5 Giugno 2014

Il neo sindaco Simone Cretaro deve affrontare i fenomeni più diffusi: l’incuria il degrado e gli atti vandalici

Questa volta il nostro amico Franco Fiorini ci segnala l’incuria di alcune fontanine, di quelle sparse per la città e che da diverso tempo non hanno più la manodopera necessaria per la loro funzionalità. Chissà poi perché? Una delle tante fontanine di cui parliamo è la piu’ piccola, la piu’ carina, la piu’ in vista delle tante fontanelle sparse per la città da dove una volta sgorgava acqua fresca e limpida. – “ Si trova all’ingresso di Veroli di fronte al Monumento ai caduti di tutte le guerre – ci racconta Fiorini – l’altra, quella che non funziona ed e’ brutta da vedere invece si trova alle spalle dello stesso Monumento, mentre  il muro di contenimento del giardino che da su via XXI aprile sta cedendo pericolosamente (vedi foto).

muoro giardinetti del monumento

Poi ci sono le altre: quella artistica di Piazzale Palestrina, della piazzale a fianco la Basilica di S.Erasmo, quella piccola di San Leucio, di Santa Croce, quella del piazzale sottostante alla Collegiata di S. Paolo e cosi via. Tutte fontane che sono in buono stato e funzionanti, ma solo quella di Piazzale Bisleti e l’altra posta nei giardinetti dello Chalet sono un brutto biglietto da visita per uno dei maggiori ingressi di Veroli. In Piazzale Vittorio Veneto poi c’è quel gabbiotto che fa solo pena oltre alla pavimentazione e tutte le altre cose che sono indecenti. In quella stessa parte della città c’è il Liceo Scientifico, il socio-pedagogico e il linguistico, l’impianto polivalente ormai ridoto assai male e il sovrastante giardino dello Chalet che per fortuna è curato dal proprietario della licenza del bar-gelateria. I vandali ci sono sempre stati e ci saranno ancora se non ci saranno controlli in futuro, anche con l’aiuto delle telecamere e quanto altro, Sindaco aiutaci tu !”. – L’amico Franco Fiorini ne ha di ragione da vendere e si appella al neo sindaco Simone Cretaro affinchè si mobiliti per risolvere la situazione delle belle fontane di Veroli e per rimuovere le altre anomalie già segnalate. Ma c’è dell’altro e lo facciamo vedere con alcune foto che pubblichiamo scattate dall’amico Fiorini che ci mostrano gli atti vandalici che nottetempo vengono perpetrati ai danni dell’arredo urbano da gente non solo senza scrupoli e senza amor cittadino, ma sprovvisti anche di una buona dose di materia grigia nel cervello.

tombino scoperto

In via Aonio Paleario ad esempio questi novelli paladini della notte si sono divertiti a togliere i coperchi dei tombini lasciandoli aperti con i pericoli che ne derivano per i cittadini, gettandoli poi alla fine di via del Deserto. Non contenti hanno rotto alcuni vetri di case abbandonate e quelli dei lampioni pubblici per poi dare fuoco a due portoncini di legno di abitazioni chiuse ( ce ne sono troppo chiuse e abbandonate che andrebbero rimesse a posto e date a chi non ha casa), finendo il danno con il disturbo della quiete pubblica con grida e fischi degni degli animali selvatici. La città di Veroli da tempo è ormai terra di nessuno ed è finita alla mercè di personaggi che fanno il proprio comodo a qualsiasi ora, siano essi italiani ma soprattutto stranieri ed extracomunitari. Il nuovo sindaco Cretaro dovrà tenere conto anche di questi aspetti negativi che non fanno bene alla comunità verolana che da anni aspetta una rinascita della città sotto tutti gli aspetti.

Gianni Federico – Veroli24

ALATRI - Coronavirus: 13 nuovi casi nella Città dei Ciclopi

Gli attuali positivi salgono a 90. L'annuncio del Sindaco, Giuseppe Morini.

Sora, in ospedale parte la terapia intensiva. Vinciguerra: «Bella notizia. Ora rimbocchiamoci le maniche»

Augusto Vinciguerra - Lo storico medico del SS. Trinità e consigliere comunale felice: «Ecco le notizie belle che mi piace comunicarvi».

Il Comune di Isola del Liri e Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale sottoscrivono importante accordo

Il Rettore, Prof. Giovanni Betta: «L’Università di Cassino e del Lazio Meridionale cerca di stabilire contatti e collaborazioni con le realtà più importanti del territorio, e Isola del Liri è una di queste».

site de rencontre bac+5

Roberto Burioni - Roberto Burioni condivide la linea del celebre immunologo statunitense: «La trasmissione da infettati asintomatici può essere responsabile di più del 50% dei contagi nei focolai di COVID-19. Bisogna portare sempre la mascherina in pubblico per ridurre l'infezione».

Coronavirus: oggi a Sora 36 nuovi casi. Salgono a 110 i negativizzati

Roberto De Donatis - Il video con le comunicazioni del Sindaco alla cittadinanza.

Coronavirus: oggi nel Lazio 1.963 nuovi casi, 242 in provincia di Frosinone

La ripartizione territoriale dei casi tratta dal bollettino divulgato dalla Regione Lazio.

28 Ottobre: tanti auguri a te...

Ecco con chi festeggiate il vostro compleanno se siete nati oggi.

Nicola Zingaretti: «Contagi da allarme rosso. Un giorno discuteremo di chi ha ridicolizzato le regole»

Nicola Zingaretti - Nicola Zingaretti, Governatore del Lazio e Segretario dem, punta il dito contro chi sosteneva che il virus fosse scomparso o di chi lo ritiene solo un’invenzione per controllare le persone. E aggiunge: «Ora nessuno deve essere lasciato solo. Il governo ha già predisposto un corposo pacchetto di misure».

SORA - Terapia intensiva: arrivano i macchinari! Benedetta D'Agostini: «Grazie a tutti coloro che hanno donato!»

La campagna GoFundMe "Aiutiamo la terapia intensiva di Sora", iniziata durante la prima fase della pandemia, ha dato i risultati sperati: la ASL ha acquistato apparecchiature necessarie.

Federico D'Inca: «Abbiamo risposto nella maniera più veloce. Nostro unico obiettivo proteggere gli italiani»

Federico D'Inca - Federico D'Inca spiega i dettagli del Decreto Ristoro: mobilitati 5 miliardi di euro.

CORONAVIRUS - Alberto Zangrillo: «60% persone in pronto soccorso sono codici verdi. Al momento non c'è il disastro»

Alberto Zangrillo - Lotta al Coronavirus, il prof. Alberto Zangrillo, primario dell'Ospedale San Raffaele sottolinea: «Abbiamo tutti il dovere di dare delle informazioni corrette»

È venuta a mancare Giuseppina Bruni

Si è spenta a Sora presso l'Ospedale SS. Trinità.

Froneri Academy: grande opportunità per 25 giovani della provincia di Frosinone senza occupazione

Froneri Academy - Froneri Academy: programma formativo promosso da Randstad per tecnici dell’industria alimentare presso lo stabilimento di Ferentino.

ALMANACCO SORANO - 28 Ottobre 1709: nel palazzo ducale di Sora nasce Pietro Gregorio Boncompagni Ludovisi

Secondogenito del VI Duca di Sora, Antonio I Boncompagni-Ludovisi, e futuro Duca "ex uxor" (Francesca Ottoboni) di Fiano.

ISOLA DEL LIRI - Contrasto alla povertà, le iniziative del Comune

«Il bando - dichiara il consigliere delegato ai Servizi Sociali Stefano D’Amore - è stato emanato al fine di sostenere le famiglie in condizioni di disagio, derivanti da inadeguatezza di reddito, difficoltà sociali e precarietà lavorativa».

SORA - Lotta al Coronavirus: emesse oggi le nuove ordinanze sindacali

Roberto De Donatis - Sulle scuole secondarie il Sindaco De Donatis precisa: «Siamo in attesa delle varie delibere dei Consigli d’Istituto. Con i Dirigenti Scolastici c’è massima collaborazione finalizzata ad incentivare comportamenti responsabili degli studenti durante lo svolgimento delle attività in didattica a distanza».

Spaccio di crack e cocaina: 9 persone colpite da Ordinanza di Misura Cautelare

Nel corso delle indagini i militari hanno verificato circa 900 episodi di spaccio.

Scomparsa Gabriele Cellupica: il cordoglio del Sindaco De Donatis

Roberto De Donatis - I funerali del 59enne, previsti per oggi, sono stati rinviati.

Mattia Lupo

Intervista a Mattia Lupo - Consigliere comunale di Broccostella.