25 Novembre 2012

La Prima Veroli crolla nel finale contro Barcellona con due errori di Walker 78-82 e colleziona la quinta sconfitta consecutiva in casa. (di Gianni Federico)

Stavolta è davvero la partita della verità per la Prima Veroli che affronta la Sigma Barcellona per cancellare le quattro sconfitte casalinghe. Veroli  parte con Hunter, Jurevicus, Infante, Walker, Carenza, manca Rinaldi ancora infortunato. La squadra siciliana invece mette in campo, Cittadini, Bell, Green, Callahan, Sanders.  La palla a due è roba della squadra ospite che parte decisa manovrando con Bell, il tiro è corto, Veroli in azione con  Walker  che scarica per Jurevicus , fallo su di lui e rimessa, Rinaldi sbaglia e arriva il primo canestro ospite con Cittadini.  Walker nel possesso replica da sotto, poi Infante ne mette altri due  e siamo (4-4), bella intesa Hunter Jurevicus che manda il lettone a canestro e arriva anche la bomba di Walker stasera più ispirato in regia  per il + 4 di Veroli (8-4),  Carenzasi alza da tre e Veroli prova l’allungo. Callahan e Bell provano l’uscita dai blocchi che porta frutto ma la Prima oggi ha una buona difesa fino a questo punto della gara. Walker indovina un’altra  tripla, quella del  + 10, Barcellona ci prova con Green ma non va e nel possesso i laziali realizzano un’altra tripla con Infante.  La Sigma tenta di rinvenire,  riduce il gap e il parziale finisce 19-16. Percentuali alte per Walker e Mocavero, la Sigma ritrova lo spirito con due punti  del numero 15 di Barcellona  e il canestro di Green, è il sorpasso siciliano (19-22), azione in transizione dei giallorossi che mandano Carenza a canestro per la nuova parità, la Sigma perde palla e  Jurevicus va  da due, fallo e il lettone chiude il gioco da tre.  Diversi errori dei giallorossi verolani al tiro favoriscono i giallorossi siciliani che allungano di 3 – (25-28) a 4’,36 dal riposo. Callahan cerca i corridoi laterali per tirare da tre, Infante e Hunter non reggono il ritmo  di Green e Bell, ma si intensifica la lotta sotto i tabelloni  con la prevalenza degli ospiti ai rimbalzi (31-36). Gli schemi adesso si incrociano e arriva una serie di canestri dalla media fino alla sirena del riposo grande che fa segnare sul tabellone luminoso il punteggio di 37-40. Veroli ricomincia con Walker che porta palla scarica per Carenza che lancia un siluro da tre per il (40-40) Green riporta  la Sigma avanti Rimedia ancora Jurevicus da tre, nell’azione dopo Sanders ferma male Infante , rimessa maldestra di Walker che lancia proprio Sanders a canestro, replica poi lo stesso Walker per il  (45-46). Callahan è incontenibile ma Hunter gli spara due punti in faccia, Cittadini dalla lunetta fa 2/2, nel possesso Cittadini commette fallo s Infante, rimessa da lato e tiro di Walker che tocca solo il ferro, scadono  i 24’ e la Prima riparte con il folletto anericano che scarica per Infante, fallo su di lui. Veroli torna a – 2 (49-51), Perdichizzi fa cambi mirati ma Veroli con Walker dalla lunetta impatta. Rossetti  spara la bomba del sorpasso  ma  la Sigma è viva e si lancia su tutte le palle disponibili, ancora una bomba di Infante per il boato del  Palas, Rossetti lanciato a canestro subisce fallo, dalla lunetta fa 2/2 ma non basta perché Barcellona  non molla, poi ancora Walker dalla lunetta  con un 2/2, pochi secondi,  Eliantonio spara la tripla del pareggio, nel possesso Carenza si alza da tre e la bomba entra. Finisce anche il terzo parziale con il punteggio di 64-61. La Prima ora ha l’inerzia della gara in mano e anche tanti punti di Jurevicus e Carenza,  la Sigma si affida a Sanders e Giuri, ma arriva la bomba di Walker (69-65), Perdichizzi chiama time out per correggere qualcosa mentre Marcelletti catechizza i suoi per questi ultimi 7’ di gioco fondamentali.  Carenza da tre  e nell’extra possesso Infante perde palla , stavolta è Marcelletti a chiedere time out. Si gioca ormai di fisico, con cattiveria e la sequela di canestri fanno segnare un punto a punto quasi noioso, Jurevicus da due. Due errori di Walker sula riga laterale (ingenuo il ragazzo) regalano la vittoria alla Sigma  dopo la bomba di Bell 78-82. La squadra laziale subisce la quinta sconfitta in casa e  sicuramente da parte della società si prenderanno drastici provvedimenti perché la squadra ha seri problemi di continuità, di personalità e di carattere. Venerdì prossimo la trasferta di Jesi per l’anticipo televisivo potrebbe diventare un incubo per i giallorossi verolani.

La Prima Veroli ha tirato con il 69% da due (18/26 e con il 42% da tre (10/24).
La Sigma Barcellona ha tirato con il 68% da due (25/37) e con il 32% da tre (6/19).

VEROLI: Hunter 4, Stirpe ne, Battaglia ne, Savo ne, Jurevicus 17 , Infante 12,Walker 18, Carenza 20, Rossetti 7, Berti. Coach Marcelletti.
BARCELLONA: Cittadini 8, Sofia ne, Bell 7, Green 12, Bucci 6, Callahan 12, Mocavero 14, Eliantonio 3, Giuri 7, Coviello ne, Sanders 13. Coach : Perdichizzi.
Arbitri: Pascotto, Gagliardi, Borgo.
Parziali: 19-17; 37-40; 64-61; 78-82.

La FMC Ferentino in trasferta a Brescia dopo un overtime ha ceduto alla Centrale del Latte con il punteggio di 75-74.

Gianni Federico

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
"Cristo ha bypassato la Ciociaria"

Aeronautica Militare Frosinone - Critica analisi di Rodolfo Damiani sul depauperamento della provincia di Frosinone.

SORA - Ospedale SS. Trinità, potenziamento del Pronto Soccorso

new generic for viagra online paypal - De Donatis: «Ringraziamo la Asl, nella persona della Dott.ssa Magrini, per questo primo importante intervento che va nella direzione di potenziare il nostro Polo Ospedaliero».

SORA - Il Comune aderisce alla Giornata Nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo

new generic for viagra online paypal - La ricorrenza fa memoria della tragedia mineraria di Marcinelle, in Belgio, avvenuta l’8 agosto 1956.

Senato, l'ultima di Roberto Calderoli imbarazza anche Ignazio La Russa

Roberto Calderoli - Singolare intervento dell'esponente leghista durante la discussione in aula sulla doppia preferenza in Puglia.

"Sora in Rosa" rimandata 2021 per evitare rischio assembramenti

new generic for viagra online paypal - L'associazione Iniziativa Donne: «Forte è, e deve essere, il senso di responsabilità in ognuno di noi»

Ci ha lasciato Mons. Lorenzo Chiarinelli

Vescovo Lorenzo Chiarinelli - Fu Vescovo di Sora Aquino Pontecorvo dal 1983 al 1993.