e l’agricoltura. Perché noi dovremmo mangiare le arance del Marocco quando in Sicilia e in altre parti d’Italia quel prodotto è di molto superiore e senza pesticidi? L’olio di oliva Tunisino lo vogliamo confrontare con quello di eccellenza Pugliese e Toscano, ma anche di quello Ciociaro! Latte, formaggi, pane, salumi, frutta, verdura che ci impongono dall’est europeo, quando in ogni Regione Italiana si producono alimenti che tutto il mondo ci invidia! Questo 2016 che sta per terminare, ha fatto segnare il record di sbarchi provenienti dal continente africano, ma tra quelle persone si sono infiltrati anche molti terroristi che poi hanno perpetrato diversi attentati in varie nazioni europee. Il 90% di coloro che sbarcano sulle nostre coste non hanno il diritto di asilo politico, ma il governo continua a tenerli liberi di fare il proprio comodo, non avendo nessun controllo si sono sparsi in tutta la penisola, le coop e altre associazioni, da quello che si evince, ci lucrano procurandogli colazione, pranzo e cena e un letto caldo in albergo o in strutture sottratte alle comunità Italiane, mentre migliaia di nostre famiglie, magari i cui genitori hanno perso il lavoro, sono esodati, oppure cercano lavoro ma non lo trovano soprattutto i giovani, sono allo stremo, alle prese con gli sfratti, dormono in macchina  e la povertà assoluta che li avvolge, senza contare le migliaia di persone colpite dal terremoto dell’agosto e dell’ottobre scorsi che non hanno più nulla, neanche gli occhi per piangere. Inoltre stiamo assistendo al ritorno di malattie che in Italia erano state debellate, come la scabia, la meningite, la sifilide e la tubercolosi. I più ottimisti continuano a dire che bisogna accogliere questa gente, sono d’accordo, ma solo quella che ne ha diritto, non tutta l’africa che nell’ Italia non ci sta neanche una volta secondo la matematica. Intanto i burocrati europei, con a capo la Cancelliera Merkel, che ha voluto accogliere solo siriani di una certa levatura culturale, hanno volutamente abbandonato l’Italia lasciandola al suo destino per l’accoglienza umanitaria costringendoci a redistribuire gli immigrati, i profughi, che per il 90% sono clandestini, nei vari comuni italiani, ma fino a quando e in che misura nessuno lo dice di questi cervelloni? Perché allora non cambiare le regole e fare in modo di prendere accordi con i vari stati africani per portare aiuti in loco senza che nessuno sia costretto ad andare via? Immigrazione a parte il 2016 ha segnato anche la scelta della Gran Bretagna di uscire dall’unione europea con la Brexit, cioè la decisione presa con il referendum di giugno di chiamarsi fuori da quella che io, ma anche altri autorevoli giornalisti chiamiamo, “Gabbia”. In Italia il 4 dicembre scorso si è votato un referendum per il si o il no per riformare alcune norme costituzionali, gli Italiani hanno votato contro con il 60% e chi lo ha proposto aveva detto che se vinceva il no avrebbe lasciato la politica. Dopo il voto referendario qualcuno ha pensato bene di mischiare nuovamente le carte e coloro che erano usciti dalla porta del governo sono rientrati dalla finestra infischiandosene della volontà del popolo  prendendolo ancora una volta in giro. Giochetti politici per restare al posto di comando a parte, occupiamoci delle cose di casa nostra e cominciamo proprio dall’ultimo avvenimento accaduto nella nostra provincia, sicuramente una delle più sfortunate d’Italia, la cacciata del “mostro” Acea (così è stato definito da molti) e la risoluzione dei contratti con i vari comuni Ciociari. E’ stato dunque deciso di dare il benservito ad Acea Ato 5 che per quanto riguarda la manutenzione della rete idrica e quella fognante, ha fatto diversi danni ai cittadini con l’aumento sproporzionato del costo dell’acqua che ha prosciugato le loro tasche. Possibile che costi più un metro cubo d’acqua che un grammo d’oro? Tutto è possibile in Italia quando le lobby e il governo sono d’accordo per spillare soldi ai cittadini. Comunque sia l’amministrazione comunale di Veroli nella persona del sindaco Simone Cretaro sta cercando di far uscire la città da quel torpore che la avvolge da decenni ormai e che economicamente è in ginocchio e non per colpa della crisi  permanente, ma per le scelte a dir poco scellerate fatte negli anni dalle varie amministrazioni. Il fatto che l’amministrazione non abbia aumentato le tasse locali è già una notizia positiva, ma il tesoro artistico, culturale, monumentale e paesaggistico che possiede la città ernica è immenso e nessuno mai ha provato a valorizzarlo concretamente. A Veroli da decenni dovevano arrivare frotte di turisti che avrebbero dovuto soggiornare in città e lasciare diversi “oboli” che avrebbero fatto risalire l’asticella dell’economia cittadina, ma la sciocchezza mentale, mi si passi il termine, di chi ha comandato ha fatto si che il turismo si sia ridotto al lumicino e il commercio, quindi l’economia si siano estinte da sole. Ogni 31 dicembre ci auguriamo che l’anno nuovo sia migliore del vecchio. Ci illudiamo, almeno fino a quando non ci saranno persone credibili e capaci di dare una svolta alla città rendendola migliore, competitiva e vivibile. E’ anche quello che tutti gli Italiani si augurano per la nostra gloriosa nazione! E allora!

Un augurio di Buon Anno ai nostri lettori che seguono e fanno vivere le varie testate racchiuse in Ciociaria24. Buon Anno al nostro editore sempre paziente e che crede nel progetto in cui ha investito. Buon Anno ai colleghi che giorno dopo giorno informano i cittadini, ai nostri sponsor che credono nel nostro modo di comunicare e informare, a tutte le istituzioni umanitarie che si prodigano per gli ultimi. Un augurio infine nonostante tutto, anche alla politica e a chi la pratica, affinché faccia in modo che il popolo italico abbia un riscatto civile e umanitario senza l’ombra di razzismi e disuguaglianze.

Gianni Federico

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Incidente a Carnello, interviene l'elisoccorso

L'impatto si è verificato nella zona di Pantano-Ruscitto.

È venuta a mancare Anna Maria Matteucci (Ninetta)

Si è spenta a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

È venuta a mancare Nerina Letizia De Santis

Si è spenta a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

Ci ha lasciato Don Mario Zeverini

Nato a Morino il 18 maggio 1935, fu ordinato sacerdote il 7 luglio 1962.

Ci ha lasciato Giuseppe Mattacchione

Si è spento a Sora, presso la propria abitazione in via Edoardo Facchini.

SORA - 50enne arrestato per spaccio

L’arrestato al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.

SORA - Il Dott. Luciano Conte: «Ospedale, siamo in emergenza»

Coronavirus - Con un lungo post sul proprio profilo Facebook, il medico sorano chiede che «gli enti preposti trovino al più presto una soluzione».

In ricordo di Fernando Tomei

Una S. Messa di suffragio sarà celebrata Domenica 11 Luglio alle 18:00 in Cattedrale.

SORA - Sportello decentrato Ater, oggi la cerimonia di inaugurazione

Antonio Lecce - Dopo il taglio del nastro, si è svolta la visita ufficiale agli alloggi ultimati nell'ambito dei "Contratti di Quartiere II - Centro storico Sora".

ISOLA DEL LIRI - Domenica 05 Luglio terzo appuntamento targato "Space Music"

Tra i vari ospiti della giornata, suoneranno dal vivo Alessandro Spaziani con la sua batteria, Ernesto Dolvi, sassofonista e finalista a Italia’s Got Talent e il DJ Raffaele Bukowsky.

Ilaria Tersigni

Mezzofondista della Roma Atletica

Edoardo Inglese

Original Slammer Band

SORA - Anno scolastico 2020/2021, riunione con gli istituti comprensivi

Coronavirus - Presenti alla riunione, per il Comune di Sora, anche il Dirigente Arch. Pio Porretta, la Responsabile P.O. Arch. Luisa Arcese ed il Funzionario Dott.ssa Chiara D’Ambrosio.

SORA - Scuole sicure: l'Aves Misericordia "in cattedra" alla "Arduino Carbone" (IC 1)

Due giornate davvero professionalmente ed emotivamente impegnative.

"Space Music": prossima tappa a Sora . Venerdì 10 alle 18:00 LIVE da "Sant'Antone"

Venerdì 10 Luglio a partire dalle ore 18.00 LIVE dalla chiesa di Sant’Antonio e in diretta dalle pagine facebook di JOEL Music, Arte & Event e Ribbon Party Planners.

Da Punto Fresco tantissime "Offerte al Costo". Il volantino

Promozione in vigore fino al 14 Luglio 2020 in tutti i punti vendita della catena.

Comuni e Regioni insieme sul treno Avezzano-Sora-Roccasecca: l'iniziativa del cons. reg. Loreto Marcelli

Loreto Marcelli - L’incontro tra le Istituzioni avverrà presso la Stazione ferroviaria di Sora, sabato 11 luglio, alle ore 9.00 e proseguirà a bordo del treno regionale 7475 per concludersi all’arrivo nella Stazione ferroviaria di Roccasecca. Obiettivo condiviso: il miglioramento della tratta.

CALCIO - Chorinho: sì! Il forte attaccante carioca resta al Sora

Un grande colpo per la società volsca che dimostra tutte le intenzioni di voler continuare ad essere protagonista.

SORA - Eventi e manifestazioni: il Comune volsco tra i beneficiari dei contributi regionali

Coronavirus - Tenendo conto delle misure anti-Covid, saranno previste iniziative in diretta streaming nei luoghi più suggestivi della città.

Rocco Alonzi

Artista sorano.

SORA - Asilo Nido "Santucci", il saluto dei bambini della sezione "Divezzi - anno scolastico 2019/2020"

Veronica Di Ruscio - Il Sindaco Roberto De Donatis ha consegnato personalmente i diplomi di fine percorso agli alunni presenti, accompagnati dai loro genitori.

SORA - L'Associazione "Il Faro" presenta il progetto "Teatro&Company"

I laboratori, quando saranno svolti presso il Centro Minori San Luca, si terranno il venerdì, in modo che il sabato si possa procedere con il processo di sanificazione e rendere quindi lo spazio di nuovo fruibile ai bambini.

Massimo Viscogliosi

Mingone: dal 1890, Albergo, Ristorante, Bistrò.

Alessandro Altilia e Luca Gabriele

In diretta da Parigi con due giovani e brillanti cuochi, Alessandro Altilia di Sora e Luca Gabriele di Broccostella.

SORA - Mobilità sostenibile, 10 biciclette in comodato d’uso ai dipendenti comunali

Roberto De Donatis - I mezzi potranno essere utilizzati dal personale per gli spostamenti casa-lavoro nel raggio di 6 km.

Vis Sora Femminile al trio Dercosi-Persichini, Fava e Busca

Si punta a ufficializzare in breve tempo delle nuove figure nello staff tecnico e dirigenziale

SORA - M5S in videoconferenza con il Sindaco di Porto Torres

Fabrizio Pintori - "Cittadini in movimento verso Sora 2021" - Ciclo di videoconferenze - Venerdì 10 Luglio: "Come ridurre il disagio economico e incrementare le energie rinnovabili del fotovoltaico sociale del modello Porto Torres”.

Angela Nicoli

Cantante lirica Teatro dell'Opera di Roma

CALCIO - Il Sora conferma Bucciarelli

Un altro tassello del puzzle che rappresenta le importanti ambizioni della società bianconera.

Emilio Cancelli

Presidente Comitato "Salviamo la Ferrovia Avezzano-Roccasecca".

Tonino Bernardelli

Semplicemente "The Voice".

Pasquale Buanne

Associazione IRIS ONLUS Sora-Frosinone, insieme per organizzare attività di solidarietà nel campo della cura, della ricerca e della prevenzione oncologica.

Sara Battisti

Consigliera Regionale del Lazio.

Prende il compagno a forbiciate: 27enne arrestata per "tentato omicidio"

L'uomo è in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.

La produzione del vaccino contro il Covid-19 sarà completata in Provincia di Frosinone

Vaccino Covid-19 - L'annuncio del Ministro della Salute, Roberto Speranza, in visita oggi alla Catalent di Anagni.

Coronavirus: oggi 23 nuovi casi nel Lazio. La ripartizione territoriale

Coronavirus Lazio - «Oggi - ha dichiarato l'assessore regionale alla Sanità, Alessio D'Amato - registriamo un dato di 23 casi. Dei nuovi casi sono 11 ...

Coronavirus: oggi nel Lazio 31 nuovi positivi. D'Amato critico: «Casi di importazione ma anche calo di attenzione»

Coronavirus Lazio - Due casi in provincia di Frosinone uno dei quali riguarda una donna rientrata dal Perù.

ISOLA DEL LIRI - Disposizioni Covid-19: fiere del Crocifisso e di Ferragosto spostate a Pirandello

Massimiliano Quadrini - Il Sindaco: «Siamo certi che tutto si svolgerà nel rispetto delle regole come avviene oramai da qualche mese».

Renato Rea ricorda il grande Maestro Ennio Morricone

Ennio Morricone - La famiglia del Maestro, nato a Roma, è originaria di Arpino.

Coronavirus: il bollettino dello Spallanzani (Venerdì 10 Luglio)

Coronavirus Spallanzani - Il consueto aggiornamento sull'emergenza sanitaria in corso divulgato dall'Istituto Nazionale Malattie Infettive situato sulla Portuense.

ASL FROSINONE - Parte la Telecardiologia

Asl Frosinone - Il sistema di telemedicina pone la ASL di Frosinone sempre più all'avanguardia nella gestione dei soggetti fragili e con patologie croniche

FROSINONE - Fermate Alta Velocità, tutte le opportunità e le agevolazioni

Unindustria Frosinone - Venerdì 10 luglio alle ore 11.00 presso la sede di Unindustria a Frosinone, la conferenza stampa di Unindustria con Trenitalia.

Frosinone, Terrazze del Belvedere: al via questa sera

Nicola Ottaviani - Ottaviani: «Frosinone alta è diventata la location di riferimento per lo svago dei giovani provenienti da tutto il circondario».

"Provincia Creativa": il successo prosegue. Musica ma anche arte e turismo, domenica in onda da Ferentino

Luigi Vacana - Pompeo e Vacana: c'è voglia di eccellenza e di Ciociaria, segnali che la Provincia ha saputo cogliere.

Anno scolastico 20/21: dal MIUR 1 milione di euro alla Provincia di Frosinone per la ripartenza in sicurezza

Antonio Pompeo - «Il capitolo sull'edilizia scolastica – ha detto il presidente Antonio Pompeo – è da sempre un settore prioritario della nostra agenda amministrativa».

Frosinone: task force per la riapertura in sicurezza delle scuole

Nicola Ottaviani - «Speriamo di ricevere, nei prossimi giorni - ha dichiarato il sindaco di Frosinone - informazioni certe e, possibilmente, anche adeguate coperture finanziarie da parte del Ministero e del Governo».

Frosinone, Vittorio Veneto e Belvedere tirati a lustro

Nicola Ottaviani - Con “La terrazza del Belvedere”, l’Amministrazione Ottaviani intende promuovere e favorire il commercio e la ripartenza economica a seguito della emergenza sanitaria di questi mesi.

Scomparsa Ennio Morricone: il cordoglio del Presidente Pompeo e della Provincia di Frosinone

Ennio Morricone - «Ci lascia un genio assoluto, uno degli italiani migliori di tutti i tempi».

14enne vittima di revenge porn in Sicilia. L'appello di Sara Battisti alle regioni: «Approvate Legge come quella del Lazio»

Sara Battisti - La consigliera regionale dem: «La sola cristallizzazione del reato non è sufficiente per la giusta funzione deflattiva. La speranza è che il mio appello venga accolto immediatamente, senza perdere tempo».

CASSINO - "Un Parco di Libri". Tutti i dettagli della bella iniziativa organizzata dal Comune

Danilo Grossi - Nasce nella Città Martire un progetto per valorizzare la letteratura.