23 Gennaio 2016

La festa della Polizia Locale la città ormai vuota da anni e i magri incassi dei commercianti

Il nostro amico lettore Franco Fiorini, sempre attento osservatore delle vicende cittadine ci ha inviato una nota nella quale lamenta alcune disfunzioni verificatesi mercoledì scorso 20 gennaio in occasione della manifestazione organizzata dalla Polizia Locale per la ricorrenza della festa di S. Sebastiano, protettore appunto dei Vigili Urbani. Fiorini si schiera dalla parte dei cittadini e dei commercianti che in quella giornata sono stati penalizzati per la chiusura totale del centro storico di Veroli per favorire la cerimonia in questione. – “Ancora non si è spento l’eco delle proteste dei negozianti e dei cittadini per i disagi (non pochi) causati dalla manifestazione del 20 gennaio scorso – scrive Fiorini – i primi ad aver avuto il danno maggiore e quindi a protestare sono stati i titolari di attività commerciali dai quali abbiamo sentito tanti commenti e lamentele che riassumiamo in quella che è comune a tutti, vale a dire l’assenza assoluta di persone disposte a fare spesa. – “Alle 11.00 sono entrati nel mio negozio 2 persone”, ha detto un commerciante a cui facevano eco gli altri che ripetevano “ nel mio di negozio sono entrate tre persone”, “ nel mio nessuno” ha aggiunto un’altro. Ora non vogliamo attribuire tutte le colpe alla manifestazione per questi seri inconvenienti, ma se a loro si uniscono quelli dei potenziali acquirenti e normali cittadini che hanno trovato difficoltà e poca disponibilità a raggiungere il centro per quattro lunghe ore, in tre piazze occupate solo dai chi “festeggiava”, allora il problema diventa molto serio e complicato e quindi per il futuro urgono rimedi seri e ben studiati. Per carità! Non abbiamo niente contro i vigili, anzi siamo felici per loro, per il lavoro che svolgono, anzi, ci felicitiamo con quelli che nel corso del pranzo conviviale, inevitabile in certe occasioni, sono stati premiati per “l’efficienza”, ma una mattinata anche se non annunciata e pubblicizzata a dovere alla cittadinanza, senza avere la possibilità di entrare al centro di una città che giornalmente conta pochissime presenze solo locali e di persone in prevalenza anziane, rischia di morire al più presto con tanto di “funerale” fisico e storico, se consideriamo che Veroli mostra il meglio di sé in pochi e particolari momenti dell’anno. Festeggiamo i vigili e tutto il resto che c’è di bello a Veroli, ma senza creare problemi a chi già li vive giornalmente a tutti i livelli . Ci permettiamo poi di aggiungere che la manifestazione della Polizia Locale, alla quale hanno partecipato molti colleghi di altre città vicine, poteva essere circoscritta in tutta l’ampia area di Piazza Palestrina e di Piazza S. Maria Salome. In che senso! Dopo la deposizione della corona al Monumento ai Caduti di Piazzale Vittorio Veneto e il relativo corteo, tutto si poteva svolgere nelle due piazze da noi indicate. Lasciando libero il traffico e la circolazione, in quel modo non si andava a bloccare inutilmente per mezza giornata il centro storico che già è svuotato di per sé, una volta chiuso del tutto per quella manifestazione, i pochi commercianti rimasti stoicamente aperti se la sono vista davvero brutta e non potevano essere invitati al pranzo nonostante gli incassi zero. Nella foto che pubblichiamo si vede l’ufficio della Polizia Locale sito in Largo Arenara, la domenica sembra che rimanga chiuso e di conseguenza non c’è servizio per i cittadini e turisti. Mentre invece i Vigili di turno fanno regolarmente il loro servizio. Per quanto riguarda quella chiusura, ci sembra una decisione un tantino sbagliata. Tutto qui!”.

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.

CORONAVIRUS

Disposizioni emergenza COVID-19: nuova valanga di multe dei Carabinieri

Ancora troppa gente in giro, ancora una valanga di multe. Questa volta sono stati sanzionati cittadini di: Amaseno, Anagni, Morolo, ...

CRONACA

Sora, 01/04/2020: il mio pensionamento (di Augusto Vinciguerra)

La storia di una vita professionale trascorsa fra passione ed affetto per gli altri. Lo storico medico anestesista-rianimatore dell'Ospedale SS. ...

CORONAVIRUS

Coronavirus, la situazione a Sora: tre nuovi casi "positivi"

Sono tre donne di 56 anni, 76 e 83 anni. I contagiati complessivi salgono a 31, 5 dei quali sono guariti. Le comunicazioni del Sindaco, ...

CORONAVIRUS

ALATRI - Coronavirus: 20 contagiati e un decesso. Il messaggio del Sindaco

Giuseppe Morini ha comunicato i dati complessivi ai cittadini ernici: «Rinnovo l’invito a resistere con tenacia restando a casa. ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: 18 nuovi "positivi" e un decesso oggi in provincia di Frosinone

Il direttore sanitario della Asl è risultata positiva, negativo, invece, il direttore generale.

CORONAVIRUS

Emergenza Coronavirus: il Sindaco di Sora spiega alle famiglie in difficoltà come ottenere i fondi straordinari

Roberto De Donatis invita i nuclei che hanno problemi economici a farsi avanti: «Non ci si deve vergognare poiché si è ...

CORONAVIRUS

Coronavirus, il bollettino nazionale di oggi: 1.109 guariti e altri 837 deceduti

Il numero totale di contagiati ufficialmente riscontrati dall'inizio dell'epidemia è arrivato a 105.792 unità, mentre ieri era ammontava a 101.739. Ecco tutti i ...

CORONAVIRUS

Emergenza Coronavirus: 103 mila euro al Comune di Sora per le famiglie più bisognose

I fondi si sommeranno a quelli stanziati dal Governo e serviranno per sostenere con beni di prima necessità le famiglie ...

CORONAVIRUS

FROSINONE - Coronavirus e didattica a distanza: ecco le somme precise assegnate a tutte le scuole della provincia

Scuola per scuola, ecco tutti i fondi erogati dal Governo per favorire lo sviluppo di piattaforme digitali. Ilaria Fontana: «La ...

CORONAVIRUS

ROMA - Il bollettino dello Spallanzani: scendono ancora i ricoverati

Continua il trend di aumento del numero delle dimissioni in parallelo ad un minor numero di ricoverati Covid-19 positivi.

CORONAVIRUS

La piccola Alice manda mamma e papà a regalare ai Carabinieri il suo bellissimo striscione: «Andrà tutto bene!»

I bambini: un raggio di luce accecante capace di illuminare il mondo in qualsiasi condizione.

CORONAVIRUS

ISOLA DEL LIRI - Emergenza Coronavirus: attivato conto corrente per aiutare le famiglie bisognose

In questi giorni Isola del Liri si sta dimostrando e confermando una Comunità dotata di grande sensibilità. Le telefonate e ...

CORONAVIRUS

Ci ha lasciato Francesco Cervelli

Si è spento presso l'Ospedale "SS. Trinità" in Sora.

EXTRA

"Viva l'Italia": il nuovo singolo di Andrea Cianfarani

La musica è una poderosa ancora di salvezza in tempi difficili come quelli che stiamo vivendo. «Questo video - spiega l'autore ...

EVENTI

Per tutti i bambini parte da Ceccano il contest "COLORAVIRUS"

L'idea nasce per dare risalto alla capacità espressiva e creativa dei bambini in questo periodo di attuale di forzata permanenza ...

CORONAVIRUS

FROSINONE - Provincia: grazie allo smart working garantiti i servizi essenziali durante l'emegenza COVID-19

L'Ente ha già attivato lo smart working per il personale, continuando a garantire, senza soluzione di continuità, i servizi essenziali.

CORONAVIRUS

FROSINONE - Emergenza Coronavirus: completato il sesto ciclo di sanificazione

Ecco il lungo elenco delle le strade coinvolte nell'operazione.

CORONAVIRUS

FROSINONE - Emergenza Coronavirus: 400 mila euro in buoni spesa

I fondi governativi e regionali serviranno a quei nuclei familiari o ai single che si trovano in difficoltà per le ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: dal Governo 4 milioni di euro in buoni spesa per le famiglie bisognose della provincia di Frosinone

Frusone, Segneri, Fontana e Marcelli (M5S) evidenziano: «Il Governo, le Istituzioni stanno lavorando senza sosta in una situazione emergenziale ...

CORONAVIRUS

CASSINO - Emergenza Coronavirus: approvata delibera famiglie in difficoltà economica

Il Sindaco Salera: «L’obiettivo è quello di consegnare i buoni spesa entro i primi giorni della prossima settimana. I numeri ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: 169 nuovi "positivi" nel Lazio. Trend in calo, ma guai ad abbassare la guardia

Le misure messe in atto per contrastare il virus stanno dando i risultati sperati, ma è presto per cantare vittoria. Ecco ...