13 Dicembre 2013

” Incontriamoci in Biblioteca ” il nuovo libro di Piero Cesari ” Sulle Ali di una Farfalla “

Lunedì 16 dicembre 2013 alle ore 10,30 presso la Galleria la Catena, nell’ambito dell’iniziativa “Incontriamoci in biblioteca” promossa dall’Amministrazione comunale, verrà presentato il libro “SULLE ALI DI UNA FARFALLA” di Piero Cesari, già Prefetto di Frosinone. C’è molta attesa per conoscere il nuovo lavoro pubblicato dal cittadino onorario della città di Veroli che, oltre ad evidenziare il valore affettivo per la propria famiglia e per il contributo culturale che l’autore puntualmente riesce a dare alla nostra provincia, ha anche finalità di carattere solidale in quanto il ricavato dalla vendita del testo verrà devoluto, su espressa volontà dell’autore, ai monaci cistercensi dell’abbazia S. Domenico in Sora. Ciò al fine di contribuire a sostenere le spese di restauro del monumento millenario. “Siamo sempre orgogliosi – dice il Sindaco, Giuseppe D’Onorio – di ospitare il nostro illustre concittadino, S.E. Piero Cesari, perché con i suoi scritti riesce sempre a trasmettere emozioni di vita quotidiana. Nell’occasione ripercorreremo insieme le emozioni, i sogni e le realtà del fanciullo Cesari  che si tramandano al nipotino Piero junior ed idealmente a tutte le giovanissime generazioni di oggi. E’ per questo che abbiamo coinvolto le scuole primarie del territorio affinché possano confrontarsi con l’autore leggendo insieme le filastrocche, le poesie ed i racconti di cui è ricco il libro che presenteremo”. Le Direzioni del I e II Comprensivo di Veroli hanno, infatti, aderito all’iniziativa e pertanto è prevista anche la partecipazione di alunni che frequentano le quarte e le quinte classi di alcuni plessi scolastici del territorio.  “Ringraziamo le direzioni didattiche e gli insegnanti – dice l’assessore alla Cultura e  Pubblica Istruzione, Simone Cretaro – per la loro disponibilità. Sicuramente, dopo aver letto in classe il libro di Cesari, porteranno il loro originale contributo all’iniziativa”.  Sarà, dunque, una lezione di vita e di didattica. Un vero ed appassionato incontro con l’autore che, sicuramente, darà il  meglio di se stesso nel trasmettere messaggi e visioni magiche piene di contenuti di cui è ricca la pubblicazione le cui pagine – scrive nella prefazione al libro Luigi Gulia, già preside del liceo scientifico statale di Veroli “G. Sulpicio”, nonché presidente del Centro Studi Sorani “Vincenzo Patriarca” – ci consentono di respirare quei profumi di sapori antichi, corroborati di quella freschezza, purezza e fragranza, propri di chi ha guardato e guarda la vita attraverso gli occhi del bambino”. Insomma un appuntamento molto atteso perché in un momento frenetico, particolare e difficile sotto l’aspetto sociale ed economico locale e nazionale, gli aspetti umani ed il valore della vita torneranno al centro dell’attenzione. “E’ inoltre – conclude il Sindaco, D’Onorio – fondamentale l’iniziativa di solidarietà attivata con la pubblicazione per contribuire a sostenere e preservare, attraverso il libro di Cesari, il patrimonio artistico, culturale e religioso rappresentato dall’abbazia di S. Domenico in Sora ”.

 

Redazione Veroli24Network

 

 

 

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Peste bubbonica: nuovo allarme dalla Cina

peste bubbonica - Un bimbo di tre anni ha contratto il morbo nel sud del Paese.

Napoli, bambino si lancia dal decimo piano e muore. Aveva appena 11 anni

Napoli bambino - Il Dramma intorno alla mezzanotte nella zona di Mergellina.

4 Ristoranti di Alessandro Borghese a Frosinone. Quali saranno i locali partecipanti alla trasmissione?

https://dermaclinics.net/ - Alessandro Borghese è stato avvistato stamani a Frosinone con il suo Peugeot Traveller.

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Bando di concorso - Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

Lattoferrina Coronavirus - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.