11 Novembre 2016

La superstrada 214 tra incuria e curiosità

Dopo qualche tempo e dopo diverse segnalazioni di tanti automobilisti giunte in redazione, vogliamo tornare a sollevare una questione diventata ormai insostenibile che riguarda la situazione in cui versa la superstrada,  Ferentino-Veroli-Sora,  soprattutto per quanto concerne la difficile viabilità dovuta alle brutte condizioni del manto stradale in più punti e di alcuni errori grossolani che  leggono gli automobilisti ogni giorno sulla segnaletica di quella sfortunata arteria. Perché sfortunata! Ma perché quell’opera viaria, iniziata negli anni 70 in vari tronconi, che nel progetto originale doveva congiungere i due mari con una serie di gallerie che avrebbero evitato il passaggio obbligatorio a Sora (la politica clientelare poi fece cambiare il percorso, chissà perché?)  è stata completata, malamente aggiungiamo noi, solo nel 2010 e come dicevamo, tranne in alcuni chilometri, non vede da tempo una manutenzione ordinaria soprattutto per quanto riguarda il manto stradale e la segnaletica orizzontale e verticale adeguata e soprattutto corretta.. Chi la percorre ogni giorno sa di affrontare diverse insidie tra le quali una segnaletica a dir poco ridicola. Qualche esempio! buche-e-crepe-sulla-strada-da-gerbido-a-mortizzaailpiacenza1Il tratto che da Castelliri arriva fino all’uscita di Veroli è impercorribile visti i tanti crateri che lo costellano e questo lo abbiamo segnalato più volte ma puntualmente l’appello è stato disatteso dai vertici della provincia e della regione, il vero proprietario della famosa superstrada (si fa per dire). La segnaletica deve averla pensata, scritta e posizionata , qualcuno che  naturalmente doveva fare un altro mestiere ma forse si deve  accontentare  di quello. Chi si reca a Frosinone da Sora, ad un certo punto trova l’uscita Casamari- Monte San Giovanni, bene , anzi male, perché quella dovrebbe essere l’uscita Veroli sud, perché Casamari è una contrada e Monte San Giovanni è un paese lontano dall’arteria per cui doveva essere segnalato all’elenco della segnaletica che precede l’uscita che si trova in territorio verolano.  In quella segnaletica  poi, Veroli viene segnalato nientemeno che a 18 chilometri, quando invece dall’uscita in questione, la città ernica è a soli 8 chilometri. Chi invece viaggia da Ferentino verso Sora ad un certo punto arriva all’uscita Frosinone, ma in territorio di Veroli , per cui quella uscita doveva chiamarsi Veroli nord. Addirittura nella tabella segnaletica che annuncia le città da raggiungere Veroli non c’è,  c’è invece Giglio di Veroli e Castelmassimo , altre due contrade di Veroli. Quando dall’asse attrezzato si sale sulla superstrada per Sora sono segnalate Fiuggi e Alatri il cui territorio è lontano dalla superstrada e Sora, ma non Veroli! Una dimenticanza di colui che ha pensato scritto e collocato la segnaletica! Oppure un dispetto dei vertici della provincia e regione nei confronti di una delle città più belle della Ciociaria? Si arriva così all’ uscita per Veroli che viene segnalato a 6 chilometri mentre in realtà sono appena 4, così come quella, sempre nel territorio verolano, che invece indica uscita Boville Ernica e la città di Santa Salome che viene segnalata a 18 chilometri quando invece sono appena 9. Facciamo queste precisazioni perché ci è capitato di sentire che molte gite turistiche che si fermano a Casamari o che vengono da sud  e da nord della penisola  e che nell’itinerario avevano  deciso di fermarsi a visitare la città di Veroli rimanendo a pranzo, quando hanno letto Veroli 18 chilometri, hanno cambiato dirigendosi  nei ristoranti di Boville o di Frosinone stesso. Il Comune di Veroli si faccia sentire e alzi la voce, come fanno gli altri! Il Sindaco Cretaro, persona di onestà intellettuale riconosciuta non abbia paura e dia istruzioni a riguardo. Infine  vogliamo ricordare ai capoccioni della regione e ai vertici provinciali, la pericolosità dei viadotti (mai vista una ditta che fa controlli e manutenzione), sui quali ci sono i giunti sconnessi e fuori binario con l’effetto che il rumore che producono per gli automobilisti è fastidioso, per non parlare della pericolosità che rappresentano insieme al manto stradale che è da terzo mondo. Un’ultima considerazione! I governi di qualche anno fa introdussero l’odiato bollo auto e per alleggerire la pillola di un nuovo balzello, agli Italiani fu raccontata la favola che i proventi di quella tassa sarebbero serviti per la manutenzione ordinaria di tutte le strade. Il bollo si continua a pagare, i proventi sono spariti e chissà dove sono finiti e le strade sono nelle condizioni che tutti possono vedere. Una  vergogna  assoluta!                        Gianni Federico

 

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
SPONSOR

Come vivere tre giorni da sogno nella Città Eterna spendendo una cifra ragionevole senza rinunciare alla qualità del soggiorno.

CORONAVIRUS

Disposizioni emergenza COVID-19: nuova valanga di multe dei Carabinieri

Ancora troppa gente in giro, ancora una valanga di multe. Questa volta sono stati sanzionati cittadini di: Amaseno, Anagni, Morolo, ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: 18 nuovi casi in provincia di Frosinone

Nella giornata di oggi i nuovi "positivi" sono tornati a salire dopo il calo di ieri. 145 persone hanno concluso positivamente ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: oggi nel Lazio 181 nuovi casi, 12 guariti e 10 deceduti

La ripartizione territoriale dei dati. Età dei deceduti compresa tra 46 e 84 anni.

CORONAVIRUS

Ci ha lasciato Innocenzo Lagonigro

Si è spento presso la propria abitazione in via Cocorbito.

CRONACA

Sora, 01/04/2020: il mio pensionamento (di Augusto Vinciguerra)

La storia di una vita professionale trascorsa fra passione ed affetto per gli altri. Lo storico medico anestesista-rianimatore dell'Ospedale SS. ...

CORONAVIRUS

Coronavirus, la situazione a Sora: tre nuovi casi "positivi"

Sono tre donne di 56 anni, 76 e 83 anni. I contagiati complessivi salgono a 31, 5 dei quali sono guariti. Le comunicazioni del Sindaco, ...

CORONAVIRUS

ALATRI - Coronavirus: 20 contagiati e un decesso. Il messaggio del Sindaco

Giuseppe Morini ha comunicato i dati complessivi ai cittadini ernici: «Rinnovo l’invito a resistere con tenacia restando a casa. ...

CORONAVIRUS

Emergenza Coronavirus: il Sindaco di Sora spiega alle famiglie in difficoltà come ottenere i fondi straordinari

Roberto De Donatis invita i nuclei che hanno problemi economici a farsi avanti: «Non ci si deve vergognare poiché si è ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: 18 nuovi "positivi" e un decesso oggi in provincia di Frosinone

Il direttore sanitario della Asl è risultata positiva, negativo, invece, il direttore generale.

CORONAVIRUS

Coronavirus, il bollettino nazionale di oggi: 1.109 guariti e altri 837 deceduti

Il numero totale di contagiati ufficialmente riscontrati dall'inizio dell'epidemia è arrivato a 105.792 unità, mentre ieri era ammontava a 101.739. Ecco tutti i ...

CORONAVIRUS

Emergenza Coronavirus: 103 mila euro al Comune di Sora per le famiglie più bisognose

I fondi si sommeranno a quelli stanziati dal Governo e serviranno per sostenere con beni di prima necessità le famiglie ...

CORONAVIRUS

FROSINONE - Coronavirus e didattica a distanza: ecco le somme precise assegnate a tutte le scuole della provincia

Scuola per scuola, ecco tutti i fondi erogati dal Governo per favorire lo sviluppo di piattaforme digitali. Ilaria Fontana: «La ...

CORONAVIRUS

La piccola Alice manda mamma e papà a regalare ai Carabinieri il suo bellissimo striscione: «Andrà tutto bene!»

I bambini: un raggio di luce accecante capace di illuminare il mondo in qualsiasi condizione.

CORONAVIRUS

ISOLA DEL LIRI - Emergenza Coronavirus: attivato conto corrente per aiutare le famiglie bisognose

In questi giorni Isola del Liri si sta dimostrando e confermando una Comunità dotata di grande sensibilità. Le telefonate e ...

CORONAVIRUS

FERENTINO - Coronavirus: sospesi i tributi comunali e le tariffe per mensa e trasporto scolastici

La Giunta comunale gigliata vara la manovra "salva famiglia".

CORONAVIRUS

ROMA - Il bollettino dello Spallanzani: scendono ancora i ricoverati

Continua il trend di aumento del numero delle dimissioni in parallelo ad un minor numero di ricoverati Covid-19 positivi.

EVENTI

Per tutti i bambini parte da Ceccano il contest "COLORAVIRUS"

L'idea nasce per dare risalto alla capacità espressiva e creativa dei bambini in questo periodo di attuale di forzata permanenza ...

EXTRA

"Viva l'Italia": il nuovo singolo di Andrea Cianfarani

La musica è una poderosa ancora di salvezza in tempi difficili come quelli che stiamo vivendo. «Questo video - spiega l'autore ...

CORONAVIRUS

FROSINONE - Provincia: grazie allo smart working garantiti i servizi essenziali durante l'emegenza COVID-19

L'Ente ha già attivato lo smart working per il personale, continuando a garantire, senza soluzione di continuità, i servizi essenziali.

CORONAVIRUS

FROSINONE - Emergenza Coronavirus: completato il sesto ciclo di sanificazione

Ecco il lungo elenco delle le strade coinvolte nell'operazione.

CORONAVIRUS

FROSINONE - Emergenza Coronavirus: 400 mila euro in buoni spesa

I fondi governativi e regionali serviranno a quei nuclei familiari o ai single che si trovano in difficoltà per le ...

CORONAVIRUS

Coronavirus: dal Governo 4 milioni di euro in buoni spesa per le famiglie bisognose della provincia di Frosinone

Frusone, Segneri, Fontana e Marcelli (M5S) evidenziano: «Il Governo, le Istituzioni stanno lavorando senza sosta in una situazione emergenziale ...

CORONAVIRUS

CASSINO - Emergenza Coronavirus: approvata delibera famiglie in difficoltà economica

Il Sindaco Salera: «L’obiettivo è quello di consegnare i buoni spesa entro i primi giorni della prossima settimana. I numeri ...