23 Gennaio 2014

I cittadini si chiedono: quando tempo ancora per i lavori di ampliamento del PalaCoccia. Oppure è uno spot elettorale?

Ci ha inviato un comunicato come sempre e con la solita concretezza che lo distingue l’amico Franco Fiorini, che per quanto concerne l’operato dell’attuale amministrazione ha nutrito sempre qualche dubbio. Stavolta Franco ci scrive qualcosa sulla vicenda che coinvolge il PalaCoccia in fase di realizzazione: “ Ora sono veramente convinto: il palazzetto dello sport a Veroli, non si farà mai!  Non sto’ delirando, nemmeno voglio passare per il solito “gufo” che augura sempre il contrario e poi viene smentito. Niente di tutto questo, ma solo una considerazione su ciò’ che accade spesso nella nostra bella città dove tutto, chissà per quale strano maleficio, resta a meta. Sono stati appaltati (per la seconda volta dopo circa 2 anni) i lavori per il completamento del Palazzetto dello Sport di via Aia dei Franchi, il Palacoccia per gli sportivi, una notizia che una parte di stampa da mesi ci anticipava, ma ad oggi mai nessun comunicato ne informative o chiarimenti vari sui tempi e modi per la costruzione del manufatto, come al solito il cittadino non deve sapere, l’affidamento dei lavori alla ditta Parente avviene senza la presenza di un tabellone dove come norma si scrive un po’ il tutto, citando tempi di inizio e fine lavori, costi, tipo di lavori da eseguire, dico questo perché siamo in presenza di un lavoro che si deve fare con i soldi pubblici o no?foto palazzetto 1 Per chiarire i miei sospetti aggiungo che tutto avviene in pieno inverno a pochi mesi dalle elezioni, ci sarà qualcosa sotto qualcosa? Per chi ha buona memoria una certa manovrina simile fu sperimentata per la bonifica fantasma della Fonte Peticosa,  ma dopo due anni almeno in quel luogo, in quel cantiere eterno ora e’ riapparso il tabellone dei lavori di una volta. Se il cittadino chiede, esprime un parere oppure critica costruendo, è’ ritenuto un detrattore a cui piace strumentalizzare le cose, se invece l’amministratore, non parla non dice non informa non risponde, è’ un povero uomo alle prese con i problemi del paese, che sono tanti e che suo malgrado si trova sulle spalle per colpa di chi lo ha eletto o di chi c’èra prima e siccome c’è sempre stata la sinistra al comando, con chi se la prende di preciso quell’amministratore? Non lo capirò mai! Qui non siamo alla ricerca forzata di ” capri espiatori”, il cittadino che non paga le tasse viene diffidato, chiede con forza di sapere dove e come si spendono i soldi di tutti e perché nessuno lo informa mai,  in via almeno ufficiosa, solo le bollette sono sempre più ‘reali veloci e ufficiali. Il mio animo è quello di un cittadino deluso, questo fatto mi porta spesso forse fuori tema perché vorrei parlare di tutto quello che non va in questa città, ma non voglio uscire da quello iniziale, voglio spiegare senza girarci troppo intorno e con diplomazia, perché a mio modesto parere il Palazzetto non si farà: Prima cosa perché a Veroli, tutti i tipi di sport (calcio, pallavolo, basket, calcetto) sono nel tempo stati azzerati a tutti i livelli ( dalle giovanili in su), l’ha fatta da padrone il Basket professionistico che da anni ormai gioca a Frosinone e che a Veroli non tornerà’ più’. Seconda cosa: i tempi, le possibilità’ economiche, i finanziatori e gli alti dirigenti sono spariti quasi tutti. Terzo: Veroli ora più’ che mai ha un tipo di turismo e di ricettività’ da terzo mondo, per cui non in grado di ospitare nessuna attività’ o manifestazione a certi livelli e poi i costi enormi per la gestione (manutenzione e pulizie varie) chi le sosterrebbe’? Un privato? E il margine di guadagno dove lo trova? In breve saremmo come per  l’Hotel Filonardi che tra’ poco riaprirà? Ma quando?  Un’altra cosa in termini di importanza è il problema legale con la ditta precedente, gli interventi della Magistratura, sono stati risolti? Non so se questa volta, ci sarà’ una risposta a quanto da me segnalato, in ogni caso mi preme rassicurare i miei concittadini che al di la del mio pessimismo molte volte giusto, mi auguro che il Palazzetto sia ultimato, per un grande e serio motivo, siccome si dovrà costruire anche un grande piazzale per il parcheggio, in quel sito ci si potrebbe spostare il mercato settimanale del martedì che ormai è anch’esso scemato per la crisi economica,  lo si toglierebbe dalla strada perpetrando un rilancio alla grande, sarebbe una cosa utile alla comunità. Voglio anche ricordare quante volte a da quanti anni vado ripetendo e supplicando che a Veroli si doveva fare lo sport a livello di paese non di “Industria” come qualcuno aveva  pensato (da grande), e non trascurando che il Polivalente grida vendetta per il  totale abbandono in cui versa da tempo. Mi auguro di essere smentito per quello che fino ad oggi ho scritto, cercando di metterci sempre il mio di impegno non solo critico, ma di stimolo a chi di dovere prima che lasci la poltrona. Spero di non dover dire un giorno…c’era una volta il Palazzetto!”. – Grazie come sempre dello spazio che mi dedicate sul nostro giornale Veroli24. Franco Fiorini

 

 

ALATRI - Coronavirus: 13 nuovi casi nella Città dei Ciclopi

Gli attuali positivi salgono a 90. L'annuncio del Sindaco, Giuseppe Morini.

Sora, in ospedale parte la terapia intensiva. Vinciguerra: «Bella notizia. Ora rimbocchiamoci le maniche»

Augusto Vinciguerra - Lo storico medico del SS. Trinità e consigliere comunale felice: «Ecco le notizie belle che mi piace comunicarvi».

Il Comune di Isola del Liri e Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale sottoscrivono importante accordo

Il Rettore, Prof. Giovanni Betta: «L’Università di Cassino e del Lazio Meridionale cerca di stabilire contatti e collaborazioni con le realtà più importanti del territorio, e Isola del Liri è una di queste».

https://dermaclinics.net/compare-levitra-cialis-viagra/

best homeschool writing curriculum for high school - Roberto Burioni condivide la linea del celebre immunologo statunitense: «La trasmissione da infettati asintomatici può essere responsabile di più del 50% dei contagi nei focolai di COVID-19. Bisogna portare sempre la mascherina in pubblico per ridurre l'infezione».

Coronavirus: oggi a Sora 36 nuovi casi. Salgono a 110 i negativizzati

Roberto De Donatis - Il video con le comunicazioni del Sindaco alla cittadinanza.

Coronavirus: oggi nel Lazio 1.963 nuovi casi, 242 in provincia di Frosinone

La ripartizione territoriale dei casi tratta dal bollettino divulgato dalla Regione Lazio.

28 Ottobre: tanti auguri a te...

Ecco con chi festeggiate il vostro compleanno se siete nati oggi.

Nicola Zingaretti: «Contagi da allarme rosso. Un giorno discuteremo di chi ha ridicolizzato le regole»

Nicola Zingaretti - Nicola Zingaretti, Governatore del Lazio e Segretario dem, punta il dito contro chi sosteneva che il virus fosse scomparso o di chi lo ritiene solo un’invenzione per controllare le persone. E aggiunge: «Ora nessuno deve essere lasciato solo. Il governo ha già predisposto un corposo pacchetto di misure».

SORA - Terapia intensiva: arrivano i macchinari! Benedetta D'Agostini: «Grazie a tutti coloro che hanno donato!»

La campagna GoFundMe "Aiutiamo la terapia intensiva di Sora", iniziata durante la prima fase della pandemia, ha dato i risultati sperati: la ASL ha acquistato apparecchiature necessarie.

Federico D'Inca: «Abbiamo risposto nella maniera più veloce. Nostro unico obiettivo proteggere gli italiani»

Federico D'Inca - Federico D'Inca spiega i dettagli del Decreto Ristoro: mobilitati 5 miliardi di euro.

CORONAVIRUS - Alberto Zangrillo: «60% persone in pronto soccorso sono codici verdi. Al momento non c'è il disastro»

Alberto Zangrillo - Lotta al Coronavirus, il prof. Alberto Zangrillo, primario dell'Ospedale San Raffaele sottolinea: «Abbiamo tutti il dovere di dare delle informazioni corrette»

È venuta a mancare Giuseppina Bruni

Si è spenta a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

Froneri Academy: grande opportunità per 25 giovani della provincia di Frosinone senza occupazione

Froneri Academy - Froneri Academy: programma formativo promosso da Randstad per tecnici dell’industria alimentare presso lo stabilimento di Ferentino.

ALMANACCO SORANO - 28 Ottobre 1709: nel palazzo ducale di Sora nasce Pietro Gregorio Boncompagni Ludovisi

Secondogenito del VI Duca di Sora, Antonio I Boncompagni-Ludovisi, e futuro Duca "ex uxor" (Francesca Ottoboni) di Fiano.

ISOLA DEL LIRI - Contrasto alla povertà, le iniziative del Comune

«Il bando - dichiara il consigliere delegato ai Servizi Sociali Stefano D’Amore - è stato emanato al fine di sostenere le famiglie in condizioni di disagio, derivanti da inadeguatezza di reddito, difficoltà sociali e precarietà lavorativa».

SORA - Lotta al Coronavirus: emesse oggi le nuove ordinanze sindacali

Roberto De Donatis - Sulle scuole secondarie il Sindaco De Donatis precisa: «Siamo in attesa delle varie delibere dei Consigli d’Istituto. Con i Dirigenti Scolastici c’è massima collaborazione finalizzata ad incentivare comportamenti responsabili degli studenti durante lo svolgimento delle attività in didattica a distanza».

Spaccio di crack e cocaina: 9 persone colpite da Ordinanza di Misura Cautelare

Nel corso delle indagini i militari hanno verificato circa 900 episodi di spaccio.

Scomparsa Gabriele Cellupica: il cordoglio del Sindaco De Donatis

Roberto De Donatis - I funerali del 59enne, previsti per oggi, sono stati rinviati.

Mattia Lupo

Intervista a Mattia Lupo - Consigliere comunale di Broccostella.