22 Febbraio 2012

Monterotondo vs Atletico Boville 0 – 1

Pomezia – Importante vittoria per il Boville di mister Perilli. Una vittoria firmata Antonio Matrisciano, uno dei giocatori più rappresentativi degli ernici. Un giocatore che in questa stagione ha praticamente calcato il terreno di gioco pochissime volte causa lunghi e ripetuti infortuni. La classifica ora recita di un Boville a quota diciassette punti. Certo ancora ultimo ma perlomeno a solamente una distanza dal Bacoli penultimo in graduatoria e a tre punti dal Progetto Sant’Elia a quota venti ( zona play out ). Dopo un iniziale avvio di gara fatto di una lunga fase di studio il Boville passa alla prima occasione utile. Al 19′ infatti è Matrisciano a portare in avanti la formazione blu-granata con un gol davvero bello. Colpo di testa su calcio d’angolo battuto ottimamente da Iozzi. Lo stacco del difensore è davvero poderoso e la palla si insacca alle spalle dell’estremo difensore di casa. Pochi primi più tardi il Monterotondo abbozza una timida reazione ma Stancampiano sembra essere ritornato il portiere dei bei tempi e non lascia nulla al caso. Prima blocca un tiro dalla distanza assai pericoloso di Costantini e poi si ripete con un coefficiente di difficoltà assai maggiore su un bolide di Mastromattei. Gara comunque che vive soprattutto dei duelli a centrocampo. Si arriva infatti alla fine del prima frazione di gara senza ulteriori emozioni. Boville che ha avuto il merito di sfruttare l’unica palla gol. Un primo tempo davvero giocato molto bene però dalla formazione di mister Perilli ( soprattutto in considerazione delle ultime prove della squadra ernica ). Poca sofferenza in difesa ( per la verità gli avanti del Monterotondo sembrano essersi veramente assai poco impegnati )in tutti i quarantacinque primi minuti di gara. In avanti invece ottima la prova di Farrugia che in più di qualche occasione ha dovuto lottare praticamente da solo contro tutta la retroguardia di casa. La seconda frazione del match inizia subito con una novità importante per i blu-granata di mister Perilli. Fuori Iozzi per un infortunio e dentro il macedone Hasa. Boville ora quindi con due punte pure. La pressione del Monterotondo inizia a farsi sempre più forte minuto dopo minuto ma è una pressione sterile che non produce occasioni da rete. Merito soprattutto della confusione che è dentro gli schemi offensivi del Monterotondo. Il Boville invece si limita a rispondere con qualche contropiede di alleggerimento. Ripresa abulica di palle gol. Termina l’incontro dopo tre minuti di recupero senza ulteriori emozioni. Impresa riuscita quindi al Boville che batte a domicilio un assai deludente Monterotondo e da ossigeno ad una classifica, sia chiaro, ancora drammatica. Ma almeno adesso la speranza è un tantino più viva. Domenica impegno proibitivo al Montorli contro i sardi del PortoTorres.

Montetorondo Lupa: Fiumanò, Punziano, Bergamo, Fedeli, Prevete, Martorelli, Fatati, Mastromattei, Tozzi, Meaci, D’Ambrosio   A disp: Cunzi, Garofalo, D’Orazi, Traditi, Nastasi, Roberti, Lodi.  All.Sandro Pochesci

Boville: Stancampiano, Castellucci, Carfora, Ciafrei, Gennari, Taglialatela, Matrisciano, Dall’Armi, Iozzi(Hasa al 1’st), Farrugia (Testa al 35’st), Baglione.    A disp: Palladinelli,Mineo, Sordilli, Frioni, Cerroni    All.Franco Perilli

Marcatori : Matrisciano  (19’pt)
Arbitro sig Marcello Rossi di Novara
Note: spettatori 150 circa

ANDREA MASTRANTONI