1 Febbraio 2014

La sinistra verolana in piena confusione, Danilo Campanari chiede le primarie per la scelta del candidato sindaco

C’è molta confusione nel centrosinistra, anzi nella sinistra verolana  ma anche nella politica locale in generale,  in vista delle elezioni amministrative di maggio, una confusione che si avverte quando avviciniamo qualche esponente del PD che bene o male cerca visibilità e un posto al sole nella futura giunta comunale che di questi tempi fa sentire la sua voce dopo mesi o anni di silenzio. Una voce su tutte che spesso si alza  in questi giorni tra i politici verolani è quella dell’ex  sindaco Danilo Campanari, il quale dopo una parentesi e l’esperienza come  consigliere  provinciale,  ora vorrebbe ricandidarsi a primo cittadino di Veroli, ma qualcuno, che prima gli era molto vicino sembra  gli stia mettendo i bastoni fra le ruote perché non lo vedrebbe di buon occhio e nuovamente sulla poltrona del sindaco. Campanari dapprima aveva tuonato minacciando di formare una lista civica distante dai partiti tradizionali ma sempre di espressione post comunista, poi è tornato sui suoi passi e adesso chiede a gran voce le primarie.  Mi pare giusto che le chieda, anche perché sono l’unico veicolo di democrazia in questo caso, per  dare la possibilità ai cittadini, quelli che votano per il centrosinistra,  di poter scegliere colui che potrà concorrere come candidato sindaco, insomma, con le primarie si eviterebbero tutti quei giochetti sotto banco, a Veroli sono maestri per questo, per la scelta del candidato deciso da un gruppo  di furbetti. Su questa vicenda  la sinistra verolana si è spaccata da diversi mesi e non riesce più a venirne a capo, tranne accordi dell’ultima ora o l’indizione, come vuole Campanari, delle primarie che taglierebbero la testa al toro. Danilo  è di sinistra da sempre, dopo aver seguito le orme del padre è salito al “soglio” di sindaco negli anni 90  guidando la città per circa dieci anni, non potendo essere più eletto sponsorizzò l’attuale sindaco Giuseppe D’Onorio che ha amministrato  per altri dieci anni, adesso Campanari si ripresenta  per la corsa delle amministrative di Maggio 2014. Lo fa perché a sentire lui glielo hanno chiesto tanti cittadini, anche quelli di altri partiti  che in questi anni gli hanno accordato un legame di fiducia. Il buon Danilo allora fa sul serio e dopo cinquanta anni di onorato servizio al partito, lo stesso che dovrebbe fare la scelta del candidato con le primarie, si ributta nella mischia senza paura perchè Campanari ormai è un politico esperto e con saggezza in occasione della tornata elettorale ha deciso di non chiudere la porta ad altre forze, anche quelle  moderate, a patto che vogliano il bene della città. Certamente la situazione attuale di Veroli non è incoraggiante, complice la crisi recessiva in atto, il sindaco ancora in carica Giuseppe D’Onorio, ha fatto quello che poteva in questi dieci anni nei quali ha guidato l’amministrazione comunale non senza difficoltà. Campanari vuole riprovarci, speriamo non per il solo gusto di sedersi  nuovamente sulla poltrona centrale. Perché gli elettori ormai sono vaccinati e sanno chi deve o non deve guidarli dopo anni di delusioni. Chi vivrà vedrà!

Gianni Federico

Guarcino rinasce: entro il 2025 si trasferiranno in paese 200 coppie di pensionati, studenti, artigiani e imprenditori

Il progetto si chiama “Guarcino 2025” è stato ideato dal presidente della Società Italiana di Cardiologia Geriatrica.

FROSINONE - Commemorazione defunti, le disposizioni del Comune

Il civico cimitero, come di consueto, sarà aperto dalle 7 alle 16.30 ma con le dovute precauzioni anti Covid.

CORONAVIRUS - Altra giornata da bollino nero nel Lazio: oggi 2.246 nuovi casi, 268 in provincia di Frosinone

Oltre 25 mila i tamponi effettuati. D'Amato preoccupato lancia l'allarme: «Bisogna evitare tutte le occasioni di contatto che non siano strettamente necessarie».

Arrestato 47enne dopo rocambolesco inseguimento notturno

Carabinieri in azione la scorsa notte.

creative writing daily schedule

Click Here - «Sul territorio della provincia di Frosinone il Superbonus ha prodotto, come confermano i dati Unioncamere-Infocamere, un incremento di 55 aziende nel settore edile»

Gianluca Quadrini: «La ASL di Frosinone protegga medici, infermieri e ausiliari. Caos colpa del Governo Conte»

Gianluca Quadrini - Secondo il presidente del gruppo provinciale di Forza Italia «La riapertura delle discoteche e il via libera alle vacanze estive ha prodotto una circolazione incontrollata del virus».

CORONAVIRUS - Terapia intensiva, i 5 Stelle chiedono "chiarimenti" a Zingaretti su posti e ventilatori

Click Here - «Dei 240 ventilatori ricevuti - spiegano i pentastellati - ne risultano impiegati solo 176 e non si ha notizia degli altri 64. Sarebbe gravissimo se giacessero inutilizzati da oltre sei mesi».

Miriam Diurni incontra Antonio Pompeo in Provincia a Frosinone

Miriam Diurni - Miriam Diurni, nuova nuova Presidente di Unindustria Frosinone, ha incontrato il Presidente dell'Amministrazione Provinciale.

Violento terremoto 7.0 tra Grecia e Turchia: immagini impressionanti

Terremoto Turchia - Terremoto Grecia Turchia: crolli di palazzi, si temono persone sotto le macerie.

Ristorante mostra l'incasso zero alla chiusura del locale. «Mio caro presidente, ti racconto una storia...»

Una testimonianza della grave difficoltà del momento per tutti coloro che gestiscono un locale.

Guido Bertolaso: «Lockdown per un mese o a metà Novembre saremo come a Marzo»

Guido Bertolaso - Guido Bertolaso, ex capo della Protezione Civile lancia l'allarme: «In estate si è perso tempo, prima l'epidemia riguardava Veneto e Lombardia, ora abbraccia tutta l'Italia».

È venuta a mancare Anna Maria Mancini

Si è spenta a Sora presso la propria abitazione in via Pantano 35.

Matteo Bassetti "rilancia": «Questo virus non sparirà neanche con il vaccino. Non arriveremo più alla normalità totale»

Matteo Bassetti - Dopo 6 mesi il Prof. Matteo Bassetti, infettivologo genovese, conferma ciò che pensava ad Aprile: «Il Covid continuerà a "farci compagnia" per molto tempo».

Coronavirus: oggi a Sora 15 nuovi casi. I negativizzati salgono a 117, gli attuali positivi sono 214

Roberto De Donatis - La maggior parte dei positivi sono asintomatici e isolati presso il proprio domicilio.

Sergio Costa: «Stop vendita e uso anche a bicchieri di plastica usa-e-getta oltre che posate, piatti e cannucce»

Sergio Costa - Sergio Costa, Ministro dell'Ambiente, inoltre precisa: «La battaglia che sto combattendo dal primo giorno non è contro la plastica in generale, ma contro quella usa e getta, è un controsenso innaturale».

Coronavirus: oggi nel Lazio 1.995 nuovi casi, 184 in provincia di Frosinone (11 ricoveri)

La ripartizione territoriale dei dati tratta dal bollettino divulgato dalla Regione Lazio.

«Ciao Rocché, grande lavoratore, stimato collega, ma soprattutto AMICO»

Il ricordo dei colleghi sulla pagina Facebook dello store Expert Lucarelli di Sora, dove il sorriso di Rocco c'era sempre e per tutti.

CORONAVIRUS - 13enne positivo dorme in auto per non contagiare la famiglia

Vive con la famiglia (5 persone) in una stanza con bagno, un'abitazione troppo piccola per garantire il suo isolamento. Il papà ha passato le notti accanto al veicolo per sorvegliarlo.

Francesco Boccia (PD): «Chiusura locali dettata da stringenti esigenze di emergenza sanitaria nazionale»

Francesco Boccia - Francesco Boccia, Ministro per gli affari regionali e le autonomie: «La difesa della salute è prioritaria. Sosteniamo il lavoro di medici e infermieri. No a chi aggira le regole».