29 Aprile 2015

Lavori in centro a Veroli la rabbia dei cittadini e dei commercianti

Il centro storico di Veroli è bloccato dai lavori di messa in sicurezza di un antico palazzo che insiste su Via Gracilia, i cui cornicioni da tempo sono pericolanti e pericolosi per la incolumità dei cittadini. I lavori in questione erano urgenti e tutto potrebbe far pensare ad una azione studiata, regolamentata e predisposta in tempo dall’ufficio tecnico comunale. Non è andata proprio così, perché gli abitanti del centro storico della zona interessata e soprattutto i commercianti, nella mattinata di oggi 29 aprile, si sono ritrovati “prigionieri” tra le mura della città. Risultato? Nessun cliente è potuto entrare negli esercizi commerciali e per i cittadini tanti disagi per la viabilità. Armati di tanta rabbia una decina di commercianti si sono recati al comune per essere ricevuti dal sindaco e chiedere lumi sulla improvvisa decisione di chiudere via Gracilia senza un minimo preavviso. Ci hanno riferito che il sindaco Simone Cretaro e un responsabile dell’ufficio tecnico non si sono fatti trovare o sono andati via appena hanno saputo che una delegazione di commercianti voleva essere ricevuta. Ci rifiutiamo di credere a questo, perché conosciamo bene la onestà intellettuale del primo cittadino e la professionalità degli addetti ai lavori dell’ufficio tecnico, ma un sospetto si è fatto largo quando una signora, molto credibile, che faceva parte della delegazione di commercianti ha riferito di aver visto sindaco e responsabile “scappare” tra i corridoi del comune. Che voleva dire la signora?  Che i due hanno voluto evitare lo “scontro”? DSCN2111Chi invece era bene informato era il comando della Polizia Locale  che senza avvisare nessuno ha provveduto subito a transennare l’inizio e la fine di Via Gracilia per i lavori che la ditta Viglianti sta eseguendo e che sembra dureranno circa quattro giorni, lasciando i cittadini nella confusione e i commercianti nella disperazione per i mancati incassi. Chi pagherà i danni per queste perdite adesso? La circolazione, manco a dirlo, da Largo Arenara è stata deviata verso Passeggiata San Giuseppe e quindi per Via valenzano fin su alla Rocca di San Leucio  per poi ridiscendere verso Piazzale Vittorio Veneto per gli utenti che devono recarsi al Giglio di Veroli o Casamari e viceversa per quelli che devono fare il percorso al contrario. DSCN2115Non vogliamo apparire come maestri della verità, per carità, i lavori di messa in sicurezza di quel palazzo si dovevano eseguire da tempo, ma,  i cittadini non sono dei sudditi, c’èra tutto il tempo di programmare, avvisare e creare percorsi alternativi, ma soprattutto rendere edotti i cittadini e i clienti che si recano ogni giorno in centro, dei disagi a cui sarebbero andati incontro. Una sola considerazione: ci avviamo verso il weekend che comprende anche il 1° maggio e ci sono alcune manifestazioni programmate nel centro storico, non era il caso di posticipare quei lavori ?

Gianni Federico

Per contattare la nostra Redazione puoi scivere a redazione@ciociaria24.net o telefonare al Numero Verde 800-090501.
Alessandro Borghese 4 Ristoranti: saranno questi i partecipanti di Frosinone e provincia?

Alessandro Borghese 4 Ristoranti - Il popolare chef e conduttore televisivo è stato "pizzicato" l'altro giorno nel capoluogo.

Bando di concorso in Banca d'Italia: requisiti, prove e come partecipare

Bando di concorso - Banca d'Italia seleziona 30 laureati in ingegneria e statistica per assunzioni a tempo indeterminato. Candidature online entro il 27 ottobre.

CORONAVIRUS – Lattoferrina proteina anti Covid perché stimola l'immunità

james marsters dating history - Il Professor Massimo Andreoni, direttore dell'Unità malattie infettive al Policlinico di Tor Vergata a Roma, è intervenuto nella trasmissione "L'imprenditore e gli altri" su Cusano Italia TV.