30 Ottobre 2015

Fiorini lamenta disfunzioni al civico Cimitero di Veroli

Ci scrive una lettera il nostro amico opinionista Franco Fiorini, riguardante lo stato in cui versa il civico Cimitero di Veroli, il lungo marciapiede di via Parco Rimembranza, compresi i cipressi che ornano quel tratto di strada che conduce al Cimitero che ormai sono in agonia. – Ci stiamo avvicinando al periodo in un certo senso più triste, dell’anno, quello del 2 novembre che la Chiesa ha fissato per la “Commemorazione dei Defunti”. Ed è passato un altro anno. Qualcuno pensa che loro, i defunti, riposano in pace e basta, tanto non possono protestare se le loro tombe e il luogo in cui sono collocate sono in condizioni decenti oppure no. Naturalmente il compito di vigilare è affidato ai loro parenti e allora ecco che noi siamo andati a fare un controllo sulla situazione locale partendo dal Piazzale della Filippina armati della macchina fotografica per fare una visita al cimitero osservando bene anche la strada che conduce in quel luogo. Ci siamo incamminati sul marciapiede lungo un chilometro circa costruito in tre lotti diversi. Il primo di cinque anni fa, ormai obsoleto e sempre privo di arredi urbani e illuminazione. Il secondo, più breve, dove ci sono un paio di lampioni. Il terzo lotto che è stato terminato da poco, ma mai consegnato e privo di illuminazione; un fatto questo che ci lascia perplessi sulla necessità urgente di fornire quel tratto di una illuminazione decente che sarebbero molto utile in questo periodo autunnale e nei prossimi mesi invernali quando le giornate si accorciano e fa buio presto. Forse non è stata messa la luce perché al cimitero ci si va’ di giorno e quindi non è necessaria? Dall’altra parte della strada, invece insistono i centenari cipressi che ormai sembrano destinati all’estinzione, visto che da anni ne sollecitiamo la cura e la potatura, ma le nostre richieste sono rimaste inascoltate. DSCN4390Chi si reca al Cimitero, oppure percorre quella strada per altri motivi, potrà constatare che i rami di alcuni cipressi invadono pericolosamente la strada fino a mettere a rischio i mezzi che vi transitano, compresi i camion e i bus del Cotral che con il loro passare ne hanno sfoltito più di qualcuno. E pensare che c’è chi continua a ripetere che non è facile, che devono intervenire degli esperti perché si deve fare un trattamento particolare per salvarli. “Ma mi faccia il piacere” diceva il grande Totò. Quei poveri cipressi da anni sono ormai quasi tutti in agonia e allora, che si aspetta, di fare il loro funerale? Per quanto concerne il civico Cimitero gli ingressi sono due: quello storico con un cancello maestoso che permette l’entrata, a piedi, al vecchio cimitero monumentale, che pur con le sue problematiche grida vendetta contro chi ha provato a costruire il nuovo, a partire dall’entrata con accesso alle auto, diciamo più moderna. Il Cimitero nuovo, tre lotti di loculi, prefabbricati con coperture e rifiniture vergognose e fatte a più riprese, con tre tratti di strada per arrivare ai vari livelli, iniziate ma mai terminate. Accedervi diventa una impresa per locazione e illogica edilizia con le barriere architettoniche da sempre inesistenti e a completare i disagi ci ha pensato colui che ha disegnato e fatto costruire, nella seconda parte con le tante salite, un curioso quanto ridicolo “labirinto” degno dei migliori film dell’orrore. Ci sorge un dubbio che anche in questo caso, come per quasi tutta Veroli, gli amministratori stiano lavorando per la sola residenza finale (i loculi) che ad oggi è in affitto, in attesa di quella definitiva a carico economicamente e moralmente dei parenti che visti i tempi di esecuzione dei lavori, rischiano di non fare in tempo a curarsi della loro sistemazione! Dulcis in fundo, sempre restando in tema, abbiamo notato un tabellone in via Colle del Bagno, proprio davanti a due abitazioni, per l’affissione dei manifesti funebri. E lì ci è venuta un’altra domanda spontanea: ma una piccola cornice laterale e nella parte alta di quel tabellone un piccolo stemma del Comune e la scritta “i giorni del ricordo” oppure “i giorni tristi” non sarebbero state inopportune! Come in altri casi su quel tabellone tra non molto si rischierà di vedere una miscellanea di manifesti tra pubblicità e cose varie. Chi ha commissionato ed eseguito il lavoro?  Cari amministratori, vi siete prodigati a modo vostro a rispondere sui giornali al consigliere di minoranza Gianfranco Rufa sempre su questa materia, lui cerca di fare opposizione e vi rende visibilità. I cittadini però non vogliono le parole, vogliono i fatti, quelli veri che risolvano una volta per tutte il problema del Cimitero, un’azione che gratificherebbe voi a livello politico e loro a livello di servizi resi perché in quel luogo ci sono i defunti (che per chi crede vedono e sentono) di tutti, nessuno escluso. Saluti

ALATRI - Coronavirus: 13 nuovi casi nella Città dei Ciclopi

Gli attuali positivi salgono a 90. L'annuncio del Sindaco, Giuseppe Morini.

Sora, in ospedale parte la terapia intensiva. Vinciguerra: «Bella notizia. Ora rimbocchiamoci le maniche»

Augusto Vinciguerra - Lo storico medico del SS. Trinità e consigliere comunale felice: «Ecco le notizie belle che mi piace comunicarvi».

Il Comune di Isola del Liri e Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale sottoscrivono importante accordo

Il Rettore, Prof. Giovanni Betta: «L’Università di Cassino e del Lazio Meridionale cerca di stabilire contatti e collaborazioni con le realtà più importanti del territorio, e Isola del Liri è una di queste».

https://www.haarausfalltherapie.com/

https://woodentypefonts.com/ - Roberto Burioni condivide la linea del celebre immunologo statunitense: «La trasmissione da infettati asintomatici può essere responsabile di più del 50% dei contagi nei focolai di COVID-19. Bisogna portare sempre la mascherina in pubblico per ridurre l'infezione».

Coronavirus: oggi a Sora 36 nuovi casi. Salgono a 110 i negativizzati

Roberto De Donatis - Il video con le comunicazioni del Sindaco alla cittadinanza.

Coronavirus: oggi nel Lazio 1.963 nuovi casi, 242 in provincia di Frosinone

La ripartizione territoriale dei casi tratta dal bollettino divulgato dalla Regione Lazio.

28 Ottobre: tanti auguri a te...

Ecco con chi festeggiate il vostro compleanno se siete nati oggi.

Nicola Zingaretti: «Contagi da allarme rosso. Un giorno discuteremo di chi ha ridicolizzato le regole»

Nicola Zingaretti - Nicola Zingaretti, Governatore del Lazio e Segretario dem, punta il dito contro chi sosteneva che il virus fosse scomparso o di chi lo ritiene solo un’invenzione per controllare le persone. E aggiunge: «Ora nessuno deve essere lasciato solo. Il governo ha già predisposto un corposo pacchetto di misure».

SORA - Terapia intensiva: arrivano i macchinari! Benedetta D'Agostini: «Grazie a tutti coloro che hanno donato!»

La campagna GoFundMe "Aiutiamo la terapia intensiva di Sora", iniziata durante la prima fase della pandemia, ha dato i risultati sperati: la ASL ha acquistato apparecchiature necessarie.

Federico D'Inca: «Abbiamo risposto nella maniera più veloce. Nostro unico obiettivo proteggere gli italiani»

Federico D'Inca - Federico D'Inca spiega i dettagli del Decreto Ristoro: mobilitati 5 miliardi di euro.

CORONAVIRUS - Alberto Zangrillo: «60% persone in pronto soccorso sono codici verdi. Al momento non c'è il disastro»

Alberto Zangrillo - Lotta al Coronavirus, il prof. Alberto Zangrillo, primario dell'Ospedale San Raffaele sottolinea: «Abbiamo tutti il dovere di dare delle informazioni corrette»

È venuta a mancare Giuseppina Bruni

Si è spenta a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

Froneri Academy: grande opportunità per 25 giovani della provincia di Frosinone senza occupazione

Froneri Academy - Froneri Academy: programma formativo promosso da Randstad per tecnici dell’industria alimentare presso lo stabilimento di Ferentino.

ALMANACCO SORANO - 28 Ottobre 1709: nel palazzo ducale di Sora nasce Pietro Gregorio Boncompagni Ludovisi

Secondogenito del VI Duca di Sora, Antonio I Boncompagni-Ludovisi, e futuro Duca "ex uxor" (Francesca Ottoboni) di Fiano.

ISOLA DEL LIRI - Contrasto alla povertà, le iniziative del Comune

«Il bando - dichiara il consigliere delegato ai Servizi Sociali Stefano D’Amore - è stato emanato al fine di sostenere le famiglie in condizioni di disagio, derivanti da inadeguatezza di reddito, difficoltà sociali e precarietà lavorativa».

SORA - Lotta al Coronavirus: emesse oggi le nuove ordinanze sindacali

Roberto De Donatis - Sulle scuole secondarie il Sindaco De Donatis precisa: «Siamo in attesa delle varie delibere dei Consigli d’Istituto. Con i Dirigenti Scolastici c’è massima collaborazione finalizzata ad incentivare comportamenti responsabili degli studenti durante lo svolgimento delle attività in didattica a distanza».

Spaccio di crack e cocaina: 9 persone colpite da Ordinanza di Misura Cautelare

Nel corso delle indagini i militari hanno verificato circa 900 episodi di spaccio.

Scomparsa Gabriele Cellupica: il cordoglio del Sindaco De Donatis

Roberto De Donatis - I funerali del 59enne, previsti per oggi, sono stati rinviati.

Mattia Lupo

Intervista a Mattia Lupo - Consigliere comunale di Broccostella.